130219789 aab78baf d3f2 485b b5da a758a38d6e32 1

Germania, Merkel vuole un lockdown breve, ma “unitario”. E la Baviera prenota lo Sputnik

Angela Merkel punta a un nuovo lockdown “breve” ma “unitario” per spezzare la terza ondata da coronavirus. Lo ha riferito la portavoce, Ulrike Demmer, lasciando intendere che la cancelliera sosterrà la proposta del capo della Cdu, Armin Laschet, di un cosiddetto “lockdown-ponte”. E intanto il governatore della Baviera, Markus Soeder, ha annunciato che sta per sottoscrivere un accordo per 2,5 milioni di dosi di Sputnik che verranno prodotti da un’azienda a Illertissen (Baviera). leggi di più…

125226062 b9e583de 035b 4470 990f 60228375be5a

Coronavirus in Germania, dietrofront Merkel: “Sul lockdown a Pasqua errore mio, chiedo scusa ai cittadini”

BERLINO – “È un errore che deve essere chiamato come tale, un errore mio e soltanto mio. E bisogna correggere in tempo”. Lo ha detto Angela Merkel subito dopo la videoconferenza con i ministri-presidenti dei Laender durante la quale ha annullato il super lockdown dei giorni di Pasqua. “So che questo procura altra insicurezza e chiedo perdono a tutti i cittadini e a tutte le cittadine”, ha aggiunto la cancelliera parlando di una decisione presa “con le migliori intenzioni” ma affrettata e “imprleggi di più…

043806904 2ac634ac be02 4499 a8e1 0cbd3c0959b7

Coronavirus nel Mondo, in Germania Merkel vara il lockdown duro per Pasqua: “Situazione molto grave, tutto chiuso: state a casa”

La Germania estenderà il suo lockdown fino al 18 aprile e chiede ai cittadini di restare a casa. In una conferenza stampa in piena notte, al termine di un incontro di 11 ore con i presidenti dei 16 lander, la cancelliera Angela Mekel definisce la situazione sul fronte Covid “molto seria” e dice stop alle progressive riaperture. Le varianti del virus hanno rispinto verso l’alto il numero dei contagi e la preoccupazione e che la situazione ospedaliera possa collassare.
“I numeri stanno crescendoleggi di più…

215853371 eb3cc662 2ed6 429b ba94 05e7388f82f7

Coronavirus, Merkel apre al vaccino russo Sputnik: “Se non lo approva Ema, possibile via tedesca”

BERLINO – “Da tempo penso che dobbiamo sfruttare ogni vaccino approvato dall’Ema. Ed è chiaro che preferirei una soluzione europea. Ma se non ci fosse dovremmo percorrere la via tedesca: lo possiamo fare e lo faremo”. Pressata da alcuni governatori di peso come il bavarese Markus Soeder e il berlinese Michael Mueller, angustiata da contagi in rapido aumento e da una campagna vaccinale al palo, Angela Merkel ha detto che la Germania è pronta a staccare il proprio convoglio dal treno europeo, seleggi di più…

013851251 8cd3a3b5 5e34 45ef a8b9 e2807bf63121

Mario Draghi secondo Neri Marcorè: “Dal Monopoli con Angela Merkel alla Tombola con i suoi nuovi ministri, vi svelo il suo lato glamour”

Ieri sera ha giocato a Tombola con i suoi nuovi ministri, la settimana scorsa a Monopoli con i vertici europei. Il Mario Draghi interpretato da Neri Marcorè scopre le sue carte e gioca i suoi numeri settimana dopo settimana, nell’appuntamento del martedì sera di Giovanni Floris su La7.
Com’è nata l’idea di interpretare Draghi?
“Diciamo che le idee sui personaggi sui quali fare satira si possono dividere in due macrogruppi: quelle che è inevitabile che ti vengano, e in questo caso l’idea non leggi di più…

054819410 c3ca41f8 5284 4710 b154 4a5c4ec76653

“Ora basta Giuseppe”: Merkel, Conte e la politica del Recovery Fund

Era forse il suo peggior momento. Da mesi Angela Merkel andava nel suo ufficio, al Leitungsebene della Cancelleria, solo per poche ore al giorno e i malesseri, quei tremori incontenibili, erano ancora incombenti. A metà gennaio, al ritorno da un delicato incontro con Vladimir Putin a Mosca avevano dovuto accompagnarla al reparto riservato della Charité, anziché all’ospedale militare, dove i nuovi medici erano riusciti a rimetterla a posto.
Tutto attorno alla sua vita c’erano motivi di strleggi di più…

Davos. la cancelliera Merkel Si al multilateralismo ma serve piu trasparenza

Davos. la cancelliera Merkel: “Sì al multilateralismo, ma serve più trasparenza”

Angela Merkel interviene al Forum economico mondiale per mandare alcuni messaggi chiari alla Cina ma anche anche agli Stati Uniti. La pandemia “ha messo in luce la dipendenza in cui viviamo al livello globale. È diventato ancora più chiaro che dobbiamo scegliere il multilateralismo e che isolarsi non serve”. La cancelliera, poco incline all’enfasi, ha persino sottolineato che “è scoccata l’ora del multilateralismo”. 
Un rilancio auspicato anche dal presidente francese Emmanuel Macron, che seleggi di più…

Coronavirus nel mondo Merkel si al vaccino Sputnik se approvato dallEma. Sospetta nuova variante in Francia

Coronavirus nel mondo, Merkel: sì al vaccino Sputnik se approvato dall’Ema. Sospetta nuova variante in Francia

Sono 405.400 i morti per Covid negli Stati Uniti: superate le 405.399 vittime americane, fra militari e civili, della Seconda guerra mondiale (cifra ufficiale del Dipartimento per i reduci). È quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University ed è quanto è stato ricordato dal presidente Joe Biden durante il suo discorso di insediamento.
Impennate contagi in Francia: sospetta nuova variante
“Fiammate” locali di contagi – che esplodono in modo esponenziale in alcune zone della Francia leggi di più…

Ce margine. Zaia come la Merkel azzerato lincapace Conte il vaccino se lo compra da solo

“C’è margine”. Zaia come la Merkel, azzerato l’incapace Conte: il vaccino se lo compra da solo

21 gennaio 2021 Laddove non arriva il governo, ci arriva Luca Zaia. Il caso è quello delle mancate forniture dei vaccini Pfizer, con il taglio alle consegne previste che sta creando parecchi problemi nella campagna vaccinale. E il governatore del Veneto, nella consueta conferenza stampa quotidiana in cui fa il punto sull’emergenza coronavirus, ha rivelato di aver chiesto al colosso farmaceutico la vendita diretta delle dosi. E ha aggiunto di aver anche contattato altri fornitori. “Spero inleggi di più…

Germania Laschet fedelissimo di Merkel eletto presidente della Cdu

Germania, Laschet, fedelissimo di Merkel, eletto presidente della Cdu

BERLINO – Ha vinto la continuità, il fedelissimo di Angela Merkel, il garante della ricerca dei voti al centro, di una traiettoria europeista e pro-migranti e di una convergenza post-elettorale con i Verdi: Armin Laschet. È il governatore 59enne del Nordreno-Westfalia il nuovo presidente della Cdu, del più grande partito conservatore d’Europa. E sarà lui a dover garantire che l’attuale consenso alle stelle – il 37-38% – resti intatto fino alle elezioni politiche del 26 settembre. Non sleggi di più…