Morire e rinascere durante il lockdown storia di Giorgia paziente oncologica rimasta incinta a marzo

Morire e rinascere durante il lockdown, storia di Giorgia paziente oncologica rimasta incinta a marzo

Paziente oncologica rimasta incinta durante il lockdown. Quella di Giorgia è una storia di rinascita da una malattia terribile da cui si fatica a uscire. Giorgia è il nome di fantasia di una paziente del policlinico Gemelli: in questi giorni difficili di lockdown parziale sta per dare alla luce la sua primogenita, Elsa. Ha scoperto di essere incinta a marzo, in piena pandemia, nei giorni di lockdown totale. Ma la sua è una storia diversa, di chi vive un dramma nel dramma: dal 2014 Giorgia, 34leggi di più…

Tiziano Ferro risponde a Giorgia Meloni: “Perché la legge Zan serve adesso”

Capitanata da Tiziano Ferro, la comunità LGBTQI+ risponde a Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia il 26 ottobre alla Camera aveva attaccato il progetto di legge contro omo-bi-tranasfobia, misoginia e abilismo rivolgendosi al Governo: “Ma siamo sicuri che gli omosessuali non avrebbero voluto a difendere le loro attività piuttosto che questa roba qui?”. “Sì siamo sicuri – ribatte Ferro – perché tutta la discriminazione, i calci, i pugni, le spinte che ho subito da ragazzino non devonleggi di più…

Un nuovo lockdown La colpa e solo del governo. La rabbia di Giorgia Meloni Collaborare Suvvia se avessero voluto

“Un nuovo lockdown? La colpa è solo del governo”. La rabbia di Giorgia Meloni: “Collaborare? Suvvia, se avessero voluto…”

Sullo stesso argomento: 31 ottobre 2020 “L’Italia rischia di non reggere un nuovo lockdown, si muore di virus ma anche di povertà”. A parlare è Giorgia Meloni, che in questi giorni di profonda crisi si mostra al fianco di lavoratori, commercianti e ristoratori. “Vergognoso che il premier definisca sacrificabili certe categorie. Sacrificabili lo saranno per lui”, ribadisce la leader di FdI in un’intervista a Repubblica, riferendosi all’ultimo dpcm varato dal governo. A chi accusa il leggi di più…

Commercianti estremisti se ne rende conto Che vergogna Giorgia Meloni annienta lAnnunziata

“Commercianti estremisti, se ne rende conto? Che vergogna”: Giorgia Meloni annienta l’Annunziata

Sullo stesso argomento: 26 ottobre 2020 Le persone scendono in piazza per protestare contro la chiusura di locali e ristoranti alle 18 (chiusura che costringe i ristoratori a guadagnare una miseria, nel migliore dei casi) e Lucia Annunziata incolpa le forze dell’opposizione. La conduttrice di Mezz’ora in più, nella puntata di domenica 25 ottobre, ha avuto ospite Giorgia Meloni e non ha perso l’occasione per lanciare pesanti frecciatine: “In fondo le categorie che sono più scontente sonleggi di più…

Un governo di incapaci fa pagare il conto agli italiani. Dpcm la rivolta di Giorgia Meloni Pronti a tutto per evitare il tracollo

“Un governo di incapaci fa pagare il conto agli italiani”. Dpcm, la rivolta di Giorgia Meloni: “Pronti a tutto per evitare il tracollo”

Sullo stesso argomento: 17 ottobre 2020 Giorgia Meloni, appena viste le indiscrezioni sulle nuove misure contro l’emergenza coronavirus, passa subito all’attaco. La leader di Fratelli d’Italia mette nel mirino Giuseppe Conte, Pd e M5s, rei a suo dire di mandare sul lastrico l’economia italiana. “A quattro giorni dal varo dell’ultimo Dpcm – scrive su Twitter – si dice che ne stia per uscire un altro. Nel quale non si escludono chiusure per alcuni settori del commercio. Così rischiamo leggi di più…

Perche Giorgia Meloni non puo candidarsi a sindaco di Roma nuovi equilibri il retroscena di Alessandro Giuli

“Perché Giorgia Meloni non può candidarsi a sindaco di Roma”: nuovi equilibri, il retroscena di Alessandro Giuli

Sullo stesso argomento: Alessandro Giuli 17 ottobre 2020 C’è una ragione invalicabile per la quale Giorgia Meloni non dovrebbe candidarsi sindaco di Roma nel 2021: stravincerebbe di sicuro e saprebbe immergersi nel lavoro capitolino con dedizione, certo, ma di Giorgia ce n’è una sola e ha già una dimensione e un ruolo indispensabili. Tali da non consentire passi falsi o cedimenti a trabocchetti e tatticismi di retrovia. È scontato che Roma meriti idealmente un sindaco di altissimo livleggi di più…