Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

incidente

Violata la tregua annunciata mercoledì sera al Cairo. Un palestinese è stato ucciso dal fuoco di militari israeliani nel Sud della striscia di Gaza. Nell’incidente altri venti palestinesi sono rimasti feriti. Secondo le prime informazioni l’incidente è avvenuto nella zona agricola di al-Qarara, presso Khan Yunes, quando un gruppo di persone ha cercato di raggiungere appezzamenti di terra vicini alle linee di demarcazione con Israele. A seguito dei disordini i militari, secondo una fonte dell’esercito di Tel Aviv, hanno ”sparato inaria” colpi di avvertimento. 


pubblicato da Libero Quotidiano

Texas, maxi incidente stradale: 35 feriti e 50 veicoli coinvolti

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

 

Strage di bambini per un incidente stradale in Egitto, dove un addetto a un passaggio a livello si è addormentato e ha consentito il passaggio di un pullman che è stato investito da un treno. Il bilancio è di 49 morti, tra cui 46 bambini di età compresa fra i quattro e gli otto anni, due maestre e l’autista dell’automezzo che portava in gita una sessantina di alunni di un asilo e di una scuola elementare. Gli altri 14 bambini sono rimasti feriti.

 


pubblicato da Libero Quotidiano

Treno travolge scuolabus in Egitto è una strage di bambini: 49 morti

Notizie del italia, economia, notizie italia

 

Almeno 40 bambini sono morti questa mattina in Egitto nello scontro fra un treno e il loro scuolabus. Lo riferisce l’agenzia di stampa ufficiale egiziana, precisando che sullo scuolabus viaggiavano 60 bambini, tra i 4 e i 6 anni, che stavano andando in gita. Il tragico incidente è avvenuto ad un passaggio a livello presso Assiut, 356 chilometri a sud del Cairo ”Vi sono molti morti e feriti fra i ragazzi. Li stiamo contando e trasferendo negli ospedali”, ha riferito un portavoce del ministero della Sanità, Mamdouh al-Weshahi. Da parte sua il ministro egiziano dei Trasporti ha presentato le sue dimissioni al presidente Mohammed Morsi dopo il tragico incidente di questa mattina.  Stessa cosa il capo dell’Autorità ferroviaria. Il governatore di Assiut, Yahya Keshk, ha disposto l’apertura di un’inchiesta.  Il bilancio potrebbe essere ancora più grave, perchè quattro bambini e due donne sono stati portati in ospedale in condizioni critiche. Il presidente egiziano ha ordinato ai suoi ministri di assistere in ogni modo le famiglie delle vittime.

 

Manfalut, sud dell’Egitto. Un treno ha travolto un autobus su cui viaggiavano circa 60 bambini che stavano andando in gita. Almeno 40 sono morti, tra cui una ventina tra i quattro e i sei anni. Molti i feriti che sono stati trasferiti in ospedale.

Il tragico incidente è avvenuto ad un passaggio a livello nella provincia centrale di Assiut, a circa 350 chilometri a sud del Cairo

Sembra che alcuni testimoni abbiano raccontato ai medici che il passaggio al livello sarebbe stato aperto al momento del passaggio del pullman. Nel frattempo il governo ha ordinato un’inchiesta sull’incidente, mentre il ministro dei Trasporti egiziano ha rassegnato le dimissioni.

Incidente mortale sul lavoro all’aeroporto di Fiumicino. A perdere la vita un operaio poco più 40enne, della società di handling Aviapartner , rimasto schiacciato tra il carrello elevatore e il portellone posteriore dell’aereo durante le operazioni di scarico bagagli di un volo della Tap Air Portugal.  Ancora tutte da chiarire le cause dell’incidente mortale. A coordinare le indagini, la Procura della Repubblica di Civitavecchia. Il corpo dell’uomo non è stato ancora rimosso per permettere alla polizia scientifica i rilievi del caso.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

I costi di decontaminazione e di compensazione dei danni legati al grave incidente nucleare di Fukushima potrebbero toccare i 10mila miliardi di yen, ovvero quasi 100 miliardi di euro, di cui la metà a titolo di nuove risorse da parte del governo nipponico. Sono le ultime stime diffuse dal gestore dell’impianto Tepco, che raddoppiano quelle diffuse precedenti. L’annuncio giunge dopo la comunicazione del 17 ottobre nel quale si ammetteva che il disastro provocato dallo tsunami poteva essere evitato. Ed è di pochi giorni fa la pubblicazione di uno studio del biologo marino Ken Buesseler che, analizzando i dati ufficiali sulla fauna marittima ha scoperto che oltre il 40% del pesce pescato al largo della centrale contiene troppo cesio per essere mangiato.

“Muore il bue, muore l’asinello, muore la gente piena di guai ma i rompicoglioni non muoiono mai”. Non va mai per il sottile, Oliviero Toscani, quando si parla di Vittorio Sgarbi, ma questa volta l’estroso pubblicitario forse ha esagerato. Al telefono con Giuseppe Cruciani e David Parenzo a La zanzara, su Radio24, ha commentato l’incidente automobilistico che ha visto coinvolto il critico (il suo autista è finito in goma) in modo un po’ truce: “Non è finito nemmeno in coma…”. Sgarbi, ferito al braccio nell’incidente, da sindaco di Salemi aveva affidato proprio a Toscani la poltrona di assessore alla Creatività. La rottura, evidentemente, oltre che politica è anche umana visto che Toscani, già al centro di una faida con Vittorio, torna ad insultare l’ex primo cittadino in modo poco… creativo: “La tv l’ha reso, impotente, ‘sto stronzo…”. 

Grave incidente d’auto per Vittorio Sgarbi, la notte scorsa, nei pressi di Frosinone. Il critico d’arte ha riportato più fratture ad un braccio e nei prossimi giorni dovrà effettuare un intervento chirurgico al gomito.

Molto più gravi le condizioni dell’autista dell’auto che ha subìto un forte trauma toracico ed è in coma farmacologico. Nella notte è stato trasferito all’Umberto I di Roma.

Secondo le prime ricostruzioni, la vettura su cui viaggiava Sgarbi, nel tentativo di schivare uno pneumatico probabilmente caduto da un camion, è uscita fuori strada finendo la sua corsa contro un muretto. A chiamare i soccorsi i conducenti di un’auto che è passata pochi minuti dopo il grave incidente. Il critico d’arte, dopo l’ingessatura del braccio, ha voluto lasciare l’ospedale di Frosinone per raggiungere la sua abitazione a Roma e seguire da vicino le condizioni di salute del suo giovane collaboratore.

Grave incidente la notte scorsa, sull’autostrada del Sole nei pressi dello svincolo per Frosinone, per l’auto su cui viaggiava Vittorio Sgarbi. Ricoverato all’ospedale di Frosinone, il critico d’arte ha riportato più fratture ad un braccio e nei prossimi giorni dovrà effettuare un intervento chirurgico al gomito. Secondo la ricostruzione, la vettura, guidata dall’autista, nel tentativo di schivare uno pneumatico probabilmente caduto da un camion, è uscita fuori strada finendo la sua corsa contro un muretto. Le condizioni dell’autista,  Antonio La Grassa di 31 anni. sono preoccupanti, è in coma farmacologico: ha subìto un forte trauma toracico e nella notte è stato trasferito all’Umberto I di Roma. A chiamare i soccorsi i conducenti di un’auto che è passata pochi minuti dopo il grave incidente. Sgarbi circa un’ora fa, dopo l’ingessatura del braccio, ha voluto lasciare l’ospedale di Frosinone per raggiungere la sua abitazione a Roma e seguire da vicino le condizioni di salute del suo giovane collaboratore. ”Ho visto uscire il sangue dalla sua bocca mentre cercavo di tirarlo per evitare che si soffocasse”, ha raccontato ai microfoni di SkyTg24. “E’ stato un incidente misterioso, ho capito quello che stava accadendo mentre volavo. Ho perso le scarpe. Abbiamo buttato giù 20 metri di guardrail poi abbiamo battuto contro un muro”, ha aggiunto il critico. 

Archivi