123946732 81a8b115 7230 4482 b91e c6b4e13998cc

Cittadino italiano linciato a morte da centinaia di persone in Honduras

Un cittadino italiano è stato linciato ieri da un gruppo di abitanti di un villaggio nel sud dell’Honduras dopo essere stato accusato di aver ucciso uno dei suoi vicini, secondo quanto ha spiegato la polizia locale parlando di “una folla inferocita di circa 600 persone armate” che è entrata nella proprietà privata dell’uomo.
L’attacco, in cui la folla ha dato fuoco alla casa e al veicolo della vittima, ha avuto luogo nel comune di Yusguare del dipartimento di Choluteca, situato a circa 80 chileggi di più…

780983 thumb full 720 r9210709 lagogarda scontro

Morte Greta e Umberto, l’incidente sul Garda filmato dalle telecamere di una casa sul lago. Ecco il video che inchioda i due tedeschi  

Il Tg1 ha mostrato in esclusiva il video dell’ incidente nautico avvenuto il 19 giugno scorso a Salò, nel Bresciano, e in cui hanno perso la vita Greta Nedrotti e Umberto Garzarella. Il video è stato registrato dalle telecamere di un’abitazione privata di San Felice: mostra l’impatto tra il motoscafo sui cui viaggiavano due turisti tedeschie il gozzo delle due vittime bresciane. “Nel filmato si scorge una piccola barca alla fonda in acque aperte, segnalata – in conformità con la normativa dileggi di più…

135933549 404b8e61 f44c 488a 9ac1 1d42ca08638c

Viviana e Gioele, a quasi un anno dalla morte le salme non ancora sepolte

Non solo il mistero non è ancora risolto, ma non c’è davvero pace per Viviana Parisi e il piccolo Gioele. Undici mesi dopo la morte della donna e del figlioletto di 4 anni da Venetico, nel Messinese, madre e figlio non sono ancora stati sepolti, perché – denunciano il legali della famiglia – non è stata depositata la consulenza sulle cause della morte. Un ritardo sui tempi di 9 mesi, come denuncia l’avvocato Antonio Cozza a “Fanpage”: “Era stato chiesto un termine di 90 giorni per una consulleggi di più…

081335266 e19cf26e c75f 45e7 9a13 5a1616be9f94

Incidenti montagna, due alpiniste morte assiderate sul Monte Rosa

AOSTA – Due alpiniste italiane sono morte assiderate sul Monte Rosa. Erano rimaste bloccate ieri a causa del maltempo sotto la Piramide Vincent, a 4.150 metri di quota, e avevano chiamato i soccorsi. Squadre a piedi del Soccorso alpino valdostano sono salite nella notte e le hanno trovate. Si tratta di due donne piemontesi.
Le vittime sono due trentenni. Con loro c’era anche un uomo, che ha riportato gravi congelamenti alle mani ma è sopravvissuto. I tre provengono da Omegna e Domodossola. Ierleggi di più…

181404652 222b2ad9 08e0 4fbf 95b0 17aae26a7ddf

Morata rivela: “Hanno insultato la mia famiglia e augurato la morte ai miei figli”

https://video.repubblica.it/dossier/euro2020/euro2020-morata-rivela-hanno-insultato-la-mia-famiglia-e-augurato-la-morte-ai-miei-figli/390320/391038?rss
Copia <iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/dossier/euro2020/euro2020-morata-rivela-hanno-insultato-la-mia-famiglia-e-augurato-la-morte-ai-miei-figli/390320/391038&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>
Copia Ospite della trasmissioneleggi di più…

386d5f8cf040ae6e8b92ac4da2af3d6e

Europei: Morata choc, minacce di morte a me e ai miei figli

(ANSA) – ROMA, 25 GIU – “Sono stato nove ore senza dormire dopo la Polonia. Ho ricevuto minacce, insulti alla famiglia, speriamo che muoiano i tuoi figli… Però sto bene, forse qualche anno fa sarei stato molto peggio”. E’ un lungo sfogo, più che un’intervista, quella di Alvaro Morata con l’emittente ‘Cadena Cope’, riportata anche dall’edizione online del quotidiano sportivo ‘Marca’.    L’attaccante della Spagna, nel mirino della critica del suo paese per le prestazioni a Euro 2020, ammettleggi di più…

152609607 d9ddd662 1eb0 4a17 99c4 b4a3a777a818

Francia, due ragazze fermate per la morte di Miriam Segato travolta in monopattino

Due donne sono in stato di fermo  Parigi in relazione all’incidente costato la vita a Miriam Segato, l’italiana di 31 anni, travolta il 14 giugno scorso nella capitale francese da due ragazze in monopattino.  Come riporta Bmftv, le due giovani sono accusate di omicidio colposo alla guida di veicolo motorizzato aggravato dal reato di fuga, come ha indicato la procura di Parigi. Le donne sono state arrestate questa mattina nella loro abitazioni alle porte di Parigi.
Il 14 giugno scorso Miriam Seleggi di più…

778208 thumb full 720 andrea giuliano22062021

Andrea Giuliano, attivista Lgbt minacciato di morte in Ungheria: “Il calcio può fare molto per sensibilizzare” di Francesco Castagna

L’Uefa ha detto no al consiglio comunale di Monaco di Baviera e al sindaco, Dieter Reiter, che avevano chiesto di illuminare l’Allianz Arena con i colori della bandiera Lgbt+ per la partita di Euro2020 di questa sera tra Germania e Ungheria. Voleva essere una risposta forte contro la legge, appena approvata dal Parlamento ungherese e fortemente voluta dal presidente Orbán, che limita la condivisione di contenuti che trattano l’omosessualità e la transessualità in presenza di minori di 18 anleggi di più…

184908081 3daa5141 e95b 4499 92c0 ed3635f7bca2

Usa, Biden annuncia la morte dell’amato cane Champ: “Ci mancherà”

WASHINGTON – Joe Biden ha annunciato su Twitter la morte dopo 13 anni del “compagno affettuoso” Champ, il più vecchio dei suoi due pastori tedeschi. “Mi mancherà”, ha scritto, postando una nota comune con la first lady in cui ricorda i bei momenti passati con lui da tutta la famiglia. “I nostri cuori sono pesanti oggi mentre vi facciamo sapere che il nostro amato pastore tedesco, Champ, è morto in pace a casa. È stato il nostro amato e costante compagno negli ultimi 13 anni ed era adoratoleggi di più…

145946377 d1c700b6 f300 4140 8c3d 6bf8d8f60c16

Morte di Luana: la perizia dice che il quadro elettrico era stato manomesso

Meno sicurezza per aumentare la produttività. L’ipotesi accusatoria emersa fin dalle prime ore delle indagini sulla tragica morte di Luana D’Orazio, operaia 22 enne morta stritolata nel distretto tessile di Prato, sembra trovare una pesante conferma investigativa.
Lo confermerebbe anche la perizia effettuata alcuni giorni fa sul macchinario: il quadro elettrico dell’orditoio al quale stava lavorando Luana D’Orazio sarebbe stato manomesso. E’ quanto trapela dagli inquirenti che stanno indagando leggi di più…