144412358 814bc747 e79a 4c3c a4b6 11bf48f18891

Il figlio dell’armatore di Mazara: “Il governo aiuta la Libia e loro rispondono mitragliando”

Mazara del Vallo – Quattro ore di terrore, di angoscia, di fiato sospeso. “Per quattro ore ho avuto paura che avessero ammazzato mio padre”. Alessandro Giacalone parla a bordo di un peschereccio ormeggiato al porto di Mazara del Vallo. E’ qui che la sua famiglia lavora da tre generazioni. Alessandro fa l’armatore come suo nonno e come suo padre Giuseppe che ieri era al timone dell’Aliseo l’imbarcazione colpita dalle raffiche di mitra della guardia costiera libica.
“In acque internazionali, scrileggi di più…

140504622 aeb46755 0ac2 4218 94de 7417b15a36a2

Decreto Sostegni, il governo chiede la fiducia. Stop alla cessione dei crediti su investimenti e bonus mobili

MILANO – Il governo Draghi ha posto la fiducia sull’approvazione del decreto Sostegni, il primo intervento del nuovo esecutivo a favore delle imprese e famiglie che hanno subito un colpo dalla pandemia del Covid. Il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, ha posto a nome del governo la questione di fiducia sul maxi-emendamento interamente sostitutivo del testo, che – ha spiegato il ministro – recepisce le modifiche approvate durante l’esame delle commissioni Bilancio e Finanleggi di più…

183506578 0c829b7d 5ceb 4fcf 9c8f c13067dd19e3

Ddl Zan: in arrivo il testo alternativo di Lega e Forza Italia, il “centrodestra di governo”

ROMA – “Non c’è un centrodestra contrario ai diritti degli omosessuali, non c’è un centrodestra su posizioni retrograde”. Mariastella Gelmini, ministra forzista degli Affari regionali, ha tessuto la tela di un accordo con Salvini per avere un disegno di legge contro l’omofobia di tutto il centrodestra. Niente insomma fughe in avanti leghiste. Forza Italia c’è. Non è d’accordo con il disegno di legge che porta il nome del deputato dem e attivista lgbt, Alessandro Zan, già approvato dalla Camleggi di più…

3b2b645f0088df5fe85efdb97f69e9e9

Recovery, il testo del Pnrr pubblicato dal governo. Tra le riforme anche la riduzione del tax gap

“Il governo sta lavorando al decreto sostegni e riteniamo che la settimana prossima possa essere portato in consiglio dei ministri”. Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti durante il question time alla Camera. Giorgetti ha anche annunciato indennizzi ad hoc per tutte le attività che sono state “chiuse per decreto, in particolare pubblico esercizio”. E’ stato pubblicato intanto sul sito di palazzo Chigi il testo del Pnrr trasmesso dal governo italiano alla Commissioleggi di più…

150556540 bdd7bdfa 750e 46c2 851a aeaa24e87839

Governo, Letta incontra Draghi: “Insoddisfazione per il metodo di Salvini”

Nella maggioranza qualcosa non funziona. E quel qualcosa, anzi, qualcuno, è il leader della Lega. A esprimere “insoddisfazione per il metodo di Salvini” è stato oggi il segretario del Pd incontrando il presidente del Consiglio. Enrico Letta è stato ricevuto da Mario Draghi a Palazzo Chigi per un colloquio in cui si è parlato dei temi principali dell’agenda di governo, in particolare i nodi da affrontare dopo la recente definizione del Pnnr. Ma parlando delle prospettive per il mondo del lavleggi di più…

220743995 750b7091 309b 4c35 a5e7 07a8251ec2b5

Dl elezioni, il governo pone la fiducia alla Camera. Comunali, Salvini: obiettivo candidati unitari a maggio

Il governo pone nell’Aula della Camera la questione di fiducia sul decreto legge elezioni, vale a dire il decreto legge relativo al differimento delle consultazioni elettorali per l’anno 2021 a causa dell’emergenza Covid. Lo ha annunciato all’Assemblea di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà. La fiducia è stata posta a fronte dell’ostruzionismo sul provvedimento da parte dei deputati di Fratelli d’Italia. Convocata la conferenza dei capigruppo per decidereleggi di più…

152013234 00c45b0c 593a 4e1b 87b4 7a3f7f3d8510

De Luca in diretta Fb: “Vaccini, il governo dorme in piedi”

Vincenzo De Luca nella sua consueta diretta Fb attacca subito Beppe Grillo:  “Ha fatto tramontare la speranza e ha banalizzato i problemi per 10 anni”.
Poi il governatore affronta il tema delle lezioni in presenza: “Ho chiesto ai dirigenti di limitarsi al 50 per cento se non ci sono le condizioni di sicurezza. L’anno scolastico è saltato, nulla è cambiato sia nel distanziamento nelle classi sia nei trasporti. Lo stesso governo aveva chiesto di bloccare la vaccinazione del perosnale scolasticoleggi di più…

105146991 dacbf6d7 21c2 4dac aff9 79c8271f9064

Recovery fund, le richieste dei partiti al governo e i nodi da sciogliere in cdm

Superbonus 110%, infrastrutture per collegare le aree interne, priorità a giovani e donne, attenzione al Sud o in generale ai territori, governance, cashback. È nutrito l’elenco dei nodi che il governo supportato dalla vasta maggioranza deve affrontare nel definire il Recovery plan italiano, il Pnrr che sarà sul tavolo del Cdm per le ultime limature prima della presentazione alle Camere all’inizio della prossima settimana e la successiva approvazione definitiva, per esser spedito a Bruxelles leggi di più…

593d7b6024fdb5ea12a0c7aea76189aa

Superlega: governo Gb pensa a organo sorveglianza sul calcio

(ANSA) – LONDRA, 21 APR – Un’autorità indipendente di sorveglianza e regolazione sul calcio, sul modello delle agenzie del farmaco o di tanti altri organismi settoriali analoghi, resta fra le ipotesi allo studio da parte del governo britannico di Boris Johnson per il futuro dello sport nazionale più amato anche dopo il sostanziale fallimento del progetto Superlega: innescato in primis proprio dall’opposizione di Londra. Lo ha detto stamane in un’intervista radiofonica il ministro della Culturaleggi di più…

154155635 0fd33484 3682 482d 8509 7c226e158e18

Tutti a scuola dal 26 aprile, sindacati duri col governo: “L’esecutivo ci ripensi, prima il vaccino a tutti i prof”

I sindacati escono delusi dall’incontro in video conferenza con il Capo di gabinetto del ministero all’Istruzione, Luigi Fiorentino, in vista della riapertura al 100% delle scuole da lunedì 26 aprile. “Una riunione del tutto inconcludente”, dichiara Rino di Meglio della Gilda. Francesco Sinopoli, alla guida della Flc-Cgil, è netto: “Che il governo rivaluti la scelta”. La Cisl insiste con la sua segretaria Maddalena Gissi: “In molte scuole gli spazi sono piccoli e quando una classe deve conteneleggi di più…