Coronavirus Confcommercio settimana in zona rossa danno da 200 mln per Milano

Coronavirus: Confcommercio, ‘settimana in zona rossa danno da 200 mln per Milano’

Condividi: 23 gennaio 2021 Milano, 23 gen. (Adnkronos) – La settimana di zona rossa ‘superflua’ è costata a Milano almeno 200 milioni di euro di mancato fatturato, considerando tutti gli esercizi commerciali, dai bar ai negozi. A calcolarlo è Marco Barbieri, segretario generale di Confcommercio Milano. “Il nostro ufficio studi – spiega in un’intervista all’Adnkronos – aveva calcolato che la zona rossa fino alla fine di gennaio avrebbe comportato un danno economico di circa 485 milioni a Mleggi di più…

Borsa Milano giu 15 con banche e greggiomale Leonardo

Borsa: Milano giù (-1,5%) con banche e greggio,male Leonardo

(ANSA) – MILANO, 22 GEN – Finale di settimana in tensione per Piazza Affari (-1,5%), in linea col resto d’Europa, ma con l’aggiunta delle tensioni sulle sorti della crisi di governo, su cui Moody’s mette sull’avviso per il Recovery: da usare, pena un’influenza negativa sul rating del Paese. Restano intanto i problemi legati al Covid 19 e ai ritardi nell’arrivo dei vaccini.    A Milano il listino principale ha visto in positivo pochi titoli, Inwit (+1,4%), i farmaceutici Diasorin (+0,7%) e Recleggi di più…

Borsa Milano in perdita 15 in sofferenza le banche

Borsa: Milano in perdita (-1,5%), in sofferenza le banche

(ANSA) – MILANO, 22 GEN – Leggero miglioramento, nel quadro negativo, per Piazza Affari (-1,5%), dove continuano a pesare le incertezze sul governo, con Moody’s che lancia un monito sui rischi per il rating, se non venissero spesi i soldi del Recovery, e i problemi del Covid 19, vaccini compresi, come nel resto d’Europa.    Il mercato vede in coda i petroliferi, con Saipem (-3,6%), Tenaris (-3,2%) e Eni (-1,8%), col greggio che riduce il calo (wti -0,9%) a 52,6 dollari al barile. In fondo al leggi di più…

Borsa Milano negativa 16 giu petroliferi e banche

Borsa: Milano negativa (-1,6%), giù petroliferi e banche

(ANSA) – MILANO, 22 GEN – Prosegue in negativo (-1,7%) Piazza Affari, in attesa di chiarimenti sul governo e con le difficoltà dovute alla pandemia da coronavirus. Pesanti soprattutto petroliferi e banche. Col greggio in forte calo (wti -3%) a 51,5 dollari al barile, che gli analisti attribuiscono sia al rafforzamento del dollaro che a timori di un freno della domanda con le nuove restrizioni per il Covid 19 in Cina, male Tenaris (-3,9%), Saipem (-3,3%) e Eni (-2,4%). Con lo spread salito oltreleggi di più…

Borsa Europa in rosso attende Wall Street Milano 19

Borsa: Europa in rosso attende Wall Street, Milano -1,9%

(ANSA) – MILANO, 22 GEN – Le Borse europee scivolano ancora in attesa dell’avvio di Wall Street dove i future sono in calo.    Nel Vecchio continente resta alta l’attenzione sull’andamento dei contagi da coronavirus, con l’ipotesi di nuovi lockdown ed il relativo impatto sulla crescita economica. Sul versante monetario l’euro sul dollaro è in lieve rialzo a 1,2185 a Londra.    L’indice d’area stoxx 600 cede l’1,1%. Milano (-1,9%) è la peggiore con gli investitori che guardano agli svilupleggi di più…

Milano Gdf sequestra un mln a trafficante droga anche immobili e auto di lusso

Milano: Gdf sequestra un mln a trafficante droga, anche immobili e auto di lusso

Condividi: 22 gennaio 2021 Milano, 22 gen. (Adnkronos) – La Guardi di Finanza, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Milano, ha eseguito un sequestro preventivo disposto dal Tribunale di Milano su beni del valore di circa un milione di euro, riconducibili a un 35enne originario della provincia di Milano, apparentemente nullatenente ma trafficante internazionale di droga. L’uomo era stato arrestato nel 2019 e poi condannato in primo grado a nove anni di reclusionleggi di più…

Borsa Milano peggiora ancora 2. Lo Spread tocca i 1245 prima volta da novembre

Borsa Milano peggiora ancora, -2%. Lo Spread tocca i 124,5, prima volta da novembre

Lo spread tra Btp e Bund si amplia ancora e tocca i 124,5 punti base per la prima volta da novembre scorso. Il rendimento del titolo decennale del Tesoro è in rialzo allo 0,74%.
La Borsa di Milano amplia il calo con il Ftse Mib in calo del 2% a 21.972 punti. Su Piazza Affari raffica di vendite per il comparto dell’energia e banche. Scivola Tenaris (-4%). Andamento negativo anche per Saipem (-3,3%) e Eni (-2,6%). Con lo spread tra Btp e Bund che sale a 214 punti, soffrono le banche con Unicreditleggi di più…

Torna Il mostro di Milano una citta dimenticata per 50 anni

Torna “Il mostro di Milano”, una città dimenticata per 50 anni

Lucia Esposito
Da grande volevo fare la giornalista e così, diversi anni fa, da Napoli sono arrivata a Milano per uno stage di due mesi. Non sono più tornata. Responsabile Cultura di Libero, accumulatrice seriale e compulsiva di libri e pensieri. Profondamente inquieta, alla ricerca costante di orizzonti in cui ritrovarmi (o perdermi).
Vai al blog 21 gennaio 2021 Il Mostro di Milano  era solo il giallo bestseller di Fabrizio Carcano pubblicato nel 2017. Ma da qualche settimana anche i leggi di più…

Milano la procura scava nei conti e nelle societa di Genovese. Nel mirino della Finanza diverse operazioni sospette

Milano, la procura scava nei conti e nelle società di Genovese. Nel mirino della Finanza diverse operazioni sospette

Dopo l’iscrizione per intestazione fittizia di beni e l’ingresso nell’indagine di un pm esperto di reati economici, l’inchiesta finanziaria su Alberto Genovese parte dalla richiesta di documentazione su conti correnti personali e movimentazioni finanziarie. Sono una trentina i conti riconducibili all’imprenditore delle start-up, in carcere dallo scorso 7 novembre per lo stupro e il sequestro di persona di una diciottenne nel corso di un party alla “Terrazza sentimento”, tra il 10 e l’11 ottobre leggi di più…

Borsa Milano debole con Autogrill e Leonardo ok Ferragamo

Borsa: Milano debole con Autogrill e Leonardo, ok Ferragamo

(ANSA) – MILANO, 21 GEN – Con le Borse europee fiacche dopo gli interventi della Bce, Milano è stata di qualche frazione una delle più pesanti della giornata: l’indice Ftse Mib ha concluso in ribasso dello 0,98% a 22.428 punti, l’Ftse All share in calo dello 0,92% a quota 24.408.    Londra ha infatti chiuso in ribasso dello 0,37%, con Parigi che ha ceduto lo 0,67% finale e Francoforte che ha registrato la limatura dello 0,11%. Sullo stesso piano di Piazza Affari anche Madrid, in ribasso finleggi di più…