120125461 206b05f6 f78b 47eb a96c 24cd33f31c5e

Mick Jagger pubblica la sua canzone “made in Sicily” e racconta la noia da lockdown

Da otto mesi in vacanza in Sicilia, Mick Jagger non ha perso il vizio del rock e ieri sui suoi canali social ha pubblicato un singolo, con video annesso, girato dal buen retiro di Noto (Siracusa), intitolato “Easy sleazy”. Un brano condiviso, suonato e cantato a distanza con gli Stati Uniti. Dall’altra sponda dell’oceano Dave Grohl, leader dei Foo Fighters, che si è divertito a suonare la batteria. Il testo, dedicato al lockdown, evidenzia come è cambiata vita dello stesso Jagger, tra “tour aleggi di più…

095540553 3e2b1371 8fef 4bda bbf3 e140bac4d201

Gli italiani in lockdown non prendono multe: entrate dei Comuni giù. Bus vuoti. Bene Imu e cimiteri

ROMA – Bloccati in casa dalla pandemia, prendiamo molte meno multe autostradali. Almeno su questo fronte gli italiani possono gioire. Gioiscono molto meno i sindaci di città e paesini che vendono tracollare le loro entrate nel 2020 rispetto al 2019.
La Corte dei conti – che fotografa gli affanni economici delle amministrazioni locali nell’era del coronavirus – stima minori entrate “da oltre un miliardo di euro” per tre specifici motivi. I Comuni faticano ad affittare i beni di cui sono proprietleggi di più…

905c082b0bef4e5304cf658db505ec58

Covid: Cgia, servono 80 mld tra ‘lockdown’ tasse e aiuti

(ANSA) – VENEZIA, 10 APR – Un “lockdown” alle tasse erariali, e rimborsi più pesanti alle aziende rispetto a quelli distribuiti fino ad ora, impegnando altri 80 miliardi di euro entro la fine di luglio. E’ la stima della Cgia di Mestre (Venezia) di quanto valgono gli interventi necessari per l’uscita dalla crisi delle attività economiche dovuta al Covid-19, nella prospettiva di un ritorno alla normalità grazie a vaccini e alla bella stagione.    Secondo la Cgia sarebbe necessario permetterleggi di più…

113224289 bd155c75 6064 41cb b0a0 62ca3afa6941

“In lockdown leggete invece di scrivere!”. L’appello dell’editore francese Gallimard sommerso dai manoscritti

PARIGI – Leggete, invece di scrivere. Da qualche giorno appare un messaggio sul sito di Gallimard: “Date le circostanze eccezionali, vi chiediamo di rimandare l’invio dei manoscritti. Per favore, prendetevi cura di voi e godetevi la vostra lettura”. Dietro l’eleganza della comunicazione c’è un fenomeno che altri editori hanno constatato: dall’inizio della pandemia, i francesi sono diventati grafomani. Chiusi per ore in casa senza sapere cosa fare, molti hanno pensato di lanciarsi nella scrittleggi di più…

130219789 aab78baf d3f2 485b b5da a758a38d6e32 1

Germania, Merkel vuole un lockdown breve, ma “unitario”. E la Baviera prenota lo Sputnik

Angela Merkel punta a un nuovo lockdown “breve” ma “unitario” per spezzare la terza ondata da coronavirus. Lo ha riferito la portavoce, Ulrike Demmer, lasciando intendere che la cancelliera sosterrà la proposta del capo della Cdu, Armin Laschet, di un cosiddetto “lockdown-ponte”. E intanto il governatore della Baviera, Markus Soeder, ha annunciato che sta per sottoscrivere un accordo per 2,5 milioni di dosi di Sputnik che verranno prodotti da un’azienda a Illertissen (Baviera). leggi di più…

140721938 5b10e2eb eda6 49ba b013 a4e07a3bc91f

Con il lockdown meno inquinamento luminoso. E di notte si vedono più stelle

LONDRA – Se quest’anno alzando gli occhi al cielo in una notte di lockdown avete avuto l’impressione di vedere più stelle del solito, non vi siete sbagliati. Uno studio britannico rivela che il numero delle stelle visibili a occhio nudo è aumentato durante i mesi di restrizioni imposte dalla pandemia. Nel conteggio annuale che si svolge ogni anno a febbraio nel Regno Unito, il 5 per cento dei partecipanti al programma sono stati in grado di visualizzare 30 o più stelle, il numero comunementeleggi di più…

173450906 310e3fa2 ac08 4957 af22 07a59017fecb

Coronavirus, la Pasqua nel mondo tra lockdown e divieti per il secondo anno

Lockdown, coprifuoco, assembramenti vietati, niente visite ad amici o parenti. Le norme possono variare ma, anche quest’anno, le celebrazioni di Pasqua per milioni di cristiani in tutto il mondo saranno inevitabilmente diverse da quelle della tradizione. E, mentre chiese, fedeli e famiglie trovano soluzioni alternative a messe, pranzi e cacce alle uova, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha messo in guardia contro affollate celebrazioni indoor che potrebbero innescare una nuova ondata di inleggi di più…

141907575 f5fb0642 f92c 41c7 9bc4 d523baf9986c

Pasqua in lockdown. La fame di abbracci ci creerà ansia: la parola agli psicologi

A più di un anno di Covid e alla vigilia della seconda Pasqua da trascorrere lontano da amici e parenti, è “fame di pelle”: è ormai dilagante il digiuno di contatto fisico e gesti affettuosi imposto dal distanziamento sociale per la necessità di ridurre i contagi, ed è una distanza fisica che lascia i suoi segni sempre più evidenti sul benessere mentale, specie dei più fragili, come gli anziani. Si perdono, infatti, gli scambi affettivi di amici e parenti non conviventi, di nipoti e fleggi di più…

093119901 2ab38f9d 844d 4e2b 87cd bf3f6feaad2c

“Invece che il lockdown ti ammazziamo la famiglia”, minacce via mail al ministro Speranza: quattro indagati

“Invece che il lockdown ti ammazziamo la famiglia, tu vuoi affamare l’Italia … noi prima o poi ammazziamo la tua famiglia e poi ti spelliamo vivo”; “sei … da schiacciare da calpestare da odiare e da ammazzare appeso a testa in giù..”; “la pagherete cara per tutto il terrore che state facendo”, “vi pentirete di essere nati”, “la vostra fine è vicina”; “se non lo capisci con le buone così posso anche … fartelo capire nell’altro modo … più brutale”; ”Signor ministro presto ci vedremoleggi di più…

150850241 92084c6e 2432 427f a1a9 72ee542e9d28

Lockdown di Pasqua, Coldiretti: +20% per la spesa alimentare nel weekend prima che tutta Italia diventi rossa

Senza la possibilità di fare shopping, i ristoranti chiusi e con la prospettiva della Pasqua blindata a cucinare a casa, gli italiani nel weekend hanno preso d’assalto supermercati, negozi alimentari e mercati degli agricoltori di Campagna Amica dove si stima un aumento della spesa in media del 20% lungo la Penisola, rispetto alla scorsa settimana. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti che evidenzia la tendenza degli italiani a cogliere una delle poche occasioni per uscire di casa nelleggi di più…