144013156 af8779c5 68a8 49f2 8e25 7a5e3a7c24f8

Congo, la “guerra mondiale africana” che da 26 anni insanguina la regione

Il lungo conflitto che funesta il Congo Orientale, dove stamattina è stato ucciso il nostro ambasciatore a Kinshasa, Luca Attanasio, assieme a Vittorio Iacovacci, il carabiniere che gli faceva da scorta, e al loro autista, è considerato dagli africani la loro guerra mondiale, per la quantità di eserciti che vi hanno combattuto e per l’alto numero di morti, che alcuni valutano intorno ai 5 milioni. Scatenata nel 1994, con l’esodo in quella regione della Repubblica Democratica del Congo di leggi di più…

d7ca337e4ac776204549f86388aa030f

Mondiale per club: sarà sfida fra Bayern Monaco e Palmeiras

(ANSA) – ROMA, 03 FEB – Assegnato l’ultimo trofeo stagionale, la Coppa Libertadores (in altre parole la Champions sudamericana), che è stata vinta sabato sera dai brasiliani del Palmeiras al Maracana di Rio, il quadro delle partecipanti alla fase finale del Mondiale per club adesso completo. Il mini-torneo scatterà domani, in Qatar, e si concluderà l’11 febbraio. A rappresentare l’Europa ci sarà il Bayern Monaco, vincitore dell’ultima edizione – giocata per la prima volta in estate, a causa leggi di più…

170120925 7e1236e6 c14d 4cf6 b24c d261e523b018

Onu, il turismo mondiale ha smarrito 1.300 miliardi: “La crisi più grave di sempre”

Il settore turistico globale ha perso 1.300 miliardi di dollari nel 2020 a causa delle restrizioni ai viaggi causate dalla pandemia Covid-19. Lo ha annunciato con un comunicato l’Organizzazione mondiale del turismo (Omt-Unwto), l’agenzia dell’Onu. La cifra rappresenta “più di 11 volte la perdita registrata durante la crisi economica globale del 2009”, e corrisponde a un calo del 74% degli arrivi di turisti nel mondo rispetto al 2019, indica il comunicato dell’agenzia, che ha sede a Madrid.
“Illeggi di più…

Conti pubblici ecco perche il Covid pesa come una Guerra mondiale sul deficit italiano

Conti pubblici, ecco perché il Covid pesa come una Guerra mondiale sul deficit italiano

* Osservatorio Conti Pubblici Italiani
Nel 2020 il rapporto tra deficit pubblico e Pil ha raggiunto livelli molto elevati. Sulla base delle informazioni disponibili il deficit nel 2020 dovrebbe attestarsi intorno ai 180 miliardi, ossia 10,8 per cento del Pil.[1] Nel 2021 il deficit, tenendo conto del recente scostamento di bilancio e anche assumendo che questo sia l’ultimo, come indicato da esponenti del governo, potrebbe scendere a 155 miliardi, l’8,9 per cento del Pil (Tav.1). Tavola 1. Ipleggi di più…

Giornata mondiale degli abbracci. Ecco perche ci e mancato tanto stringerci nellanno del Covid

Giornata mondiale degli abbracci. Ecco perché ci è mancato tanto stringerci nell’anno del Covid

“Quando nasce un bambino, la prima cosa che viene fatta è adagiare il neonato sulla pancia della propria mamma in un abbraccio con lei. Il piccolo ne riconosce subito il calore e l’odore. Ecco: l’abbraccio nasce con la nascita stessa e per questo è fondamentale”: Martina Ferrari, psicologa in training psicoanalitico presso la Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione, sintetizza così l’importanza di un gesto che fino a un anno fa ci sembrava del tutto naturale. Nella Giornatleggi di più…

Atradius gli scenari futuri del commercio mondiale in una serie di eventi virtuali a tema 1

Atradius: gli scenari futuri del commercio mondiale in una serie di eventi virtuali a tema

Condividi: 21 gennaio 2021 ·  Pandemia, politiche tariffarie, nuove tecnologie applicate agli scambi e una sempre maggiore regionalizzazione delle catene di fornitura: tutto concorre a delineare i nuovi scenari del commercio globale
·  La serie di eventi organizzati da Atradius sul futuro del commercio ospita personaggi chiave del mondo imprenditoriale e accademico italiano ed internazionale, che si confronteranno su idee, dati ed esperienze dirette.
ROMA, 21 gennaio 2021 /PRNewswire/ —leggi di più…

Atradius gli scenari futuri del commercio mondiale in una serie di eventi virtuali a tema

Atradius: gli scenari futuri del commercio mondiale in una serie di eventi virtuali a tema

Condividi: 21 gennaio 2021 ·  Pandemia, politiche tariffarie, nuove tecnologie applicate agli scambi e una sempre maggiore regionalizzazione delle catene di fornitura: tutto concorre a delineare i nuovi scenari del commercio globale
·  La serie di eventi organizzati da Atradius sul futuro del commercio ospita personaggi chiave del mondo imprenditoriale e accademico italiano ed internazionale, che si confronteranno su idee, dati ed esperienze dirette.
ROMA, 21 gennaio 2021 /PRNewswire/ —leggi di più…

Food domenica 17 gennaio Giornata mondiale vera pizza napoletana

Food: domenica 17 gennaio Giornata mondiale vera pizza napoletana

Condividi: 29 dicembre 2020 Napoli, 29 dic. (Adnkronos/Labitalia) – Domenica 17 gennaio 2021, in occasione della Festa di Sant’Antuono, patrono dei pizzaiuoli napoletani, andrà in scena la prima edizione del Vera Pizza Day, Giornata mondiale della vera pizza napoletana. Una maratona globale ideata dall’Associazione verace pizza napoletana (Avpn) e dedicata al più iconico dei cibi del Bel Paese. La tradizionale accensione del ‘fuoco’ di Sant’Antuono, presso la sede Avpn di Napoli, darà illeggi di più…

Musica e morto Ivry Gitlis virtuoso violinista di fama mondiale

Musica: è morto Ivry Gitlis, virtuoso violinista di fama mondiale

Condividi: 25 dicembre 2020 Parigi, 25 dic. – (Adnkronos) – Il musicista israeliano Ivry Gitlis, virtuoso violinista di fama mondiale, figura carismatica con la passione per la sperimentazione, considerato uno dei grandi della musica classica moderna, è morto ieri, 24 dicembre a Parigi, all’età di 98 anni. L’annuncio della scomparsa è stato dato dalla famiglia. Era nato il 25 agosto 1922 a Haifa, in Israele, e dagli anni ’60 viveva nella capitale francese. Ha suonato con le più famose oleggi di più…

Covid 19 un quarto della popolazione mondiale senza vaccino fino al 2022

Covid-19, un quarto della popolazione mondiale senza vaccino fino al 2022

LA PRIMA in Europa è stata la Gran Bretagna, l’8 dicembre. Ma le vaccinazioni sono partite già anche in altri paesi, come negli Stati Uniti. A gennaio 2021 sarà il turno del resto d’Europa. Eppure c’è chi lancia in questi giorni un allarme: la distribuzione dei vaccini sarà così impegnativa quanto lo è stato il loro sviluppo e, nell’immediato, non sarà per tutti.
Uno studio appena pubblicato sul British Medical Journal (Reserving coronavirus disease 2019 vaccines for global access:cleggi di più…