403635a4db68b589cf173a7873ff2252

Ipotesi 2 miliardi ai vaccini, stop ai licenziamenti fino a giugno

Altri due miliardi per vaccini, compreso il trasporto e la somministrazione, e terapie anti-Covid. Licenziamenti bloccati fino a fine giugno e proroga della Cig Covid per tutto l’anno. Sospensione dell’invio di nuove cartelle per altri due mesi fino a fine aprile. Sono alcune delle misure indicate in una ipotesi preliminare del decreto Sostegno, che sarà oggetto di riunioni continue in settimana per arrivare, secondo quanto si apprende, a una bozza condivisa entro 7-10 giorni. Per i vaccini si leggi di più…

202345373 f8104a22 718a 41eb 86a5 16a2fa077333

Per la Lombardia ipotesi zona rossa da lunedì 8 marzo: pesano le varianti che dilagano

In Lombardia, l’ombra della zona rossa si avvicina. Il governatore Attilio Fontana starebbe pensando ad un intervento preventivo, che potrebbe scattare già con il nuovo Dpcm lunedì prossimo, 8 marzo, lo stesso giorno in cui partirà la campagna di vaccinazione del personale scolastico. I dati sull’andamento della pandemia stanno peggiorando e la Regione teme che il cambio di colore con l’introduzione dell’arancione “rafforzato” allargato a una cinquantina di Comuni del Milanese, del Comasco, dleggi di più…

172109391 18eeba4a 5ce5 444b a515 b4a3cad32ed0

M5S, l’ipotesi del “perdono” per i dissidenti. Uno spiraglio per chi vuole rientrare nel Movimento “riformato”

Amnistia o indulgenza plenaria forse sono parole eccessive, ma rimane un canale di comunicazione aperto per gli espulsi dal M5S dopo il voto contrario alla fiducia al governo Draghi. Con il prossimo arrivo di Giuseppe Conte alla guida del Movimento l’aria è leggermente cambiata, non c’è più il clima da resa dei conti e pugno duro. Soprattutto, visti anche i ricorsi ai provvedimenti di espulsione preannunciati da chi non vuole comunque lasciare i M5S e che forse non hanno piena legittimità, uleggi di più…

041714627 a0beb7e8 7c59 468c a742 a7a20b7f48eb

Vaccini, ipotesi partnership tra pubblico e privato: “Novartis è già pronta, venti milioni per trasformare la sede di Torre Annunziata”

«Siamo pronti a dare il nostro contributo». Pasquale Frega, country president di Novartis in Italia e ad di Novartis Farma, mette a disposizione del governo italiano lo stabilimento di Torre Annunziata del colosso farmaceutico svizzero per produrre i vaccini anti-Covid anche nel nostro Paese. «Stiamo valutando in maniera seria quale sia la capacità esistente e i volumi che può generare il nostro stabilimento», dice Frega.
Dalle vostre prime valutazioni che cosa emerge?«Che lo stabilimentleggi di più…

121354089 1c3d696c acbf 4faa 98dc c6acf2acbe05

Amministrative a Napoli, l’ipotesi di Fico candidato spacca i 5S: “Se è così me ne vado”

“Se i Cinque stelle diventano quello che ha detto su Repubblica Luigi Di Maio, e cioè un movimento liberale, alleato del Pd, con Conte leader, a me non interessa più far parte di questo progetto. Non sarebbe più casa mia e uscirei”. Matteo Brambilla non si trattiene. Il consigliere comunale M5s, già candidato per i grillini a sindaco nel 2016, mette a confronto l’intervista di ieri Di Maio dal titolo “I 5stelle ora sono un movimento moderato e liberale” con la definizione su Wikipedia di “Foleggi di più…

082948103 780299d1 3876 4866 953a a27b6df1fc1f

Formia, ucciso a 17 anni. Ipotesi Romeo accoltellato per difendere un amico

Romeo è stato accoltellato a morte perché cercava di difendere un suo amico? L’interrogativo sta tormentando da ieri sera gli investigatori impegnati a far luce sull’omicidio del 17enne, ucciso alle 19.30 di martedì sera a Formia, nella centralissima via Vitruvio.In base alle prime indagini, di fronte al ristorante McDonald’s due giovani casertani, giunti sul posto in sella a uno scooter, avrebbero iniziato a discutere animatamente con un gruppo di ragazzi del posto. Non c’erano feste di Carnleggi di più…

022326394 a1901d20 be27 4053 8f46 0490b0525e05

Governo, l’ipotesi di accorpare Ambiente e Sviluppo per gestire i fondi Ue

“Il mio governo sarà europeista, atlantista e ambientalista”. È bastata questa frase, a Mario Draghi, per catturare il consenso dei rappresentanti di Legambiente, Wwf e Greenpeace convocati nella Sala della Lupa di Montecitorio per un quasi-inedito. Era accaduto solo una volta, prima di ieri, che un premier incaricato si fosse consultato con gli esponenti del mondo ecologista: era il 2013 e a Pierluigi Bersani, anche lui alla ricerca di un appoggio grillino, non andò benissimo. Ma questo pocoleggi di più…

111246610 7a9360af 1b01 48db 87ec 61871142d28e

Sanremo, le sorti del festival tra ipotesi e protocolli. Segretario Cts: “Non penso rinvio”

Settimana decisiva per sapere cosa sarà della 71esima edizione del Festival di Sanremo. La Rai sta mettendo a punto il protocollo che presenterà il 2 febbraio al Comitato tecnico scientifico con i provvedimenti necessari per poter svolgere l’evento in totale sicurezza, mediando tra le indicazioni degli esperti e le esigenze dello spettacolo. Intanto Fabio Ciciliano, segretario del Cts, anticipa le considerazioni del Comitato: “Non penso ci sarà uno slittamento del Festival. Ci esprimeremo conleggi di più…

112828074 8f0b0711 c628 4682 b7ed 548a4bc0a681

Sanremo Amadeus resta ma c’è l’ipotesi slittamento

No al muro contro muro. Sì al buon senso. C’è una pandemia, la crisi di governo, migliaia di lavoratori in ginocchio. Passare come quello che fa saltare il Festival di Sanremo perché deve farlo senza il pubblico non era ragionevole. Così Amadeus va avanti. Dopo il no del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini alla presenza di qualsiasi tipo di pubblico all’Ariston, che lo avrebbe spinto a mollare, il direttore artistico e conduttore del Festival ha deciso di restare al suo posto. Le leggi di più…

b6f52fea99fb5a31b44b3896ef902d74

Vivendi: Prisa vola in Borsa (+6%) dopo ipotesi rialzo quota

(ANSA) – MILANO, 28 GEN – Forte rialzo per Prisa in Borsa a Madrid dopo l’ipotesi che Vivendi sia pronta a rafforzare la sua quota nel primo gruppo editoriale spagnolo: il titolo di Promotora de Informaciones (questo il nome per esteso dell’editore tra l’altro de ‘El Pais’) sale del 6% a quota un euro.    Il gruppo che fa capo a Vincent Bolloré, che non commenta l’ipotesi di voler salire ancora, avrebbe chiesto al governo spagnolo il permesso di aumentare la sua partecipazione in Prisa oltreleggi di più…