Ecco il Masters dautunno Tiger Woods resta senza tifosi

Ecco il Masters d’autunno, Tiger Woods resta senza tifosi

Un po’ di Asia: gamberetti Tempura. Un po’ di Messico: Fajitas di pollo. E infine, ovviamente, gli Stati Uniti: Chardonnay e Cabernet della Napa Valley. Un menu multietnico, firmato dallo chef stellato James Syhabout, ma scelto in realtà, come tradizione, dal campione in carica del Masters, Tiger Woods, più grande golfista vivente e simbolo di quella cultura multietnica che nel golf ha fatto irruzione grazie a lui. Anche in un santuario come l’Augusta National, il circolo superesclusivo della leggi di più…