favicon 1500 2

Gregoretti, il verdetto: non luogo a procedere per Salvini. Il gip: “Il fatto non sussiste”

CATANIA – Non luogo a procedere. Il processo penale per il caso Gregoretti a carico di Matteo Salvini finisce qui, nell’aula bunker di Bicocca a Catania dove il giudice delle indagini preliminari ha letto la sua decisione. Con la quale ha comunicato alle parti che non ci sono, a suo avviso, gli elementi per mandare l’ex ministro dell’Interno davanti ad un tribunale per rispondere dei reati di sequestro di persona e abuso d’ufficio per aver tenuto bloccati 164 migranti salvati nel 2019 sulla navleggi di più…

075918634 a201437a e361 4719 9839 f5a9429f311a

Caso Gregoretti, Salvini a Catania in attesa del verdetto: “Appena torno al governo lo rifarò”

Catania.”Appena torno al governo rifarò la stessa cosa”. Matteo Salvini cerca di scacciare così il fantasma di un secondo processo per sequestro di persona. A Palermo, due settimane fa, gli è andata male: il gip Lorenzo Iannelli lo ha rinviato a giudizio per il caso Open Arms. A Catania oggi spera in un verdetto diverso. E non solo per non rischiare, anche qui, una condanna a 15 anni di reclusione, ma soprattutto per dimostrare all’Italia e al suo elettorato che la sua azione da ministro delleggi di più…

174043977 c9d170d8 e447 4481 8e0e 9c605ea2d755 16

Caso Gregoretti, Salvini rischia il bis. Domani la decisione sul rinvio a giudizio

CATANIA – Se il giudice Nunzio Sarpietro dovesse convincersi che nell’operato da ministro dell’Interno di Matteo Salvini c’è anche solo il fumus del reato di sequestro di persona, l’esito dell’udienza preliminare del caso Gregoretti potrebbe non riguardare solo il leader della Lega.
Il presidente dei gip di Catania prenderà la sua decisione domattina nell’aula bunker di Bicocca. E Matteo Salvini come sempre ci sarà. Non luogo a procedere ( come chiesto dalla Procura) oppure rinvio a giudizioleggi di più…

102248568 a1cb6e7a 065c 4c60 8a12 cb8c4dd7d003

Migranti, caso Gregoretti. Pm Catania: “Matteo Salvini non ha violato le convenzioni, il governo Conte condivideva le valutazioni”

“Salvini non ha violato le convenzioni, il governo condivideva le valutazioni”. Caso Gregoretti, è cominciata a Catania con l’intervento del Procura, che ribadirà la richiesta di non luogo procedere, la ‘discussione’ dell’udienza preliminare per la richiesta di rinvio a giudizio dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, accusato di sequestro di persona per il ritardo dello sbarco da nave Gregoretti di 131 migranti nel luglio del 2019 ad Augusta, nel Siracusano.
L’ex ministro Salvini è pleggi di più…

015610904 ce0801f0 772c 4355 a57a 2b0dcc32c2c9

Processo Gregoretti, i ministri depongono in aula su Salvini. Lamorgese: con me svolta sugli sbarchi

CATANIA – Matteo Salvini esce dall’aula bunker ostentando la sicurezza di chi pensa che il peggio sia passato. Lascia che sia Giulia Bongiorno a dire che quella di Luciana Lamorgese, all’udienza preliminare del caso Gregoretti, è stata una “testimonianza decisiva” perché avrebbe confermato che “nel governo Conte 2 c’era un’assoluta continuità di linea e azione con il Conte 1 e che spesso venivano date indicazioni per ottenere prima la redistribuzione e poi lo sbarco dei migranti”.
Sorrisi di leggi di più…

230732102 e034f113 4b43 452a abb9 5ede51302a13

Caso Gregoretti, La parte civile “vigila” sulla terzietà del giudice. Lamorgese e Di Maio in aula al processo contro Salvini

CATANIA – “Vigileremo, valuteremo attentamente l’operato del giudice il cui comportamento deve essere improntato alla sobrietà. Ci sono sembrate fuoriluogo le dichiarazioni del giudice Sarpietro alla stampa dopo l’audizione di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi. Vediamo oggi come va e poi valuteremo cosa fare”. L’avvocato Corrado Giuliano, parte civile dell’Associazione AccoglieRete, getta la sua bomba all’ingresso dell’aula bunker di Bicocca che oggi ospita una nuova udienza del processo Gregorettleggi di più…

215055321 2b4d555b 246b 4eaf 805c 262e519b03b9

Caso Gregoretti, il giudice a Palazzo Chigi. Conte interrogato come testimone al processo contro Matteo Salvini

Roma.La crisi di governo non ha fatto slittare l’appuntamento più atteso da Matteo Salvini. Alle 10.30, nella sala verde di Palazzo Chigi per l’occasione trasformata in aula di giustizia, il premier dimissionario Giuseppe Conte dovrà chiarire al giudice Nunzio Sarpietro se, bloccando per sei giorni a bordo della nave Gregoretti i migranti soccorsi nel Mediterraneo a luglio 2019, Matteo Salvini agì in tutta autonomia o se invece la decisione di autorizzare gli sbarchi solo dopo aver ottenuto dleggi di più…

152455506 71580dd4 1d2d 46a9 a687 561b3b61cd48

Gregoretti, processo a Salvini: acquisite nuove mail e lettere, anche di Conte

Alla vigilia della deposizione del premier Giuseppe Conte all’udienza preliminare a carico di Matteo Salvini per la vicenda della nave Gregoretti, che vede l’ex ministro dell’Interno e vicepremier imputato per sequestro di persona e abuso d’ufficio, il fascicolo del procedimento si arricchisce di nuovi documenti. Si tratta di mail, lettere, corrispondenze tra Stati sullo sbarco di migranti che entrano nel procedimento. Nelle scorse settimane la difesa del leader della Lega aveva chiesto la produleggi di più…

Processo Gregoretti giovedi il giudice a Palazzo Chigi per interrogare Conte. Salvini in aula

Processo Gregoretti, giovedì il giudice a Palazzo Chigi per interrogare Conte. Salvini in aula

ROMA – Il caso Gregoretti – come messo per iscritto da Palazzo Chigi al tribunale dei ministri di Catania – “non figura all’ordine del giorno e non è stato oggetto di trattazione nell’ambito delle questioni varie ed eventuali” ma di certo Giuseppe Conte sapeva. Anche a luglio del 2019 a seguire l’iter dei ricollocamenti dei migranti soccorsi dalla nave della Guardia costiera italiana bloccata per una settimana prima in mare e poi al porto di Augusta furono i suoi più stretti collaboratori, a cleggi di più…

Ecco perche anche Conte e colpevole. Gregoretti scacco matto della Bongiorno il premier e spacciato

“Ecco perché anche Conte è colpevole”. Gregoretti, scacco matto della Bongiorno: il premier è spacciato

Sullo stesso argomento: 13 dicembre 2020  Giuseppe Conte cammina su due crinali. Uno è politico: sopravvivenza o crisi, con incluso biglietto di ritorno all’attività accademica. Dipenderà da ciò che conviene a Matteo Renzi. Il fiorentino racconta in giro che stavolta è pronto a tutto, ma finché l’alternativa a questo governo sono le elezioni, che per il suo partitino sarebbero un bagno di sangue, nessuno lo prende sul serio. L’altro crinale è giudiziario: nel processo di Catania aleggi di più…