Pantomima indegna ecco la nostra alternativa la furia di Giorgia Meloni. Mattarella allangolo ora che fa

“Pantomima indegna, ecco la nostra alternativa”: la furia di Giorgia Meloni. Mattarella all’angolo: ora che fa?

26 gennaio 2021 Il centrodestra, nel vertice del pomeriggio di oggi, martedì 26 gennaio, ha deciso di chiedere a Sergio Mattarella di poter salire in modo unitario al Quirinale per le consultazioni che, dopo le dimissioni di Giuseppe Conte, si apriranno domani. E a chiarire quale sia la posizione dello schieramento ci ha pensato Giorgia Meloni, che dopo il summit non è tornata a chiedere il voto ma, semplicemente, di poter governare.
“Vogliamo dimostrare che c’è una alternativa de si cleggi di più…

Crisi di governo i sospetti su Berlusconi di Salvini e Meloni Fa il governo Ursula

Crisi di governo, i sospetti su Berlusconi di Salvini e Meloni: “Fa il governo Ursula”

Forza Italia pronta a un governo “Ursula”. I centristi attratti dal Conte Ter a patto che sia “nuovo”. Salvini e Meloni restano per le urne, ma con distinguo tra i due. In crisi ci finisce anche il centrodestra. E quello di oggi pomeriggio si preannuncia già come il vertice dei sospetti. Delle accuse di cospirazione e tradimento. Appena saputo delle dimissioni di Conte, il leader leghista chiama uno ad uno i capi dell’opposizione: Meloni, Berlusconi, ma anche Toti, Lupi e Cesa. Li vuole tutti aleggi di più…

Mattarella non puo piu fare concessioni. Salvini e Meloni i contatti sotterranei cosi rubano i voti dei responsabili a Conte

“Mattarella non può più fare concessioni”. Salvini e Meloni, i contatti sotterranei: così rubano i voti dei responsabili a Conte

Sullo stesso argomento: Francesco Specchia 24 gennaio 2021 La strategia della quadrata falange è chiara. Il Vietnam parlamentare divamperà mercoledì prossimo, il giorno del giudizio, quando, dopo aver votato «a favore dello scostamento di bilancio e dei ristori per il bene dei cittadini», il centrodestra, compattissimo sparerà sulla relazione giustizia del ministro Bonafede e poi via via su qualsiasi altro bersaglio che solo possa evocare il governo Conte.
Già tre commissioni sono fleggi di più…

Crisi di governo Zingaretti Da Iv errore contro lItalia. Meloni Conte si dimetta. Elezioni subito

Crisi di governo, Zingaretti: “Da Iv errore contro l’Italia”. Meloni: “Conte si dimetta. Elezioni subito”

La conferenza stampa di Matteo Renzi, con l’annuncio del ritiro degli esponenti di Italia viva dal governo – dando di fatto il via ufficiale alla crisi di governo – suscita numerose reazioni nel mondo politico. Gli ex alleati dem e 5 Stelle criticano il partito di Renzi. “Da Italia Viva un errore contro l’Italia – commenta Nicola Zingaretti – noi abbiamo bisogno di investimenti, lavoro, sanità, di combattere la pandemia. Non di una crisi di governo”. Sulla stessa linea il vicesegretario Andrealeggi di più…

No alla violenza ma avete visto Mattarella. Meloni accusata per Trump ora zitti tutti clamorosa lezione a Conte e al Pd

“No alla violenza, ma avete visto Mattarella?”. Meloni accusata per Trump, ora zitti tutti: clamorosa lezione a Conte e al Pd

Sullo stesso argomento: 09 gennaio 2021 “La violenza è violenza, ed è sempre una implicita ammissione di inferiorità”: Giorgia Meloni torna sul caso Donald Trump dopo l’assalto a Capitol Hill. La presidente di Fratelli d’Italia, attaccata per un tweet in cui auspicava la fine delle violenze come chiesto dal presidente Usa, ha deciso di rispondere alle critiche attraverso una lettera inviata al Corriere della Sera.  “’Trump è colpevole perché non vuole accettare il leggi di più…

Usa Morani Meloni imbarazzante non voleva portare in Italia la ricetta Trump

Usa: Morani, ‘Meloni imbarazzante, non voleva portare in Italia la ricetta Trump?’

Condividi: 09 gennaio 2021 Roma, 9 gen (Adnkronos) – “L’intervista della Meloni è veramente imbarazzante. Invece di condannare senza se e senza ma la violenza golpista a Capitol Hill, fa una elenco di luoghi comuni beceri utilizzati dalla destra (mancava solo il complotto di Soros e “allora il Pd?”) per attaccare la sinistra che a sua detta, (ovviamente è falso) “giustificherebbe la violenza quando è di sinistra””. Lo scrive sul suo profilo Facebook la sottosegretaria alla Svilupleggi di più…

Usa Meloni non accetto lezioni sulla vicenda americana 1

Usa: Meloni, ‘non accetto lezioni sulla vicenda americana’

Condividi: 09 gennaio 2021 Roma, 9 gen (Adnkronos) – “Negli Stati Uniti sono accaduti, in queste ore, eventi clamorosi e gravissimi, culminati in una surreale irruzione nella sede del Congresso americano che ha causato diversi morti. Un quadro scioccante. Eppure per molti, in Italia, sembra tutto semplice. La tesi sostenuta, in sostanza, è: negli USA c’era un dittatore pazzo che è stato sconfitto, ora ha vinto il bene sul male ma Giorgia Meloni non ha preso sufficientemente le distanze dalleggi di più…

Usa Meloni non accetto lezioni sulla vicenda americana

Usa: Meloni, ‘non accetto lezioni sulla vicenda americana’

Condividi: 09 gennaio 2021 Roma, 9 gen (Adnkronos) – “Negli Stati Uniti sono accaduti, in queste ore, eventi clamorosi e gravissimi, culminati in una surreale irruzione nella sede del Congresso americano che ha causato diversi morti. Un quadro scioccante. Eppure per molti, in Italia, sembra tutto semplice. La tesi sostenuta, in sostanza, è: negli USA c’era un dittatore pazzo che è stato sconfitto, ora ha vinto il bene sul male ma Giorgia Meloni non ha preso sufficientemente le distanze dalleggi di più…

Usa Meloni violenza da condannare sempre ma preferisco Trump a Biden

Usa: Meloni, ‘violenza da condannare sempre ma preferisco Trump a Biden’

Condividi: 09 gennaio 2021 Roma, 9 gen (Adnkronos) – “Non faccio parte in alcun modo dei ‘condannatori di violenza un tanto al chilo’, quelli per i quali la violenza è giustificata se è di sinistra ed è uno scandalo se arriva da chi è contro la sinistra. Non ho mai avuto timidezza nel condannarla, perché la violenza è violenza, ed è sempre una implicita ammissione di inferiorità. È stato così anche stavolta, come le tante altre nelle quali ho denunciato violenze su cui quelli che leggi di più…

A quel punto nessuno puo chiamarsi fuori. Salvini e Meloni al governo da subito Luomo che puo cambiare il quadro politico

“A quel punto nessuno può chiamarsi fuori”. Salvini e Meloni al governo, da subito? L’uomo che può cambiare il quadro politico

Sullo stesso argomento: 06 gennaio 2021 Un governo di “salute pubblica”. A tentare Matteo Salvini e il centrodestra è Giovanni Toti, leader di Cambiamo!, che sfrutta la rottura ormai conclamata tra il premier Giuseppe Conte e Matteo Renzi per ribaltare il quadro politico romano. “È surreale – spiega il governatore della Liguria, ex Forza Italia – lo stallo politico a cui stiamo assistendo considerando le urgenze che incombono. Se il governo Conte bis è in grado di andare avanti lo faleggi di più…