182114282 ed43351a e24e 46cf 8cbe f05dfd2e123e

Super-ricchi & poco verdi: I venti Paperoni mondiali inquinano come 32mila persone

MILANO – Super-ricchi sì. Ma anche super-iniquinatori. Usano troppi yacht, volano troppo spesso, hanno magioni principesche ad altissimo impatto ambientale. Risultato: i venti uomini più ricchi del mondo – sostiene uno studio di Richard Wilk, direttore dell’Open anthropology institute dell’università dell’Indiana e della sua assistente Beatriz Barros – sono una bomba ad orologeria per l’equilibrio naturale del pianeta. Carta canta: ogni essere umano produce in media 5 tonnellate di leggi di più…

201745828 7f40da28 c7c7 4314 acdb bfc60da4bace

Sci, Mondiali; l’argento di De Aliprandini gli dà coraggio: proposta di matrimonio a bordo pista

CORTINA D’AMPEZZO – Sicuramente lo aveva programmato da tempo ma probabilmente a dargli coraggio è stato proprio l’argento di De Aliprandini. Fatto sta che proprio nel giorno della splendida medaglia azzurra nel gigante maschile ai Mondiali, uno degli addetti alle piste, il 37enne Federico Gaspari, ha deciso di inginocchiarsi davanti alla fidanzata, Annabella Meola, e lo ha chiesto di sposarlo. Ha ricevuto il fatidico “sì” ed è stato applaudito e festeggiato da tutti gli operatori presentileggi di più…

123434837 eedeeaa6 fcd8 4b2a 87b5 8b54e2ca4dbe

Sci, Mondiali; Sofia Goggia a Cortina: “Sono venuta per tifare le azzurre”

Sofia Goggia è a Cortina. “Sono venuta per tifare Marta”. Una decisione presa all’ultimo momento, quella della campionessa olimpica di discesa, per fare una sorpresa alla compagna di squadra, ieri d’oro nel parallelo, prima medaglia per lei e per l’Italia ai Mondiali sulle Dolomiti, e che domani sarà impegnata nel gigante di cui è leader in coppa del mondo con 4 successi e un 3° posto (oltre a un 2° in superG). Sofia è arrivata in elicottero, vestita completamente di nero, ha subito raggileggi di più…

151831757 66b5fbca 838e 4d6e a95e 17aa68b71c8f

Sci, Mondiali Cortina: Marta Bassino oro nel gigante parallelo

CORTINA – La prima medaglia per l’Italia ai Mondiali di sci di Cortina porta la firma di Marta Bassino. L’azzurra ha vinto l’oro nel gigante parallelo femminile, la nuova disciplina introdotta per la prima volta proprio nella rassegna iridata di Cortina. La piemontese batte nell’ordine Meta Hrovat agli ottavi, Federica Brignone ai quarti, Tessa Worley in semifinale e infine Katharina Liensberger nella sfida conclusiva per il titolo. Per Bassino, qualificatasi per un solo centesimo alla fase finleggi di più…

220355787 80bc8a04 fbc2 49d1 a2fa 0f58ed9854c8

Sci, Sofia Goggia salta i Mondiali: frattura al ginocchio destro

ROMA – Niente mondiale per Sofia Goggia, rimasta vittima di una caduta sulla pista di rientro del supergigante femminile annullato sulla pista di Garmisch a causa della nebbia. La 28enne finanziera bergamasca ha riportato un trauma distorsivo-contusivo al ginocchio destro e, dopo avere fatto immediatamente ritorno in Italia, gli esami alla clinica La Madonnina di Milano hanno evidenziato una frattura composta del piatto tibiale laterale del ginocchio destro. Nei prossimi giorni verranno valutatleggi di più…

Turismo dai mondiali sci a Cortina 9 milioni fatturato

Turismo: dai mondiali sci a Cortina 9 milioni fatturato

Oltre 20 mila presenze alberghiere e 9 milioni di euro fatturato economico diretto e indiretto. Sono i numeri – generati sul territorio e calcolati dalla società di marketing turistico Jfc – dei campionati mondiali di sci che si svolgeranno a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio: due settimane di gare che garantiranno alla “Perla delle Dolomiti” e all’intero Cadore una visibilità internazionale in oltre 70 nazioni. Una cifra, questa, decisamente inferiore a quanto si sarebbe potuto ottenere leggi di più…

Covid il Cts Stato di emergenza fino al 31 luglio. A Cortina mondiali di sci a porte chiuse

Covid, il Cts: “Stato di emergenza fino al 31 luglio. A Cortina mondiali di sci a porte chiuse”

Prorogare lo stato d’emergenza fino al 31 luglio. Sarebbe questa l’indicazione che il Comitato tecnico scientifico ha dato al governo, in vista del nuovo Dpcm che dovrà essere promulgato il 16 gennaio. Secondo gli esperti, quattro sono gli elementi che consigliano il prolungamento di altri sei mesi, in modo da poter gestire la situazione con strumenti emergenziali: l’impatto ancora alto del virus sull’occupazione dei posti letto ospedalieri, la campagna vaccinale, la preoccupante situazione inleggi di più…

Esultanze da Mondiali di calcio per laborto in Argentina e la provvidenziale sciatica di Bergoglio

Esultanze da Mondiali di calcio per l’aborto in Argentina e la “provvidenziale sciatica” di Bergoglio

Un paradosso continuo e nessuno dice niente; andrà tutto bene?Andrea Cionci
Storico dell’arte, giornalista e scrittore, si occupa di storia, archeologia e religione. Cultore di opera lirica, ideatore del metodo “Mimerito” sperimentato dal Miur e promotore del progetto di risonanza internazionale “Plinio”, è stato reporter dall’Afghanistan e dall’Himalaya. Ha appena pubblicato il romanzo “Eugénie” (Bibliotheka). Ricercatore del bello, del sano e del vero – per quanto scomodi – vive uleggi di più…

Mondiali 2020 inaugurato stadio Ahmad Bin Ali

Mondiali 2020: inaugurato stadio Ahmad Bin Ali

(ANSA) – ROMA, 18 DIC – E’ stato inaugurato in Qatar l’ultimo stadio realizzato per la Coppa del Mondo 2022, un impianto da 40mila posti denominato ‘Ahmad Bin Ali’ e che si trova a 24 chilometri della capitale Doha. L’evento ha visto la partecipazione di ventimila persone, tutte testate per il Covid-19 prima dell’ammissione. Alla presenza dello sceicco Tamim bin Hamad Al Thani – nel giorno della festa nazionale e a due anni esatti dalla finale del Mondiale -, si è disputata la 48/a finale dellaleggi di più…

I freni della Brembo un trionfo da 500 mondiali

I freni della Brembo, un trionfo da 500 mondiali

Una storia nata quasi 60 anni fa, in un paesino in provincia di Bergamo: Sombreno, frazione di Paladina. Emilio Bombassei e Italo Breda fondano una piccola officina meccanica che inizia a lavorare anche nel settore automobilistico per Alfa Romeo e Pirelli. E’ il 1961. Tre anni dopo, la svolta: un camion che trasporta freni a disco, prodotti in Inghilterra per Alfa Romeo, si ribalta. Preoccupata per i danni possibili, l’azienda chiede ai due amici dell’officina bergamasca di controllare i fleggi di più…