Stefano De Martin nuovo presidente di Manageritalia Friuli Venezia Giulia

Condividi: 23 ottobre 2020 Trieste, 23 ott. (Adnkronos/Labitalia) – Si è tenuto ieri sera a Trieste il primo consiglio direttivo, eletto in precedenza nell’Assemblea elettiva di Manageritalia Friuli Venezia Giulia. Il primo adempimento è stato l’elezione a presidente di Stefano De Martin e a vicepresidenti di Luigi Candida e di Sandro Caporale (presidente uscente). Stefano De Martin è oggi Ceo di Sicap, Luigi Candida è Ceo di Baia di Sistiana Resort e Sandro Caporale è consulente di dileggi di più…

Marko: “Spero che Aston Martin tratti Vettel in modo equo”

L’attesa del 2021 è sempre più forte per Sebastian Vettel, che ha una vera sete di stimoli per riemergere dal baratro nel quale si è ritrovato dopo la separazione non priva di ombre con la Ferrari. Il quattro volte campione del mondo ha deciso di sposare un progetto ambizioso come quello della Racing Point, che dalla prossima stagione si rivestirà con i colori della Aston Martin e che ha deciso di scommettere tutto sull’esperienza e sul talento – da qualche mese offuscato – del tedesleggi di più…

Palmer (ex Aston Martin): “Nessun rimpianto per come è finita”

L’arrivo di Lawrence Stroll ha messo la fine (per ora) alla spirale negativa nella quale era finita l’Aston Martin. Una crisi economica fatta di mancate vendite e di Covid-19 ha portato l’ex ceo Andy Palmer a farsi da parte lasciando la compagnia che aveva cercato di riportare ai precedenti fasti. E inizialmente il business stava anche andando per il verso giusto, fino all’inizio del 2019. Quando due anni fa Aston Martin fu quotata in borsa, Andy Palmer disse agli investitori: “noi noleggi di più…

Aston Martin, a Toronto spunta una DB11 rosa

Di fronte a certi casi di fantasia illimitata, forse, verrebbe da chiedersi se non sarebbe meglio porre dei limiti all’immaginazione. O almeno al coraggio di tradurla in realtà, se il rischio è quello di fare quel che ha fatto il proprietario (o la proprietaria, poco cambia) della supercar rosa apparsa su Carscoops nei giorni scorsi. Si tratta di un’elegantissima Aston Martin DB11, a detta dei più grandi esperti di car design una delle automobili più belle oggi in produzione. Un’auto aleggi di più…

Vettel: “Ho acquistato azioni Aston Martin”

Pilota e anche azionista, seguendo la linea che in qualche modo gli aveva suggerito l’amico Toto Wolff. Sebastian Vettel sembra credere davvero molto nel progetto Aston Martin, che vedrà lo storico marchio inglese approdare in Formula 1 nel 2021, prendendo il posto della Racing Point. Il tedesco, scaricato dalla Ferrari e che per sua stessa ammissione aveva anche aperto le porte all’idea del ritiro, prima ha deciso di firmare con il team britannico di Lawrence Stroll ed ora ha anche rivelatleggi di più…

Andy Palmer, l’ex CEO di Aston Martin e l’IA per le batterie

Andy Palmer, ex CEO di Aston Martin, collaborerà con InoBat, società con sede in Slovacchia specializzata nell’applicazione dell’intelligenza artificiale per lo sviluppo di batterie. L’azienda, finanziata dal venture capitalist americano Faysal Sohail, prevede di costruire un centro di ricerca e sviluppo entro il 2022 per mettere a punto un nuovo programma di processi produttivi flessibili e realizzare batterie per applicazioni speciali con bassi volumi di produzione. Se gli affari doveleggi di più…

Vettel-Aston Martin: “Convinto dalla mentalità”

La stagione 2020 sarà l’ultima di Sebastian Vettel in Ferrari. Dopo sei campionati trascorsi insieme il pilota tedesco è stato accompagnato alla porta da Mattia Binotto e dalla dirigenza di Maranello. Il sogno di vincere un quinto titolo iridato in carriera al volante di una monoposto del Cavallino non si realizzerà per il ragazzo di Heppenheim il quale però, dopo aver meditato per lungo tempo il ritiro dalla F1, ha deciso di abbracciare una nuova sfida. Nel 2021 infatti Vettel sarà la puleggi di più…

Aston Martin V12 Speedster, fase finale dei test

Test finali prima dell’arrivo su strada per la limited edition Aston Martin V12 Speedster, la sportiva scoperta del marchio britannico che sarà prodotta in soli 88 esemplari. Sviluppata dalla divisione Q del brand inglese (che l’avrebbe portata dagli sketch alla realtà in soli 12 mesi), la Speedster due posti si ispira alla tradizione della casa e al mondo dell’aviazione grazie ad un design affilato e ad una struttura particolarmente tecnologica. La piattaforma è infatti stata realizzatleggi di più…

Aston Martin DBX è “Designed Car of the Year”

Nuovo riconoscimento per Aston Martin DBX. Il primo SUV della casa automobilistica britannica è stato premiato “Designed Car of the Year” ai The Sunday Times Motor Awards, il concorso organizzato dall’omonimo giornale britannico nel quale sono i lettori a votare il modello da loro preferito nelle diverse categorie basandosi su una lista di esemplari candidati selezionati da una giuria apposita. Aston Martin DBX, il SUV del rilancio “Un marchio tradizionalmente associato alle auto spleggi di più…

Aston Martin: Wolff e il ‘socio’ Vettel

Il 2020 resterà per forza un anno storico per la Aston Martin, che ha registrato l’avvento di Lawrence Stroll in qualità di principale azionista del celebre brand automobilistico d’Oltremanica. Tra gli azionisti si annovera anche il nome di Toto Wolff, il quale ha investito 37 milioni di Sterline nella Aston Martin che nel 2021 tornerà in F1 ‘al posto’ della Racing Point che completa così la trasformazione iniziata nel 2018 quando Lawrence Stroll rilevò l’allora Force India battenleggi di più…