172011207 1956869d 7a9c 4145 9856 739754619457

Germania-Honduras, insulti razzisti a Torunarigha: i tedeschi abbandonano il campo

Non bastasse il timore per il Covid, c’è anche un caso di razzismo a gettare benzina sul fuoco in vista delle imminente Olimpiadi di Tokyo 2020, in programma dal prossimo 23 luglio. Durante un’amichevole tra Germania e Honduras, infatti, la formazione tedesca ha abbandonato il campo dopo ripetuti insulti discriminatori verso il calciatore Jordan Torunarigha.
Federazione Honduras: “Un malinteso”
L’episodio è avvenuto all’85’: “La partita è terminata 5 minuti prima della fine, sul punteggio dileggi di più…

131553812 3fa0d311 f930 4cc2 b16c ab17cc5906b0

Inghilterra, dopo gli insulti razzisti ai giocatori neri il difensore Mings attacca il governo: “Avete aizzato gli animi”

LONDRA – È il primo calciatore della nazionale a scagliarsi apertamente contro Boris Johnson e la ministra dell’Interno, la “falca” Priti Patel. È il difensore Tyrone Mings, 28 anni dell’Aston Villa, nero, che non ce l’ha fatta a trattenersi su Twitter dopo le migliaia di inquietanti messaggi razzisti online contro i tre giocatori inglesi che hanno fallito i calci di rigore, anche loro tutti neri: Rashford, Saka e Sancho. Così ieri sera Mings ha scritto su Twitter, menzionando direttamentleggi di più…

100308228 73ab1c8f 6f6b 4338 aee0 af333a78cbf4

Fischi, insulti razzisti e la medaglia tolta: la brutta figura del calcio inglese

Il rovescio della medaglia. Gli inglesi che per giorni hanno detto trionfalmente “It’s coming home”, convinti di vincere l’Europeo in casa, hanno fischiato l’inno italiano, hanno insultato i giocatori che hanno sbagliato i rigori, e soprattutto i calciatori sconfitti si sono tolti la medaglia che spetta a chi perde la finale. Mentre il presidente dell’Uefa Ceferin la consegnava, i giocatori se la sfilavano.
Una brutta figura iniziata prima della partita, quando arrivavano forti e chiari dalle trleggi di più…

121132129 8021ff0b 0c9e 4255 8af9 c502d4ba04db

Morata, minacce e insulti alla moglie e ai figli

Gli Europei si sono trasformati in un vero e proprio incubo per la famiglia Morata. Dopo i problemi del centravanti spagnolo con alcuni tifosi delle Furie Rosse, che oltre a criticare il calciatore, come si può legittimamente fare, hanno minacciato la famiglia dopo gli errori sotto porta collezionati nella rassegna continentale, ieri si è toccato un altro picco di inciviltà, che anche questa volta ha trovato nei social, e nell’utilizzo che ne fanno alcuni, terreno fertile. La moglie di Morataleggi di più…

144411983 2e87fe5c 178f 4883 b771 85ec4c70855c

Malika Ayane insulti e solidarietà social: “Ma quella Malika non sono io”

Il nome è lo stesso ma l’equivoco è pressoché inspiegabile. La cantante Malika Ayane ha chiarito sul suo profilo Twitter di non essere la ragazza di vent’anni, Malika Chalhy, cacciata di casa per aver rivelato di essere lesbica. Nel messaggio sui social infatti scrive: “Cari #fulminidiguerra che mi intasate la mail e i social con insulti o espressioni di solidarietà, ho una notizia per voi: la Malika che cercate NON SONO IO. Incredibile che nel 2021 ci siano più donne con lo stesso nome, ehleggi di più…

132551094 5d4caa3f 9974 46f8 8f9a 70deb4900804 1

Zuckerberg chiede a Roger Waters una canzone per uno spot: insulti e offese come risposta

https://video.repubblica.it/tecnologia/tech/zuckerberg-chiede-a-roger-waters-una-sua-canzone-per-uno-spot-insulti-e-offese-come-risposta/389594/390311?rss
Copia <iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/tecnologia/tech/zuckerberg-chiede-a-roger-waters-una-sua-canzone-per-uno-spot-insulti-e-offese-come-risposta/389594/390311&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>
Copia A un recente eventoleggi di più…

191037661 feee74cb 56e6 4ba5 aa43 98d2f9a39c3b

Pescatore afferra una verdesca per la coda: sui social prima gli insulti poi gli applausi

Prima insultati, poi ringraziati. Un gruppo di ragazzi impegnati a pescare su una spiaggia del litorale occidentale della costa tarantina è ripreso in una serie di video diventati virali mentre trascinano dalla coda fino alla riva uno squalo verdesca in difficoltà. Uno di loro, ripreso in questo video, tira l’animale dalla coda per fargli riguadagnare il largo. Sui social il gruppo di ragazzi è stato fatto oggetto di insulti da parte di decine di utenti perché avrebbe “maltrattato” l’animaleggi di più…

180947922 a34c281b e4bf 41f6 90f7 dcd5ee1cf7b1

Insulti omofobi sul tram a Roma, la denuncia in un video: “Qui stranieri e finocchi, fate schifo”

https://video.repubblica.it/edizione/roma/insulti-omofobi-sul-tram-a-roma-la-denuncia-in-un-video-qui-stranieri-e-finocchi-fate-schifo/388628/389348?rss
Copia <iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/edizione/roma/insulti-omofobi-sul-tram-a-roma-la-denuncia-in-un-video-qui-stranieri-e-finocchi-fate-schifo/388628/389348&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>
Copia “Ma continuiamo a dire leggi di più…

5307b12ff375c8522120c0f0152a82f6

Calcio: Premier; insulti razzisti a sudcoreano Son,8 arresti

(ANSA) – LONDRA, 21 MAG – Otto uomini, sospettati di aver pubblicato tweet dai contenuti razzisti sull’attaccante coreano del Tottenhan Heung-min Son, sono stati fermati dalla polizia britannica. Altre quattro persone, tutte residenti in Inghilterra e Galles, sono state interrogate oggi, nell’ambito di un’inchiesta iniziata all’indomani della sconfitta degli Spurs contro il Manchester United, lo scorso 11 aprile. E’ stato un portavoce della Metropolitan a confermare gli ultimi sviluppi delle indleggi di più…

073508793 f76c8a5c fbeb 4763 b375 65eb4930f25a

Immobile contro Cairo: “Gravi offese e insulti dopo Lazio-Torino”

Post-partita di veleni per Lazio-Torino. Polemiche sugli spalti e negli spogliatoi. Dopo il recupero giocato all’Olimpico, Ciro Immobile, centravanti della Lazio, si scaglia contro  il presidente granata con un post su Instagram: “Al termine della partita il presidente del Torino Urbano Cairo mi ha raggiunto all’ingresso dello spogliatoio della Lazio iniziando a offendermi e rivolgendomi gravi accuse, accusandomi ai aver giocato la partita con il ‘sangue agli occhi’. Non posso tollerleggi di più…