011939043 609ea6a4 bb36 4d68 9ada e974e3b672af

Torna l’incubo cavallette: “Senza interventi ambientali è un disastro”

Qualche giorno fa la strada tra Borore e Bolotana, nella Sardegna centro occidentale, era già ricoperta di cavallette. “Ho dovuto rallentare – ci racconta Michela Columbu, che scrive dalla zona per La Nuova Sardegna – perché l’asfalto era viscido per gli insetti, si rischia di andare fuori strada”. Per il terzo anno consecutivo nei campi dell’isola tornano gli sciami di Dociostaurus maroccanus, torna l’incubo di fieno e raccolti perduti, le spese da affrontare per dare da mangiare agli animalileggi di più…

151043321 8b5dcf8f dabc 4b22 b13b c3396dd20036

F1, Montecarlo: Ferrari dalla pole all’incubo: macchina ko, niente Gp per Leclerc

La grande occasione si trasforma nel peggiore degli incubi. Il Gp di Montecarlo finisce prima di iniziare per Charles Leclerc. Ieri il pilota monegasco della Ferrari aveva conquistato la pole nel gp di casa finendo a muro con la sua monoposto nei secondi finali delle qualifiche, incidente che aveva interrotto definitivamente le prove e congelato le posizioni sulla griglia di partenza. Per Leclerc sarebbe stata l’ottava partenza al palo della carriera, il dubbio era legato alle condizioni della leggi di più…

bb87f39b80d1df34847ff48f551ff013

Champions: Real Madrid contro l’incubo Chelsea

(ANSA) – ROMA, 04 MAG – Se la sfida tra Chelsea e Real Madrid si limitasse ai numeri, non ci sarebbe confronto. I Blancos sono arrivati per la 29esima volta tra le migliori quattro d’Europa su 66 edizioni del torneo. Ma il calcio non è solo un fatto di calcoli e così la gara di ritorno a Stamford Bridge si preannuncia molto combattuta dopo l’1-1 dell’andata. Gli esperti di Sisal Matchpoint vedono avanti gli uomini di Tuchel a 2,25 rispetto al 3,25 degli spagnoli mentre si sale leggermente per leggi di più…

164718845 70de7267 0155 4857 9db5 c05faaac1b34

“Cinque mesi da incubo con un tumore da 24 chili. Ora la notte controllo che sia sparito davvero”. La nuova vita di Anna dopo l’intervento record

“Ora, dopo l’asportazione dall’addome di quella massa tumorale di 24 chilogrammi che aveva fatto impennare l’ago della bilancia procurandomi affanni continui e fame d’aria, mi sento liberata, sono rinata”. Anna G., 74 anni, commenta così gli effetti dell’intervento cui è stata sottoposta nell’Istituto dei tumori Regina Elena. Lo fa dal suo appartamento di Albano, circondato dal verde dell’Olmata, con vista sul traffico rombante che, senza soluzione di continuità, anima l’Appia Nuova.Quanto èleggi di più…

083750363 3614e90e 3699 42f5 a37f 702bafd62d57

Covid, torna l’incubo scuole

ROMA – Le scuole sono tornate al centro delle cronache Covid. Il mantra “la scuola è sicura”, così fuorviante nella precedente stagione di governo, non viene neppure più accennato. Le varianti hanno cambiato il punto di vista anche di un Comitato tecnico scientifico che in autunno voleva convincere il governo a tenere tutta l’istruzione aperta, in nome della tutela del sapere e dell’integrità psichica dello studente. D’altro canto, per la prima volta l’ultimo report dell’Istitutoleggi di più…

153020193 9b650a72 2a89 4eb5 bcb9 db5c39640709

Milan, sindrome di San Siro: la capolista irresistibile in trasferta, fragile in casa (e con l’incubo Atalanta)

MILANO. Il tredicesimo e il quattordicesimo rigore concessi al Milan in questo campionato non si possono prestare alla polemica sui presunti favori arbitrali: c’erano tutti e 2. Vanno ascritti sia all’evidente inclinazione della squadra di Pioli a portare un alto numero di giocatori nell’area avversaria sia alla sciaguratezza di Dijks e Soumaoro, incauti difensori del Bologna. Semmai il 2-1 del Dall’Ara, nona vittoria fuori casa, alimenta un paradosso: solo apparente, però, perché è difficileleggi di più…

Indiscrezioni dal vertici drastica revisione dei limiti Rt un incubo lockdown fino a data da destinarsi

Indiscrezioni dal vertici, drastica revisione dei limiti Rt: un incubo, lockdown fino a data da destinarsi?

04 gennaio 2021 Una prima importante conferma è arrivata da Roberto Speranza: il prossimo weekend tutta Italia sarà zona rossa, in lockdown dunque. Oggi, lunedì 4 gennaio, proseguiranno i lavori, le riunioni tra governo, Cts ed enti locali per il nuovo dpcm che entrerà in vigore dopo la scadenza dopo quello che termina il 6 gennaio. Per certo resteranno le fasce gialla, arancione e rossa, insomma chiusure e divieti anche dopo il 6. L’idea è tenere in vigore i weekend zona rossa ancora leggi di più…

Ho 60 anni e da 50 di notte faccio lo stesso incubo. Cassani il dramma segreto del ct dellItalbici

“Ho 60 anni e da 50 di notte faccio lo stesso incubo”. Cassani, il dramma segreto del ct dell’Italbici

Sullo stesso argomento: 30 dicembre 2020 Davide Cassani, ex corridore professionista, commentatore televisivo per diciotto anni e dal gennaio 2014 Ct della nazionale, compie 60 anni.  “Ho capito di non essere più un ragazzino l’altro giorno, quando sono entrato in un supermercato. C’era un cartello: per i sessantenni sconto del 10%. Sono soddisfazioni”. Da quasi 50 anni soffre di incubi notturni: “Adesso molto meno. Tutto nasce da un brutto incidente del 1973. Papà trasportava con ileggi di più…

Non ce la faranno. Simon The Stars oroscopo da incubo 2021 infernale per questi due segni

“Non ce la faranno”. Simon & The Stars, oroscopo da incubo: 2021 infernale per questi due segni

Sullo stesso argomento: 24 dicembre 2020 Sta per calare il sipario su un 2020 nefasto, l’anno della pandemia, del coronavirus, dei lockdown e della grande paura. E cosa dicono le stelle dell’anno che verrà, di quel 2021 da cui ci aspettiamo molto di meglio? A dire la sua è Simon & The Stars, il famoso astrologo, che intervistato da Il Mattino spiega che il 2021 “sarà l’anno di una nuova Era, quella dell’acquario”. E ancora, sarà l’anno del “Rinascimento”, nel nome dei valori tipileggi di più…

Fino a quando terremo tutto chiuso. Vita da incubo profondo 2021 voci inquietanti dal governo

“Fino a quando terremo tutto chiuso”. Vita da incubo, profondo 2021: voci inquietanti dal governo

Sullo stesso argomento: 24 dicembre 2020 Arriva la doccia fredda. Che un po’ ci aspettavamo, vista la situazione: «A Gennaio, Febbraio e Marzo avremo ancora tre mesi con regole rigide. Inutile nasconderlo», dice il ministro Francesco Boccia in tv. Circostanza confermata anche dalla bozza del decreto Milleproroghe, che oggi finirà sul tavolo del consiglio dei ministri per l’approvazione. Il dl prevede il prolungamento dello «stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 fino al primo mleggi di più…