La poesia di Amanda Gorman emoziona gli Usa La democrazia non puo essere distrutta

La poesia di Amanda Gorman emoziona gli Usa: “La democrazia non può essere distrutta”

https://video.repubblica.it/dossier/biden-presidente/inauguration-day-la-poesia-di-amanda-gorman-emoziona-gli-usa-la-democrazia-non-puo-essere-distrutta/375089/375703?rss
Copia <iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/dossier/biden-presidente/inauguration-day-la-poesia-di-amanda-gorman-emoziona-gli-usa-la-democrazia-non-puo-essere-distrutta/375089/375703&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe&leggi di più…

Coronavirus Ciampolillo vaccino Non serve meglio essere vegano

**Coronavirus: Ciampolillo, ‘vaccino? Non serve, meglio essere vegano’**

Condividi: 20 gennaio 2021 Roma, 20 gen. (Adnkronos) – “La mascherina la uso, ma non è quella la soluzione. Io sono per il modello svedese dove i morti sono pochi e non hanno fatto un giorno di lockdown. Questa è la mia idea. Spesso da noi si conteggiano come morti da Covid quelli morti in incidenti stradali e se tu hai avuto il Covid ad agosto e muori oggi, ti mettono come morto da Covid mentre hai un’altra malattia”. Lo dice a La Zanzara su Radio 24 Lello Ciampolillo, ex senatore dei leggi di più…

Moratti e i vaccini oggi ci vergogniamo di essere lombardi

Moratti e i vaccini, oggi ci vergogniamo di essere lombardi

Siamo lombardi e orgogliosi di esserlo, ma oggi ce ne vergogniamo. Letizia Moratti, assessora al Welfare della regione Lombardia e vicepresidente della giunta, ha chiesto al commissario Arcuri di distribuire i vaccini alle regioni in base anche al Pil regionale.
Basterebbe citare l’articolo 32 della Costituzione, secondo cui  “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della comunità, e garantisce cure gratuite agli indigenti”, per silenziare tanta scioleggi di più…

Michelle Pfeiffer Avrei voluto essere piu disinibita anche nella vita

Michelle Pfeiffer: “Avrei voluto essere più disinibita anche nella vita”

Tre volte candidata all’Oscar (per Le relazioni pericolose, I favolosi Baker e Due sconosciuti, un destino), Michelle Pfeiffer, 62 anni, sembra poter aspirare a una quarta nomination grazie al suo ruolo di protagonista nel film di Azazel Jacobs French Exit. Adattato da Patrick deWitt dal proprio romanzo, French Exit è una commedia dark in cui la Pfeiffer interpreta Frances Price, una vedova più o meno allegra che ha sperperato tutta la sua eredità e si trasferisce a Parigi con il figlio Malcoleggi di più…

Essere sua madre Un danno alla mia credibilita il clamoroso sfogo della mamma di Chiara Ferragni

“Essere sua madre? Un danno alla mia credibilità”: il clamoroso sfogo della mamma di Chiara Ferragni

Sullo stesso argomento: Roberto Alessi 17 gennaio 2021 Nella buona e nella cattiva sorte non è solo la formula che si recita ai matrimoni. Come quello che ha visto unire sua figlia, Chiara Ferragni, e Fedez nel 2018. È anche il titolo del nuovo thriller firmato Marina Di Guardo, mamma della potente influencer. «Il romanzo, pubblicato da Mondadori, racconta di Irene, giovane illustratrice di talento vittima di un marito geloso, Gianluigi», mi racconta ancora Diego Paura, grande criticleggi di più…

Patrick Zaki entusiasta e grato di essere cittadino onorario di Bologna

Patrick Zaki “entusiasta e grato di essere cittadino onorario di Bologna”

Patrick George Zaki, in carcere in Egitto da ormai undici mesi e mezzo con l’accusa di propaganda sovversiva, ha potuto ricevere oggi la visita della sua fidanzata, la quale, racconta la pagina Facebook “Patrick libero”, gli ha raccontato della cittadinanza onoraria tributatagli “dalla sua amata Bologna” lo scorso lunedì. Patrick “era molto entusiasta di sentirlo, pieno di gratitudine”. Lo studente egiziano dell’ateneo bolognese “era pieno di gratitudine e ha espresso che non vede l’ora di torleggi di più…

Vaccino Covid puo essere obbligatorio

Vaccino Covid: può essere obbligatorio

I vaccini contro Covid sono ormai una realtà: due sono quelli al momento approvati, ma altri ne verranno nei prossimi mesi. Perché la vaccinazione riesca a piegare la curva dei contagi, però, è necessario che la stragrande maggioranza della popolazione sia vaccinata: almeno il 70%, dicono gli esperti. I vaccini oggi disponibili non sono abbastanza per immunizzare tutti, lo sappiamo, da qui l’esigenza di disegnare un piano vaccinale che indichi chi deve essere immunizzato per primo. Che fare leggi di più…

Bellugi non molla Dovro essere piu tosto di quando andavo in campo. Ricordatevi con il virus non si scherza

Bellugi non molla: “Dovrò essere più tosto di quando andavo in campo. Ricordatevi, con il virus non si scherza”

MILANO – Gli è capitata “una rogna” – come l’ha definita lui stesso – e qualche giorno prima di Natale gli sono state amputate le gambe causa complicazioni da Covid, però Mauro Bellugi sfoggia la stessa grinta che aveva quando indossava le scarpette chiodate. L’ex difensore di Inter, Bologna e Napoli è ancora ricoverato al ‘Niguarda’, dove è stato portato a inizio novembre dopo aver contratto il coronavirus, però si sforza di guardare avanti, a testa alta. “Quando penso alla mia situazileggi di più…

Bellugi Dovro essere piu forte del mio dramma

Bellugi: Dovrò essere più forte del mio dramma”

(ANSA) – ROMA, 04 GEN – “Quando penso alla mia situazione ancora mi emoziono. Però, è successo quel che è successo e bisogna risolvere questa cosa con pazienza: dovrò essere più tosto di quando andavo in campo. Questa è la realtà. E’ dura, però non posso mollare, perchè ho i miei cari e devo fare di tutto per tornare a casa”. Così Mauro Bellugi a Radio Anch’io lo sport, su RadioRai, ha parlato del proprio dramma. All’ex stopper della Nazionale negli anni ’70, ammalatosi di covid, hannoleggi di più…

Coronavirus Zampa Dal 7 gennaio lItalia potra essere tutta zona gialla. Per il ritorno a scuola le prefetture in campo

Coronavirus, Zampa: “Dal 7 gennaio l’Italia potrà essere tutta zona gialla”. Per il ritorno a scuola le prefetture in campo

ROMA – “Non conosco esattamente i dati di  tutte le regioni, ma siccome le cose stanno andando meglio penso proprio che andrà in questo modo”. Così la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa risponde ad Affaritaliani alla domanda se da giovedì 7 gennaio tutto il Paese sarà in zona gialla. “Non si possono escludere nuove zone rosse, dipenderà dall’andamento dei dati”, ha aggiunto. Il 7 gennaio, spiega, “si ricomincia con la normale colorazione, giallo, arancione e rosso, sulla base delle leggi di più…