Fase 3: Areté, paura mobilità collettiva spinge uso incentivi per acquisto dell’auto

Condividi: 22 ottobre 2020 Roma, 22 ott. (Labitalia) – Paura del contagio e incentivi all’acquisto dell’auto sono due temi strategici per gli attuali scenari di mobilità. 1 italiano su 4 evidenzia i timori legati alla nuova accelerata della pandemia che finiscono per frenare ulteriormente l’uso dei sistemi di mobilità collettiva. L’auto resta il mezzo più utilizzato per gli spostamenti dal 70% degli italiani. Quasi 1 su 2 si dice pronto ad usufruire dei nuovi bonus per cambiare la proprialeggi di più…

Incentivi auto, il 50% degli italiani resta interessato

La voglia di incentivi non è passata di moda per gli italiani. A testimoniarlo è uno studio condotto da Areté, azienda che si occupa di consulenza strategica, che ha spiegato come il 50% degli italiani interpellati afferma di essere pronto ad usufruire delle agevolazioni messe in campo dal governo per sostituire la propria auto. Nonostante il riemergere del timore di contagio, l’automobile resta il mezzo di trasporto preferito dagli italiani, che ne fanno uso nel 70% dei casi. Francia, inleggi di più…

Fase 3: #Forumautomotive, strategia incentivi da rivedere e sicurezza per micromobilità

Condividi: 15 ottobre 2020 Milano, 15 ott. (Labitalia) – La mobilità è oggi un tema al centro dell’agenda delle istituzioni centrali e locali: il piano incentivi varato dal governo, l’arrivo della mobilità ‘dolce’ nei grandi centri cittadini con i relativi problemi di sicurezza, le risorse del recovery fund collegati alla smart mobility e al rilancio del settore automotive. Saranno questi alcuni dei temi al centro del nuovo appuntamento con #Forumautomotive, il serbatoio di idee e centralleggi di più…

Francia, incentivi anche per auto elettriche usate

Non solo incentivi per le auto elettriche nuove. La Francia ha deciso infatti di estendere le agevolazioni per l’acquisto di nuove auto a batteria anche a quelle usate. Ad annunciarlo è stato il ministro dei Trasporti francese, Jean-Baptiste Djebbari, che ai microfoni di Le Parisien ha confermato l’inserimento di un bonus da 1.000 euro per l’acquisto di vetture completamente elettriche di seconda mano. Una nuova mossa che mira ad accelerare il processo di elettrificazione della mobilità.leggi di più…

Incentivi ed ecobonus, le auto più cercate dagli italiani

Incentivi auto ed ecobonus sono state le parole sulla bocca di tutti coloro che erano interessati all’acquisto di una vettura negli ultimi mesi. Con le agevolazioni introdotte dal Decreto Agosto e con gli sgravi già in vigore per quanto riguarda elettriche ed ibride, i motori di ricerca sono stati presi d’assalto, con l’obiettivo di andare a caccia dell’occasione e del prezzo più accessibile per cambiare macchina. Incentivi auto, Unrae e Federauto contro il governo Secondo un’indleggi di più…

Incentivi auto, Unrae e Federauto contro il governo

L’assenza del rifinanziamento degli incentivi per lo svecchiamento del parco auto nel testo di conversione in legge del Decreto Agosto approvato dal Senato fa storcere il naso alle associazioni. In particolar modo a Unrae e a Federauto, che si sono scagliate contro il governo per questa decisione che proprio non è stata digerita. “Si tratta di una scelta che sfiora l’autolesionismo“, commentano stizzite le due organizzazioni. Incentivi auto, dal governo altri 400 milioni di euro “leggi di più…

Auto elettriche, in Piemonte fino a 20.000 euro di incentivi

Secondo un recente studio realizzato da AutoScout24, l’ecobonus ha fatto bene e continuerà a far bene alle auto elettriche. Ai contributi statali per l’acquisto di un’auto nuova a basso impatto ambientale si aggiungono gli incentivi locali, che variano da regione a regione. Il Piemonte, per esempio, si sta dimostrando particolarmente generoso con un bando che presenterà a metà ottobre e con il quale supererà addirittura la soglia dei 18.000 euro di incentivi per le auto elettriche propleggi di più…

Incentivi auto, nuovo bonus solo da gennaio

Dopo un settembre finalmente positivo per il mercato, si torna a parlare insistentemente della necessità di stanziare nuovi fondi per gli incentivi auto. Il volano del bonus per l’acquisto di nuove vetture ha sicuramente dato i suoi frutti ma ora è necessario proseguire sulla strada intrapresa durante l’estate, come auspicato dalle case automobilistiche e dalle altre aziende di un settore che ricopre un ruolo cruciale nell’economia italiana. La volontà di stanziare nuovi fondi c’è maleggi di più…

Francia, taglio agli incentivi per le elettriche

Mentre tutti i paesi europei compresa l’Italia hanno ‘abbracciato’ le auto elettriche e ibride, in quanto espressione della mobilità del domani volenti o nolenti, ci sono le prime avvisaglie di un possibile cambio di passo in alcuni luoghi del continente, a fronte anche di una crisi economica che va affrontata anche con misure impopolari. Secondo quanto riporta Bloomberg, la Francia è infatti pronta a tagliare i (quasi) intoccabili sussidi per le auto ibride ed elettriche. Nei prossimi leggi di più…

Gli incentivi premiano elettriche e ibride plug-in

[Rassegna stampa] Il meccanismo di ecobonus e incentivi con rottamazione premiano le auto elettriche e ibride plug-in, con agevolazioni che possono toccare i 10 mila euro in caso di rottamazione. Una spinta importante per le vetture a minor impatto ambientale e più in generale per la mobilità elettrificata. Gli incentivi rilanciano le ibride plug-in Gli ecoincentivi più alti? Sono riservati alle auto elettriche: con rottamazione, possono arrivare a 8 mila euro, più 2 mila di contributo dleggi di più…