Juventus la metamorfosi di Ronaldo a 35 anni non piu solo gol con Pirlo e giocatore ovunque

Juventus, la metamorfosi di Ronaldo a 35 anni: non più solo gol, con Pirlo è giocatore ovunque

TORINO – C’è un numero che spiega Ronaldo meglio di qualsiasi altro, e non è quello dei gol che segna, che sono otto in quattro partite e un pezzetto, uno ogni 47′. Il numero che conta è 84, ovverosia i palloni toccati da Cristiano contro il Cagliari, una quantità per lui abnorme, visto che in genere è abituato a gestirne la metà o poco più: limitandosi a questo campionato, erano stati 51 con la Sampdoria, 43 con la Roma e 44 con la Lazio, le altre tre partite che ha giocato da titolare. leggi di più…

Juventus Cagliari 2 0 doppietta di Ronaldo

Juventus Cagliari 2-0, doppietta di Ronaldo

Il campionato della Juventus dopo la pausa per le nazionali riparte col successo sul Cagliari per 2-0 .
(LA CRONACA DELLA PARTITA)
Pericolosi in avvio con Morata, e poi ancora con Kulusevski e Bernardeschi, a cui all’11’ viene annullato un gol, i bianconeri trovano nell’estro di Cristiano Ronaldo ancora una volta l’arma in più: è la doppietta in quattro minuti del fuoriclasse portoghese a decidere il match contro la squadra di Di Francesco. In chiusura di primo tempo, al 38′) ci pensa CR7 a sbleggi di più…

Juventus Cagliari 2 0 doppietta di Ronaldo bianconeri a 1 dal Milan

Juventus-Cagliari 2-0: doppietta di Ronaldo, bianconeri a -1 dal Milan

TORINO – Mezz’ora di partita vera, poi una fiammata di Cristiano Ronaldo. La Juventus supera il Cagliari e si porta per una notte a -1 dal Milan capolista, capitalizzando nel migliore dei modi l’uno-due del portoghese alla fine del primo tempo. Prestazione convincente della formazione di Andrea Pirlo, che inizia a trovare meccanismi collaudati e la regia sapiente di Arthur in mezzo al campo. Segnali confortanti anche da Bernardeschi, oltre alla solita prova positiva di Cuadrado. I sardi pagano lleggi di più…

Respinto il ricorso del Napoli confermato 3 0 a tavolino con Juventus e 1

Respinto il ricorso del Napoli, confermato 3-0 a tavolino con Juventus e -1

La Corte Sportiva D’Appello Nazionale ha respinto il ricorso del Napoli, confermando la sconfitta per 3-0 e la penalizzazione di un punto in classifica comminate dal Giudice Sportivo per il match con la Juventus in programma lo scorso 4 ottobre. Il Giudice Sportivo aveva sanzionato il Napoli con la perdita della gara e la penalizzazione di un punto in classifica in ordine alla mancata disputa della sfida con la Juventus. Il Napoli non raggiunse Torino perché bloccato dall’Asl campana dopo le poleggi di più…

Juventus Pirlo Peccato ma si vince anche curando i dettagli

Juventus, Pirlo: “Peccato, ma si vince anche curando i dettagli”

ROMA –  “Abbiamo fatto una bella partita, non ci avevano mai tirato in porta e non c’erano avvisaglie di pericoli. I campionati però si vincono curando ogni minimo dettaglio. Non siamo riusciti a gestire le palla negli ultimi dieci secondi e capita di poter prendere gol. Siamo soddisfatti per la partita, purtroppo non per il risultato”. Andrea Pirlo è contento solo a metà al termine dell’1-1 contro la Lazio, che ha visto la Juve beffata all’ultimo secondo dal gol di Caicedo: “La testa viene leggi di più…

Lazio Juventus 1 1 non basta Ronaldo Caicedo al 95 beffa i bianconeri

Lazio-Juventus 1-1: non basta Ronaldo, Caicedo al 95′ beffa i bianconeri

ROMA – La Lazio ha di nuovo agguantato il risultato all’ultimo secondo e anche stavolta è stata la zampata del Panterone Caicedo a lasciare il segno su una partita che era davvero agli sgoccioli, tant’è che dopo il gol del pareggio l’arbitro Massa non ha ordinato la ripresa del gioco ma ha mandato tutti negli spogliatoi: triplice fischio e un punto a testa. Pirlo si è mangiato il fegato: stava centrando il successo più prestigioso della sua carriera, poteva essere il risultato della svolta eleggi di più…

Lazio Juventus 1 1 Caicedo risponde a Ronaldo nel recupero

Lazio-Juventus 1-1, Caicedo risponde a Ronaldo nel recupero

Condividi: 08 novembre 2020 ROMA (ITALPRESS) – Una Lazio rimaneggiata trova un pareggio insperato contro la Juventus nel lunch match della settima giornata. Al gol di Cristiano Ronaldo nel primo tempo risponde il solito Caicedo ancora una volta praticamente a tempo scaduto: 1-1 il risultato finale che sa di beffa per i bianconeri, che sentivano di aver ormai portato a casa la partita, ma che ancora una volta sono costretti a lasciare due punti per strada con il quarto segno X in sette parleggi di più…

SNAI – Serie A Atalanta Inter quote strette Juventus allOlimpico da favorita

SNAI – Serie A: Atalanta-Inter, quote strette Juventus all’Olimpico da favorita

Condividi: 06 novembre 2020 (Milano 6 novembre 2020) – I nerazzurri di Conte, a 2,40, leggermente avanti ai padroni di casa, dati a 2,70. Si gioca a 2,00 il successo dei campioni d’Italia in casa della Lazio, «1» biancoceleste a 3,60.
Milano, 6 novembre 2020 – I numeri non mentono, e quelli di Atalanta-Inter, uno dei big match della settima giornata di Serie A, parlano in favore degli ospiti, visto il bilancio di 63 vittorie a 24 nel massimo campionato. L’Atalanta di oggi però ha uno spleggi di più…

Juventus tutto facile in Champions contro il Ferencvaros Barca in scia poi il vuoto

Juventus, tutto facile in Champions contro il Ferencvaros: Barça in scia, poi il vuoto

Condividi: 04 novembre 2020 La Juventus ha espugnato la Puskas Arena di Budapest battendo per 4-1 il Ferencvaros (doppietta di Morata, in gol anche Dybala) nella terza giornata del Gruppo G di Champions League. Un successo che permette alla squadra di Andrea Pirlo di mantenere la scia del Barcellona e di guardare già con fiducia alla seconda parte della fase a gironi in prospettiva di una qualificazione agli ottavi di finale. Per la Juve è stata la seconda volta contro gli ungheresi che nleggi di più…

Champions League Ferencvaros Juventus 1 4

Champions League, Ferencvaros-Juventus 1-4

La Juventus ha battuto il Ferencvaros 4-1 (1-0) in una partita della 3/a giornata della fase a gironi (gruppo G) della Champions League, disputata alla Puskas Arena di Budapest.
  LA CRONACA DELLA PARTITA 
Ferencvaros-Juventus 1-4 finale: Morata 7′ pt e 15′ st, Dybala 27′ st, Dvali (aut) 36′ st, Boli 45′ st. Dominio Juve senza sforzi.
Ferencvaros-Juventus 1-4: al 45′ st Frank Boli, al secondo tentativo dopo una prima respinta di Szczesny, accorcia le distanze.
Ferencvaros-Juventus 0-4: al 36′ leggi di più…