Clima Onu produzione energia da fonti fossili verso 2 lanno quando servirebbe 6

Clima: Onu, produzione energia da fonti fossili verso +2% l’anno quando servirebbe -6%

Condividi: 02 dicembre 2020 Roma, 2 dic. (Adnkronos) – Per seguire un percorso coerente con gli accordi di Parigi sul clima e non superare gli 1,5°c si dovrebbe ridurre la produzione di energia da fonti fossili di circa il 6% l’anno tra il 2020 e il 2030 invece si profila un aumento medio annuo del 2% entro il 2030. A suonare il campanello d’allarme è l’Onu nel rapporto ‘Production Gap Report’ sottolineando la necessità che i paesi “cambino rotta per evitare che i livelli di produzione dleggi di più…

Energia utili in calo per societa in 2019 pesa transizione

Energia: utili in calo per società in 2019, pesa transizione

(ANSA) – ROMA, 30 NOV – Congiuntura e transizione verso il low carbon influiscono sui conti delle società del settore energetico che nel 2019 hanno chiuso i conti con fatturato ed utili in calo. E’ questa la principale linea di tendenza che emerge dall’ultima edizione del “Rapporto sui bilanci delle Società dell’energia in Italia” realizzato dal Centro Studi CoMar che analizza le imprese, di diritto Italiano, che producono, distribuiscono e vendono sia elettricità e gas, che petroli e carburaleggi di più…

Enel One obiettivo diventare il Netflix dellenergia

Enel One, obiettivo diventare il “Netflix” dell’energia

Condividi: 27 novembre 2020 MILANO (ITALPRESS) – E’ già stato ribattezzato il Netflix dell’energia. Si tratta di Enel One, la punta di diamante delle offerte Enel e, più in generale, dell’intero mercato elettrico, che propone ai clienti un abbonamento mensile fisso. Ogni famiglia può scegliere uno dei cinque piani tariffari a disposizione e poi, da quel momento, tutto è compreso. Si parte dal piano Mini, con 100 kilowattora al mese a un prezzo di 32 euro mensili, passando per i leggi di più…

Borsa Milano 13 migliore in Europa bene energia

Borsa: Milano (+1,3%) migliore in Europa, bene energia

(ANSA) – MILANO, 24 NOV – Partenza in consistente rialzo per Piazza Affari, che nei primi scambi è di qualche frazione la migliore Borsa in Europa: l’indice Ftse Mib di Milano sale dell’1,3%, con Madrid in crescita dell’1,1%, Parigi che oscilla attorno all’aumento di un punto percentuale e Francoforte in rialzo dello 0,9%.    I mercati appaiono sostenuti dall’avvio del processo di transizione dei poteri presidenziali negli Stati Uniti e dal rialzo dei prezzi del petrolio. Sono infatti sopratleggi di più…

Energia dopo 20 anni arriva il sorpasso ora le famiglie scelgono il libero mercato

Energia, dopo 20 anni arriva il sorpasso: ora le famiglie scelgono il libero mercato

ROMA – Una lunga rincorsa durata oltre 20 anni. Nell’agosto scorso, per la prima volta da quando il mercato dell’energia è stato liberalizzato, le famiglie passate al mercato libero hanno superato quelle rimaste con il loro storico fornitore di elettricità. In pratica, non avevano mai cambiato operatore, rimanendo così in quello che tecnicamente viene definito il mercato “tutelato”. Un segnale che – dagli addetti ai lavori – viene letto di buon auspicio per quanto dovrà venireleggi di più…

Energia Schroders idrogeno un grande potenziale al servizio della transizione 2

Energia: Schroders, idrogeno un grande potenziale al servizio della transizione (2)

Condividi: 21 novembre 2020 (Adnkronos) – L’idrogeno, spiega ancora Webber, “viene già utilizzato in un piccolo numero di processi industriali su larga scala, come la raffinazione del petrolio, la produzione di ammoniaca e di fertilizzanti azotati. Tuttavia, se l’idrogeno soddisferà il suo potenziale in questi nuovi mercati del riscaldamento, dell’industria, dei trasporti e dello stoccaggio dell’energia, la produzione e il consumo dell’idrogeno potrebbero raggiungere un livello di 7-10 voleggi di più…

Energia Gnl protagonista a Genova e Liguria per nuove interconnessioni in mediterraneo 1

Energia: Gnl protagonista a Genova e Liguria per nuove interconnessioni in mediterraneo

Condividi: 21 novembre 2020 Roma, 20 nov. (Adnkronos) – Due giorni di dibattiti focalizzati sulle prospettive del trasporto marittimo del Gas naturale liquefatto (Gnl) e le opportunità di stoccaggio del combustibile nella regione del Mediterraneo. Attraverso il porto di Genova e del sistema logistico della Regione Liguria può consolidarsi un hub energetico di primo piano e uno snodo di collegamento del trasporto di gas dall’Africa sino all’Europa.
Il Forum internazionale ‘Il Gnl nel corridleggi di più…

Energia Gnl protagonista a Genova e Liguria per nuove interconnessioni in mediterraneo

Energia: Gnl protagonista a Genova e Liguria per nuove interconnessioni in mediterraneo

Condividi: 21 novembre 2020 Roma, 20 nov. (Adnkronos) – Due giorni di dibattiti focalizzati sulle prospettive del trasporto marittimo del Gas naturale liquefatto (Gnl) e le opportunità di stoccaggio del combustibile nella regione del Mediterraneo. Attraverso il porto di Genova e del sistema logistico della Regione Liguria può consolidarsi un hub energetico di primo piano e uno snodo di collegamento del trasporto di gas dall’Africa sino all’Europa.
Il Forum internazionale ‘Il Gnl nel corridleggi di più…

Arera cose e cosa fa lAutorita di Regolazione per Energia Reti e Ambiente

Arera, cos’è e cosa fa l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente

Condividi: 20 novembre 2020 Roma, 19 nov. – (Adnkronos) – L’Arera è l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, istituita con la legge n. 481 del 1995 e pienamente operativa dal 1997. Svolge attività di regolazione e controllo nei settori dell’energia elettrica, del gas naturale, dei servizi idrici, del telecalore e del ciclo dei rifiuti. L’Autorità opera in piena autonomia e con indipendenza di giudizio nel quadro degli indirizzi di politica generale formulati dal Governo e dleggi di più…

Arera Unc lavoro Autorita fondamentale per settore energia 1

Arera, Unc: lavoro Autorità fondamentale per settore energia

Condividi: 18 novembre 2020 Roma, 18 nov. (Labitalia) – “Il settore energia è uno dei più problematici per i consumatori per le complessità intrinseche che lo caratterizzano, i tecnicismi e la scarsa consapevolezza che hanno maturato, purtroppo, i consumatori. Ecco perché, più ancora di altri settori, è indispensabile il lavoro dell’autorità. In questi 25 anni abbiamo sempre cercato di dare un contributo fattivo per aiutare l’Arera nel difficilissimo compito di regolazione di un settleggi di più…