Coronavirus, il bollettino del 12 luglio: 234 nuovi casi e 9 morti

Risalgono i casi di contagio da Coronavirus, nonostante il numero più basso di tamponi effettuati (38.259) 234 sono le persone risultate positive, 9 i decessi (8 di questi riguardano la Lombardia). Sono 68 i positivi al Covid in terapia intensiva in Italia, uno più di ieri, il secondo giorno consecutivo di lieve aumento, mentre crescono di due unità in Lombardia, da 29 a 31. Quattordici regioni non hanno pazienti in terapia intensiva. I ricoverati con sintomi sono 776 (-50), quelli in isolameleggi di più…

Terni, i due ragazzi morti: “Metadone e codeina, così i trapper gli hanno spiegato come ammazzarsi”

Sullo stesso argomento: 10 luglio 2020  Erano “forse” convinti di avere “acquistato e assunto codeina” ma  “si trattava di metadone”. Nuove informazioni emergono sul decesso di Flavio Presuttari, 16 anni, e Gianluca Alonzi, 15, i due ragazzi trovati morti nelle proprie abitazioni a Terni martedì mattina. 
Secondo quanto scrive il gip di Terni Barbara Diogiovannantonio, nel provvedimento – rivelato dal sito Umbria24 – che ha convalidato il fermo e disposto il carcere per Aldo Maria Roleggi di più…

Coronavirus, il bollettino di oggi 9 luglio: 12 morti e 229 nuovi casi

Sale per il secondo giorno consecutivo la curva epidemica in Italia. Oggi sono 229 i nuovi casi registrati, contro i 193 di ieri e i 138 di martedì. Complice l’aumento dei dati lombardi, dove si contano 119 nuovi positivi contro i 71 di 24 ore fa. Il totale degli italiani colpiti da Covid-19 dall’inizio dell’epidemia sale così a 242.363.  I morti sonostati 12, contro i 15 di ieri. Il numero delle vittime, stando ai dati forniti dal ministero della Salute, sale a 34.926.Sono 13.459 i pazienti leggi di più…

Terni, i due ragazzi morti: fermato il tossicodipendente, la dose fatale per solo 15 euro

Sullo stesso argomento: 09 luglio 2020 “Gli ho ceduto metadone per 15 euro”, Aldo Maria Romboli tossicodipendente di 41 anni, ha confessato davanti al gip di Terni di avere ceduto per 15 euro mezza boccetta di metadone con acqua ai due ragazzi di 15 e 16 anni Gianluca e Flavio, poi morti nel sonno nelle loro case.
La vendita di droga sarebbe avvenuta alle 9 di sera di lunedì in un parchetto vicino casa dei due ragazzi, nel quartiere San Giovanni. L’appuntamento è stato concordato per lleggi di più…

Ragazzi morti a Terni. Lo spacciatore: “Gli ho venduto una boccetta di metadone a 15 euro”

Ha ammesso davanti al gip di Terni di avere ceduto per 15 euro mezza boccetta di metadone con acqua ai due ragazzi poi morti. Aldo Maria Romboli, 41 anni, è sottoposto al momento a fermo con l’accusa di morte come conseguenza di altro delitto. Ha confessato nel corso dell’udienza di convalida. Secondo la ricostruzione fornita dall’uomo nell’interrogatorio che si è svolto nel carcere di Terni, i due ragazzi hanno quindi assunto insieme il metadone in un parco vicino a casa di uno dei due. In bleggi di più…

Coronavirus, il bollettino dell’8 luglio, 193 nuovi contagi e 15 morti

Aumentano i morti da Coronavirus, il bollettino di mercoledì 8 luglio parla di 15 decessi e 193 nuovi contagi su 50.443 tamponi effettuati. La notizia che fa davvero ben sperare sul superamento della pandemia, arriva però da Bergamo: la terapia intensiva dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII infatti  non ha più pazienti ed è così libera dal Covid-19. La notizia arriva dopo 137 giorni dal ricovero del primo paziente (domenica 23 febbraio).  Restano ricoverati alcuni pazienti colpiti dal virus,leggi di più…

Coronavirus: Cgil, primato Bergamo per morti sul lavoro da covid, sono 30

Condividi: 07 luglio 2020 Milano, 7 lug. (Adnkronos) – L’aggiornamento Inail sulle denunce di infortunio per Covid-19, con dati che arrivano fino al 15 giugno scorso, conferma il primato della Provincia di Bergamo nella classifica delle morti bianche. Sono 30 le vittime orobiche che hanno contratto la malattia sul posto di lavoro (erano 25 al 31 maggio), il 12,7% del totale nazionale (236 morti). Lo precisa la Cgil Lombardia, che ha analizzato i dati Inail. Cinque delle persone decedute eraleggi di più…

Coronavirus, il bollettino di martedì 7 luglio: 138 nuovi casi e 30 morti

Cala la curva epidemica in Italia: 138 i nuovi casi registrati oggi (martedì 7 luglio), contro i 208 di ieri. Complice il forte calo della Lombardia, 53 positivi contro i 111 di 24 ore fa, a fronte però di meno tamponi. Il totale degli italiani colpiti dal Covid sale così a 241.956. Forte rialzo invece del numero dei decessi, 30 oggi contro gli 8 di ieri (e i 7 di domenica). Si sono registrate vittime in Lombardia (13), Veneto (10), Piemonte (3), Toscana (2), Emilia Romagna e Puglia (1 ciasculeggi di più…

“Giorgio Gori? No, Giorgio Co…”. Travaglio, vergogna senza fine in faccia ai morti di Bergamo. Travolto dagli insulti

Sullo stesso argomento: 07 luglio 2020 Marco Travaglio non conosce pudore. Il direttore del Fatto Quotidiano non perde occasione per infierire sui suoi “nemici” – tutti quelli che la pensano diversamente dai grillini -, anche di fronte alla tragedia. Stiamo parlando del suo ultimo editoriale, quello datato martedì 7 luglio e intitolato “Giorgio Covid”. Il becero riferimento è a Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, comune gravemente colpito dal coronavirus.
Travaglio oggi si è dimenticatoleggi di più…

Coronavirus, bollettino del 6 luglio: 208 nuovi contagi e 8 morti

22.166 tamponi effettuatiLazio”Sono 870 gli attuali casi positivi Covid-19 nella Regione Lazio. Di cui 658 sono in isolamento domiciliare, 200 sono ricoverati non in terapia intensiva, 12 sono ricoverati in terapia intensiva. Sono 842 i pazienti deceduti e 6.493 le persone guarite”. Lo evidenzia il bollettino dell’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio. ‘A Roma città sono 14 casi, pronta ordinanza per test e tamponi in aeroporto su voli da Dacca’”Oggi registriamo un dato di 19 casi positileggi di più…