Borsa: Milano su (+1,5%) con auto e industria, sprint Fca

(ANSA) – MILANO, 03 AGO – Inizio di settimana in rialzo per Piazza Affari (+1,5%) con auto e industria in ripresa, mentre sono incoraggianti gli indici del manifatturiero, come nel resto d’Europa. Un ottimismo che mette sullo sfondo le preoccupazioni, in alcuni Paesi, per i contagi da coronavirus.    A Milano hanno dominato Cnh (+4,9%) e Fca (+4,8%), insieme a Exor (+4,1%) e Prysmian (+4,6%). Picco di Tenaris (+4,7%) tra i petroliferi, mentre Eni ha chiuso sulla parità, col greggio tornato aleggi di più…

Borsa: Milano guadagna (+1,4%) con auto e industria

(ANSA) – MILANO, 03 AGO – Guadagna Piazza Affari (+1,4%) con auto e industria, con lo slancio di Fca (+4,7%) sulle prospettive di ripresa che incoraggiano l’intero settore, tra cui Ferrari (+3,8%) nonostante i conti. Bene Cnh (+4,2%), Exor (+3,6%), e Prysmian(+4,6%). Su Stm (+3,3%), come il comparto in Europa. In luce Tim (+2,1%) in attesa del Cda che esaminerà la proposta di Kkr su Fiberco, la rete secondaria, e dopo le indiscrezioni sul ritiro di Highline dalla gara per Oi in Brasile, Poste (leggi di più…

Industria, i prezzi di produzione a giugno recuperano lo 0,5%

Condividi: 29 luglio 2020 ROMA (ITALPRESS) – A giugno 2020, dopo le diminuzioni dei mesi precedenti, si rileva un primo incremento congiunturale dei prezzi alla produzione dell’industria, più ampio sul mercato interno, e un primo ridimensionamento della flessione tendenziale (-4,5%, da -5,3% di maggio) che resta comunque marcata. Lo rende noto l’Istat, sottolineando che “a determinare la dinamica dei prezzi su base sia mensile sia annua sono soprattutto i prodotti energetici che releggi di più…

Industria, a maggio fatturato +41,9%, su anno -25,9%

Condividi: 17 luglio 2020 ROMA (ITALPRESS) – A maggio si stima che il fatturato dell’industria, al netto dei fattori stagionali, aumenti del 41,9%, segnando un significativo incremento rispetto al mese precedente; nella media del trimestre marzo-maggio l’indice complessivo è diminuito del 33,0% rispetto alla media del trimestre precedente. Lo rileva l’Istat.Anche gli ordinativi destagionalizzati registrano a maggio un balzo congiunturale del 42,2%, che segue la caduta del 31,6% rilleggi di più…

Borsa: bene Milano con banche e industria, brilla Atlantia

(ANSA) – MILANO, 15 LUG – Ottimista Piazza Affari nella seduta di metà settimana, con la corsa al rialzo di Atlantia (+26,6%) che ha spinto in alto il Ftse Mib (+2%), già positivo come gli altri principali mercati europei. Con lo spread chiuso a 164,6 punti, bene le banche, a partire da Ubi (+3,6%), su cui prosegue il periodo di offerta dell’Ops di Intesa (+1,8%), ma anche Fineco (+2,3%), Banco Bpm (+1,6%9 e Unicredit (+1,2%) che ha emesso un nuovo bond.    A farla da padrone l’industria coleggi di più…

Germania, l’industria auto: “Verso l’elettrico, ora”

Siamo nell’anno della pandemia, nel periodo della crisi economica, nell’età della transizione elettrica, nell’era di Greta Thunberg. Quanti dubbi per l’industria auto in questi ultimi mesi, e quanti dubbi per i paesi che sorreggono buona parte dell’economia sulla produzione di veicoli – come la Germania. Nel paese di Angela Merkel e soprattutto dei gruppi Volkswagen, Daimler e Bmw, c’è anche la spada di Damocle dell’occupazione, in relazione al passaggio da un listino fondato sleggi di più…

Industria, a maggio ripartenza più forte delle attese. Ma la produzione resta del 20% sotto il pre-Covid

MILANO – Segnale di rimbalzo dalle industrie italiane al riavvio dell’attività con la fase 2 di uscita dall’emergenza sanitaria, superiore a quelle che erano le aspettative condivise dagli analisti delle principali banche italiane.L’Istat ha infatti tracciato un aumento del 42,1% dell’indice della produzione industriale di maggio, rispetto ad aprile. Un dato che si confronta con una previsione del +25% rilasciata in mattinata dagli economisti di Intesa Sanpaolo e del +20% dai colleghi di Unicreleggi di più…

A Energas ‘Industria Felix Award’ per gestione e affidabilità finanziaria

Condividi: 07 luglio 2020 Napoli, 7 lug. (Adnkronos/Labitalia) – Un riconoscimento per le aziende campane che si sono distinte per le performance gestionali e l’affidabilità finanziaria. E’ il premio ‘Industria Felix Award’, consegnato a 66 eccellenze imprenditoriali della Campania fra cui Energas, società di Napoli leader a livello nazionale nel settore della distribuzione e vendita di gas e carburanti per uso civile e industriale, che ha ottenuto l”alta onorificenza di bilancio’ per leggi di più…

Confindustria, produzione industria secondo trimestre -21,6%

(ANSA) – ROMA, 01 LUG – Nel secondo trimestre “si accentua la caduta dell’attività”, con un calo del 21,6% della produzione industriale dopo il -8,4% registrato nei primi tre mesi dell’anno. Lo calcola il Centro studi di Confindustria rilevando una diminuzione della produzione industriale del 18,9% in giugno rispetto allo stesso mese del 2019 ed un rimbalzo rispetto al mese precedente del +3,9%. Dati che arrivano dopo l’andamento a maggio che ha visto una flessione tendenziale del 29,1% ed in tleggi di più…

Coronavirus minaccia il 58% dell’industria mondiale, i settori più colpiti

Una crisi senza precedenti che minaccia il 58% dell’economia mondiale, una quota allarmante del valore pari a 50 trilioni di dollari.
È uno scenario da paura quello evidenziato da un recente studio condotto dalla società di consulenza globale di strategia e marketing Simon-Kucher & Partners sulla valutazione della gravità della pandemia di coronavirus, che ha sottolineato come viaggi e trasporto e ospitalità siano i settori più in pericolo. Tuttavia vi sono altri settori che si troleggi di più…