Lazio: Inzaghi, rissa nel finale? eravamo nervosi..

(ANSA) – ROMA, 01 AGO – ‘ ha parlato del grande nervosismo che s’è visto al San Paolo tra i giocatori del Napoli e della Lazio nei minuti finali. E ha subito stemperato i toni: “Non volevamo finire quarti, sapevamo che l’Atalanta stava perdendo e volevamo arrivare terzi, c’era un po’ di nervosismo. Con Gattuso non c’è alcun problema, anche se non ci siamo ancora incontrati.    Capitano queste cose. In queste giornate si sono visti tanti scambi di opinioni. C’era stato qualcosa tra un suo coleggi di più…

SNAI, Serie A – Juventus-Lazio da «1»Sarri, la rivincita su Inzaghi è a bassa quota

Condividi: 17 luglio 2020 (Milano, 17 luglio 2020) – I primi due round stagionali sono andati ai biancocelesti, ma il pronostico per la sfida di lunedì parla nettamente bianconero: «1» a 1,70, «2» a 4,75 – All’Olimpico, Inter favorita contro la Roma: i tre punti per continuare a sognare lo scudetto valgono 2,25.
Milano, 17 luglio 2020 – Doveva essere la sfida scudetto, il match clou della stagione: Juventus-Lazio, che lunedì sera chiuderà il 34° turno della Serie A, potrà inveceleggi di più…

Lazio, fine corsa scudetto: che cos’ha fregato Simone Inzaghi

Luciano Moggi
Luciano Moggi nasce a Monticiano il 10 luglio 1937. Dirigente di Roma, Lazio, Torino, Napoli e Juventus, vince sei scudetti (più uno revocato), tre Coppe Italia, cinque Supercoppe italiane, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa europea, una Coppa Intertoto e una Coppa Uefa. Dal 2006 collabora con Libero e dal 13 settembre 2015 è giornalista pubblicista.
Vai al blog 07 luglio 2020 L’avevamo definito campionato anomalo e tale sembra esseleggi di più…

Pippo Inzaghi “dal Benevento qualcosa di storico”

(ANSA) – BENEVENTO, 02 LUG – “A Crotone giocheranno i migliori: abbiamo fatto qualcosa di storico, ma ci sono anche tanti record da difendere e da agguantare. Finiamo in modo glorioso il campionato come merita una stagione del genere”. Il mister Filippo Inzaghi non pone limiti al suo Benevento: smaltita la festa promozione, il cammino della Serie B impone ai giallorossi di continuare a correre in vista di un finale di stagione che si preannuncia spettacolare. Strega in campo nello scontro d’altaleggi di più…

Inzaghi esalta il Benevento “stagione straordinaria”

(ANSA) – ROMA, 28 GIU – “E’ una vigilia importante, abbiamo fatto qualcosa di straordinario, vorremmo eguagliare il record dell’Ascoli che dura da 40 anni e guadagnare la promozione in serie A con sette giornate di anticipo”: così l’allenatore del Benevento, Filippo Inzaghi in collegamento telefonico con “90° minuto sera” su Rai Due intervistato dal vice direttore di Rai Sport, Enrico Varriale. Domani ai sanniti basterà un punto contro la Juve Stabia per conquistare l’aritmetica promozione neleggi di più…

Inzaghi e la rimonta che tiene viva la fede

Rimontata a Bergamo, la Lazio rimonta. Crollata nel secondo tempo contro l’Atalanta, stavolta batte la Fiorentina nel secondo tempo. Se il campionato non finisce adesso, dipende dalla forza fisica che la Lazio è riuscita a trovarsi dentro quando tutto pareva perduto, e con la quale ha rovesciato partita e destino. Quasi un istinto di sopravvivenza. Ma è stato tutto difficile e un po’ contorto, un esercizio di pazienza che il fantastico vantaggio di Ribéry sembrava avere soffocato sul nascleggi di più…

L’Atalanta è un turbo. La Lazio di Inzaghi? Troppa foga

Luciano Moggi
Luciano Moggi nasce a Monticiano il 10 luglio 1937. Dirigente di Roma, Lazio, Torino, Napoli e Juventus, vince sei scudetti (più uno revocato), tre Coppe Italia, cinque Supercoppe italiane, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa europea, una Coppa Intertoto e una Coppa Uefa. Dal 2006 collabora con Libero e dal 13 settembre 2015 è giornalista pubblicista.
Vai al blog 27 giugno 2020 La ripresa del campionato ha stravolto i pronostici inizileggi di più…

Inzaghi, le urla nel deserto

BERGAMO – C’è una voce che non sta ferma un attimo e attraversa ogni gesto della Lazio, portandola per mano ma non impedendole alla fine di cadere nel fosso. La doppia partita di Simone Inzaghi, prima vincente e volante, poi sconfitto e staccato dalla Juventus di 4 punti, tanti, forse troppi. La squadra che più di tutte voleva giocare, il tecnico bravissimo che alla ripartenza ha legato il suo sogno scudetto vent’anni dopo quello conquistato da centravanti con la stessa maglia, si è risveglleggi di più…

Atalanta-Lazio big match, Inzaghi punta corsa scudetto

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – Domani torna in campo anche la Lazio, l’ultima delle big a riprendere il campionato dopo la sosta Covid. Che per i biancocelesti si è interrotto in piena corsa scudetto e, alla ripresa, la squadra di Inzaghi è subito chiamata a tenere il passo della capolista Juventus, reduce dal successo con il Bologna. Un test non facile, i laziali vanno infatti a Bergamo contro un’Atalanta che, nonostante lo stop di 3 mesi, è apparsa in forma più che mai come dimostra il 4-1 con culeggi di più…