122818874 024b4444 e267 4234 bdd9 64b333dace69

Governo, scontro Letta-Salvini. Il leader del Pd: “Io faccio il palo? Parli come i tuoi assessori pistoleri”

MILANO MARITTIMA –  La festa, di per sé, è cominciata senza botti, anzi con qualche sedia vuota di troppo e il solito clima più  sagra che convention. Ma a richiamare attenzione, e polemiche, sull’appuntamento leghista di Cervia, c’è sempre l’effetto-Papeete, quella congiuntura magica per cui ogni volta che Matteo Salvini arriva da queste parti, la politica comincia a fibrillare. Lui, il segretario della Lega, ieri sera ha scaricato una serie di critiche che definire ruvide è un eufemismoleggi di più…

024946136 72d9c4e5 3532 49d7 bca7 cfa101e26b5a

Letta contro Renzi, la sfida che riaccende l’eterna faida tra toscani

Un dubbio apparentemente marginale volteggia sinistro sulla candidatura di Enrico Letta e sulle resistenze, diciamo così, di Renzi: non sarà l’ultima puntata di un’eterna super-faida tra toscani? Ecco, a riaccenderla ci mancava giusto il collegio Toscana 12, che comprende un po’ di Siena e un po’ di Arezzo, tanto per semplificare con un rinforzatissimo campanilismo il già avvelenato groviglio di antica e ritornante avversione tra un fiorentino, per quanto del contado rignanese, come Renzi e dleggi di più…

214314629 0a5770b9 d350 42e5 9ae6 432b55c39c2f

Renzi: “Chiederò agli iscritti di Iv di sostenere Letta a Siena. Anche per togliere dalla storia lo ‘stai sereno'”

Sembra essere arrivato a una svolta il caso della posizione di Italia Viva rispetto alla candidatura di Enrico Letta a Siena per le suppletive. A sciogliere il nodo è il leader del partito, Matteo Renzi. E lo fa in diretta televisiva, ospite di Rete4. “Sono convinto che si debba dare una mano a Letta a Siena, può fare molto bene. Lì c’è stato un corto circuito legato ad alcune vicende toscane: il Pd ha fatto un inciucio con la Lega per aumentare le poltrone. Oggi in Toscana ci sono crisi azleggi di più…

140153651 ba5d8190 5f77 432f 9c80 93377ebfdb13

Elezioni, Letta: “Rifiutare la candidatura a Siena sarebbe stato disertare. Ora cerco l’unità più ampia possibile”

È un appello all’unità quello del segretario del Pd. Dopo giorni di attacchi sulla sua candidatura nel collegio di Siena alle elezioni suppletive, Enrico Letta prende la parola e lancia un messaggio forte e chiaro sia ai dem che a Matteo Renzi. Per vincere serve sostegno e accordo, da parte di tutto: questo, in sostanza, l’appello che il leader del Pd affida al suo profilo Facebook. “In queste settimane- scrive Letta – ho avuto i primi incontri sul territorio del collegio Toscana 12: nella prleggi di più…

052220327 ab710f5d aafe 43a3 bea5 d2d14c5a5843

“Il Pd rinunci a candidare Letta a Siena”

Nessun segnale di distensione nelle ultime ore tra Pd e Italia Viva. Il nome di Enrico Letta come candidato alle suppletive di Siena continua a essere divisivo. Il partito di Renzi non ha ancora preso una decisione definitiva sull’eventuale appoggio, ma più passa il tempo e più sembra difficile trovare un accordo tra le parti: «Se ieri era difficile un accordo, oggi è improbabile – commenta il capogruppo in Consiglio regionale di Italia Viva Stefano Scaramelli – noi però siamo disponibilleggi di più…

175544922 8f8993b9 5381 4009 8804 83f43a643ca6

Borghi (Lega): “Politici vaccinati? È come chiedere a un omosessuale se è sieropositivo”. Letta replica: “Dovremmo discutere con loro?”

“Perché questi eroi la prossima volta che intervistano un LGBT non gli chiedono se è sieropositivo e se fa profilassi?”. Il dibattito sull’omotransfobia si incrocia con quello sui vaccini attraverso il profilo Twitter del deputato leghista Claudio Borghi, con il segretario del Pd Enrico Letta che si somma alla valanga di commenti indignati sotto lo sfogo dell’esponente del Carroccio: “Coloro con i quali noi dovremmo negoziare e condividere norme contro la omotransfobia…”, replica il leader leggi di più…

102456221 c296b6e1 ae8a 48d9 b7e3 53081993b011

Ddl Zan, Letta non molla e va avanti: “Non c’è nessun cambio di linea e nessun negoziato con Salvini. Per noi il testo Camera rimane il migliore”

“Non c’è nessun cambio di linea. Si al confronto in Senato. Nessun negoziato con Salvini. Per noi il testo Camera rimane il migliore”. Nel giorno in cui inizia in Senato la battaglia sugli emendamenti, Enrico Letta ribadisce la posizione del Pd sul disegno di legge contro l’omotransfobia. Nessuna apertura. Si va avanti. Il segretario dem, ancora una volta, rifiuta di accettare il compromesso proposto dal leader leghista: modificare i punti 1,4 e 7 del ddl con l’invito di “aprire al confronto”.leggi di più…

184611841 af8bb549 a742 4f7d a6c4 506db9962d46

Ddl Zan, Letta attacca la Lega: “Sostiene posizioni omofobe”. Salvini: “Il Pd scelga il confronto”

Botta e risposta tra Matteo Salvini e Enrico Letta sul ddl Zan, con il primo che spinge per trovare un accordo e con il secondo che si rifiuta di accettare il compromesso proposto dal centrodestra e dal leader leghista. “Quando mi si chiede perché non parlo con Salvini di questo tema, io dico: Salvini ritiri tutte le posizioni omofobe che ha espresso in Europa, a partire dal sostegno alle legge di Orban”, ha detto il segretario del Pd. “Letta scelga il confronto”, replica Salvini.Il riferimentleggi di più…

194501538 aaebe347 0a9b 4ae6 b2b8 03219864295e

Enrico Letta prima uscita per le elezioni: “Se perdo ne trarrò le conseguenze, ma non esserci sarebbe una diserzione”

“Faccio questa battaglia con grande determinazione, sono convinto che potremo vincere ma sono abituato ad essere di parola, se perdo ne trarrò le conseguenze: esistono i sì e i no, l’ho già fatto una volta”. Così il segretario del Pd Enrico Letta a Montalcino nel corso del suo primo incontro da candidato in vista delle elezioni suppletive nel collegio di Siena rispondendo a chi gli chiedeva quali conseguenze ci sarebbero state in caso di sconfitta per la segreteria nazionale. Che ha poi aggleggi di più…

123615335 7916d39e 8872 4b02 9106 94dbf655b26a

Ddl Zan, Salvini a Letta: “Vediamoci per arrivare ad una mediazione”

 Matteo Salvini propone ad Enrico Letta un incontro martedì prossimo per cercare una mediazione sul ddl Zan. “Propongo a Enrico Letta, per l’ennesima volta, una mediazione come chiesto anche dalla Santa Sede.  Vediamoci martedì, prima che il testo arrivi in Aula, per togliere i punti critici degli articoli 1, 4 e 7. Se Letta non accettasse, la legge Zan finirebbe male e tutta la responsabilità cadrebbe sulle spalle del Pd”, dice il leader della Lega. Ddl Zan, il Senato boccia la sospensivleggi di più…