Gualtieri Renzi irresponsabile lItalia ha gia perso 76mln

Gualtieri, Renzi irresponsabile, l’Italia ha già perso 7,6mln

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – “Solo oggi i cittadini italiani, per effetto dell’aumento dello spread, hanno perso 7,6 milioni”.    Lo ha detto il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri a ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai1 commentando gli effetti dell’uscita di Italia Viva dalla maggioranza di Governo.    Gualtieri, che ha definito “una disastrosa perdita di tempo” la mossa del partito di Renzi e accusandolo di una “irresponsabilità senza precedenti”, ha giudicato gli effetti della crisi, rifleleggi di più…

Crisi governo Gualtieri Apertura atto irresponsabile

Crisi governo, Gualtieri: “Apertura atto irresponsabile”

Condividi: 14 gennaio 2021 (Adnkronos) – ”L’apertura di una crisi di governo nel pieno di una pandemia, nel momento in cui occorre varare provvedimenti difficili, come quelli varati ieri, di contenimento del virus e di sostegno all’economia, nel momento in cui si sta finalizzando il più grande piano economico della storia d’Italia, è un atto di una irresponsabilità davvero senza precedenti”. Lo sottolinea il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, in un’intervista su Raiuno.
”Noi aleggi di più…

Governo Gualtieri Apertura crisi atto irresponsabile

Governo, Gualtieri: “Apertura crisi atto irresponsabile”

Condividi: 14 gennaio 2021 (Adnkronos) – ”L’apertura di una crisi di governo nel pieno di una pandemia, nel momento in cui occorre varare provvedimenti difficili, come quelli varati ieri, di contenimento del virus e di sostegno all’economia, nel momento in cui si sta finalizzando il più grande piano economico della storia d’Italia, è un atto di una irresponsabilità davvero senza precedenti”. Lo sottolinea il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, in un’intervista su Raiuno.
”Noi aleggi di più…

Gualtieri giovedi il Cdm sui ristori incompatibile con la crisi

Gualtieri: giovedì il Cdm sui ristori, incompatibile con la crisi

“Nei prossimi giorni, forse già giovedì, faremo il Consiglio dei ministri per chiedere l’autorizzazione del Parlamento a un nuovo scostamento. Atto che, naturalmente, richiede un Governo nella pienezza delle sue funzioni, che non è compatibile con una crisi di governo”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, rispondendo a Radio popolare di Milano a una domanda sull’iter per il nuovo decreto ristori. “Poi, mentre il Parlamento voterà auspicabilmente questo scostamento, preleggi di più…

Recovery Plan Gualtieri apre alle richieste di Italia Viva e del Pd. I rischi di crisi si attenuano

Recovery Plan, Gualtieri apre alle richieste di Italia Viva e del Pd. I rischi di crisi si attenuano

ROMA – Depennato il Centro nazionale sulla cyber security, più risorse alla sanità (proprio oggi Renzi è tornato a chiedere l’uso dei finanziamenti del Mes) e alle infrastrutture sociali per famiglie e giovani. Sono alcune delle modifiche su cui è al lavoro il ministero dell’Economia, sulla base delle sollecitazioni delle forze di maggioranza, fra cui Italia Viva.
Crescono anche istruzione, tutela del territorio, cultura e turismo. Resta in sospeso il capitolo “governance”, cioè della cabileggi di più…

Recovery plan Italia Viva Non saremo complici di sprechi. Gualtieri Incontri costruttivi ma rispettare i tempi

Recovery plan, Italia Viva: “Non saremo complici di sprechi”. Gualtieri: “Incontri costruttivi, ma rispettare i tempi”

Secondo giorno di incontri per dare una nuova forma al piano di investimenti che punta a rilanciare l’Italia. Ma, soprattutto, per apportare le modifiche necessarie ad evitare la crisi di governo. Dopo Pd e 5 Stelle, che ieri hanno incontrato i ministri dell’Economia e degli Affari Europei, Roberto Gualtieri e Vincenzo Amendola, per presentare le loro proposte di modifica al Recovery plan, oggi tocca ad altri due partiti di maggioranza: Leu e Italia Viva. In mattinata la delegazione di Liberi e leggi di più…

Recovery plan i partiti da Gualtieri e Amendola con le proposte di modifica

Recovery plan, i partiti da Gualtieri e Amendola con le proposte di modifica

I partiti della maggioranza vogliono cambiare il Recovery plan, vogliono riscrivere i progetti pensati da Giuseppe Conte e gli strumenti ideati per spendere i soldi che dovrebbero arrivare dall’Europa. Oggi, passo preliminare, Il Movimento Cinque Stelle, alle 15, e il Partito democratico, alle 17, porteranno carte, tabelle, proposte, al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e quello dei Rapporti con l’Europa Enzo Amendola. Domani toccherà a Leu, le Autonomie e Italia Viva. Matteo Renzi ha gileggi di più…

Ah complimenti. Retroscena dal vertice Boschi una frase per umiliare Gualtieri e il gelo siderale

“Ah, complimenti”. Retroscena dal vertice: Boschi, una frase per umiliare Gualtieri (e il gelo siderale)

Sullo stesso argomento: Elisa Calessi 23 dicembre 2020 Di task force, per ora, non si parla più, fanno sapere, trionfanti, da Italia Viva alla fine dell’incontro con Giuseppe Conte, durato più di due ore. E sui contenuti del Recovery Plan, messa da parte la bozza iniziale, se ne riparlerà la prossima settimana, quando arriveranno i contributi di tutti, a cominciare da quelli dei renziani, che porteranno un nuovo documento. Certo, i nodi politici restano intatti: Matteo Renzi chiede di rleggi di più…

I mal di pancia del Pd per la linea di Gualtieri sul Recovery fund

I mal di pancia del Pd per la linea di Gualtieri sul Recovery fund

ROMA – Quello che si raccoglie all’interno del governo, naturalmente nell’assoluto anonimato, è che negli ultimi giorni ci sono state frizioni all’interno del Pd, e che il ministro dell’Economia Gualtieri, costretto a dire più di un no sia finito nel mirino. C’è chi aggiunge, forse esagerando, che il Pd sia spaccato.
L’oggetto del contendere è il Recovery Fund e la cabina di regia, ma di riflesso anche la manovra di bilancio alle ultime battute alla Camera. “Gualtieri fa arrabbiare il suo Pdleggi di più…