083857831 c5f5d7ed e743 4d28 86f8 44cfa4ea7086

Palermo, sequestrati 13 supermercati al “re” della grande distribuzione Lucchese. “E’ un imprenditore colluso con i clan”

Alla fine degli anni Novanta, gestiva tre supermercati a Bagheria. Oggi, ha un impero nel settore della grande distribuzione, nel 2019 ha sviluppato un volume d’affari pari a 80 milioni di euro. Carmelo Lucchese, 55 anni, finisce sotto accusa: le indagini del nucleo di polizia economico finanziaria e della procura di Palermo dicono che è un “imprenditore colluso con la criminalità organizzata”. Per questa ragione, la sezione Misure di prevenzione del tribunale ha disposto il sequestro per leggi di più…

f52ad1b55333b68d5680a62a3d46d17f

Champions, Porto-Juve: arbitra lo spagnolo Del Cerro Grande

(ANSA) – ROMA, 15 FEB – Carlos Del Cerro Grande arbitrerà l’andata degli ottavi di finale di Champions League tra Porto e Juventus, in programma mercoledì (alle 21) nello stadio Do Dragao di Porto. Lo spagnolo sarò assistito dai connazionali Juan Carlos Yuste e Roberto Alonso Fernandez. Il IV uomo sarà José Maria Sanchez, per la Var è stato designato Alejandro Hernandez, mentre Ricardo De Burgos sarà l’Avar.    L’olandese Danny Makkelie dirigerà il confronto del Ramon Sanchez-Pizjuan leggi di più…

102841480 82fdf4cd a4ac 4e62 9e0c 2f551a201919

Governo Draghi, il “grande dolore” di Bugani per il sì: “Il sogno a 5 Stelle sì è rattrappito”

Ammutolito dal dolore per la scelta della base 5 Stelle di dire sì al governo Draghi, compromettendo un’altra volta, forse l’ultima, gli ideali per i quali è nato, Max Bugani sigla in musica, con una versione libera di “Qualcuno era comunista” di Giorgio Gaber, la fine dei sogni del Movimento: “Ci si sente spaccati in due: da una parte l’uomo inserito che attraversa ossequiosamente lo squallore della propria sopravvivenza quotidiana, e dall’altra il gabbiano, senza più neanche l’intenzione deleggi di più…

194217838 5580a687 c934 4cd8 b760 6418cfe020c9

‘ Grande fratello vip’, Mediaset fa espellere Alda D’Eusanio dopo le frasi su Laura Pausini e il compagno

Mediaset ha deciso di far espellere con effetto immediato la concorrente Alda D’Eusanio da Grande Fratello Vip. Lo annuncia una nota ufficiale di Cologno Monzese. L’editore si dissocia “completamente dalle reiterate affermazioni inopportune e offensive della concorrente anche riferite a persone non presenti nella casa”. “Un comportamento – prosegue la nota – grave e imperdonabile soprattutto alla luce del fatto che Alda D’Eusanio non sia una concorrente estranea al mondo della tv ma una professileggi di più…

230344292 4e2f2862 6711 4e5d 90a1 7a914961c919

Governo, pressing del Pd su Draghi: “L’ingresso della Lega ci mette in grande difficoltà”

Nessun veto su Salvini, “non siamo nelle condizioni di porne, specie dopo l’appello a tutte le forze politiche lanciato dal capo dello Stato”. Ma certo il probabile ingresso dei sovranisti nel governo, che costringerà il segretario del Pd a rimangiarsi l’ennesimo “giammai”, sta creando gravi difficoltà al Nazareno. Alle prese con una duplice preoccupazione.
La prima legata alla compattezza e alla stabilità del futuro esecutivo: con una maggioranza poco omogenea e scarsamente coesa sarà complleggi di più…

162005268 21e86f6e 8448 4ef1 8237 8ff2d72121b3

Attenzione! Il grande filtro: cos’hanno in comune Trump e GameStop

Se usciamo dal presente per cinque minuti e guardiamo in prospettiva ciò che è successo nel limitato luogo-internet dopo il 6 gennaio e negli scorsi giorni, attorno a due simboli della democrazia e del mercato, potremmo concludere che il 2021 vuole essere l’anno in cui internet si “mangia” definitivamente la società.
“Il software sta mangiando il mondo”, scrisse dieci anni fa Marc Andreessen. L’attacco violento a Capitol Hill degli estremisti pro-Trump del 6 gennaio e l’attacco sostanleggi di più…

235705400 25e0bd15 d76c 4e48 98ba 9c7895d7ce4c

Musei aperti, il ritorno della grande bellezza

A Torino ingresso gratuito all’Egizio, posti esauriti per una settimana
Torino affamata di cultura, dopo tre mesi di porte sbarrate per i musei. E all’Egizio, che stamattina riapre e rimane aperto fino a venerdì, è già boom di prenotazioni: l’ingresso gratuito ha convinto centinaia di torinesi, tanto che la prima settimana di riapertura è già tutta esaurita, nonostante i giorni feriali (il weekend, anche in zona gialla, è per il momento off limits). Si potrà visitare, con modalità leggi di più…

170245403 0d510008 68b5 4bff ad2b 4884e748b5ab

La politica, la giustizia e la grande nevicata: la Milano di Giorgio Bocca, 35 anni di racconti diventati storia

Domani 28 gennaio, con Repubblica-Milano, regaliamo ai lettori il libro “Bocca, 35 anni con noi”. Sono brani tratti dagli articoli che ha scritto dal 1976, dalla nascita del quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, sino al 2011, quando è mancato. Una selezione non facile ma con un’idea di fondo: chi c’era, può ritrovarsi. E chi non c’era, se legge ‘il Bocca’ può farsi un’idea non solo del Nord, di Milano, del passaggio delle stagioni politiche ed economiche ma anche di che cosa possa essere laleggi di più…

Le piogge trasformano lItalia in un grande bacino idrico inutilizzato

Le piogge trasformano l’Italia in un grande bacino idrico inutilizzato

Condividi: 27 gennaio 2021 ROMA (ITALPRESS) – Da Nord a Sud le intense precipitazioni del periodo hanno creato un omogeneo quadro di ripresa idrica con locali criticità idrogeologiche. Più evidente è la situazione nell’Italia centro-meridionale, dove si registrano eclatanti differenze rispetto alle medie del periodo. Lo evidenzia l’Osservatorio sulle Risorse Idriche realizzato dall’Anbi (Associazione Nazionale Consorsi Gestione e Tutela del Territorio e Acque Irrigue).In Toscana, leggi di più…