MotoGp Ducati gioiello con troppo ego. Anatomia di una altra stagione no

MotoGp, Ducati gioiello con troppo ego. Anatomia di una (altra) stagione no

PORTIMAO – La Ducati è Rossa, come la Ferrari. Devi amarla e basta. Non è una moto, così come la Ferrari non è una semplice automobile. Ha un’anima, un cuore, una identità precisa, riconosciuta. Che orgoglio. Un ego a volte pericolosamente vicino alla presunzione: guai a giudicarla. E se non ti sta bene, puoi accomodarti: non sarai mai un vero ducatista. Sì, però nella bacheca c’è solo un titolo mondiale in MotoGP: è successo 13 anni fa, sembra un secolo. Lo vinse Stoner, arrivato quasileggi di più…