Israele, slitta l’annessione degli insediamenti della Cisgiordania

Gerusalemme – L’ora X è arrivata. Il primo luglio è la data indicata nell’accordo Netanyahu-Gantz per portare al voto dell’esecutivo o del Parlamento una proposta che permetta di estendere la legge israeliana in alcune aree, ancora non definite, della Cisgiordania.Nei giorni scorsi Netanyahu aveva sminuito il ruolo di Blu e Bianco – il partito di Gantz – nella partita dell’annessione. E invece si può dedurre che il freno alla mossa sia proprio frutto delle consultazioni che gli alleati leggi di più…

I palestinesi contro il piano di Netanyahu sull’annessione degli insediamenti: Hamas minaccia la guerra

GERUSALEMME – Nella settimana che potrebbe portare allo stravolgimento dei già labili equilibri dell’area, nulla ancora si muove rispetto alla possibile annessione di alcune aree della Cisgiordania annunciata da Netanyahu in campagna elettorale. Il premier israeliano si trova davanti all’opposizione di più fronti, sia interni che esterni, con le minacce di deterioramento dei rapporti da parte della comunità internazionale e anche del mondo arabo sunnita, la cui strategica comunanza di intentileggi di più…