Il dollaro scende ai minimi degli ultimi due anni: l’analisi

27 Luglio 2020, di Alberto Battaglia
Mentre l’oro raggiunge nuovi massimi storici e le tensioni sul fronte medico e geopolitico continuano ad essere forti, il dollaro perde quota portandosi ai livelli più bassi mai sperimentati negli ultimi due anni.
Il dollar Index, indicatore che misura il valore del biglietto verde in rapporto a un paniere di altre valute, sta cedendo lo 0,86% a 93,63 punti. Il dollaro, da inizio anno, sta realizzando la peggior performance dal 2011 a questa parte; paralleggi di più…

Stephen Roach lancia allarme: “l’era del dollaro forte ha le ore contate”

L’era del dollaro forte ha le ore contate. Parola di  Stephen Roach, economista americano, professore all’Università di Yale, ex Morgan Stanley, che, in un’intervista alla CNBC, ha detto di attendersi, entro un anno o al massimo due anni, un calo del 35% del biglietto verde rispetto alle altre principali valute: “L’economia degli Stati Uniti è afflitta da alcuni significativi squilibri macro da ormai lungo tempo, vale a dire un tasso di risparmio interno molto basso e un deficit cleggi di più…

Mercati: dollaro più debole e elezioni Usa, i dieci trend dominanti nel post-lockdown

Tra gli investitori cresce la fiducia che per l’economia mondiale, la fase peggiore potrebbe essere alle spalle. Tuttavia la riapertura potrebbe essere più lenta e disomogenea di quanto molti si aspettano. Ecco perché nel breve termine i titoli azionari e altri asset con profilo di rischio più elevato potrebbero essere esposti a ulteriori rischi.
È questa l’opinione di Robert C. Doll, CFA, Senior Portfolio Manager and Chief Equity Strategist, che in un’analisi sul post-lockdown spieleggi di più…