Coronavirus, è morto Pino Scaccia storico inviato Rai: era ricoverato al San Camillo

E’ morto Pino Scaccia, storico inviato della Rai ed ex capo redattore dei servizi speciali del Tg1. Romano, aveva 74 anni. Era ricoverato al San Camillo e si è aggravato a seguito delle complicazione dovute all’infezione da Covid.Il giornalista, il cui vero nome era Giuseppe Scaccianoce, era ricoverato da settimane per coronavirus. Inviato sui principali eventi internazionali degli ultimi 40 anni, Scaccia e’ stato in prima linea anche su temi italiani, dalla mafia al terrorismo.
Su Twitter immeleggi di più…

Elicottero si schianta sul Breithorn, un morto e un ferito in Val d’Aosta

E’ di un morto e un ferito il bilancio di un tragico incidente con un elicottero privato avvenuto ieri sera sul Breithorn, in val d’Aosta. Il pilota e il copilota coinvolti erano entrambi residenti nel Bresciano. La vittima si chiamava Alfredo Buda, dirigente d’azienda. Con lui viaggiava Giorgio Oliva, trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Berna per una forte ipotermia.L’allarme era partito ieri sera dalla centrale di Poggio Renatico che aveva trasmesso alla centrale del soccleggi di più…

Lutto nella politica torinese: morto Giusi La Ganga

Lutto nella politica torinese. Si è spento Giusi La Ganga. Aveva compiuto a maggio 72 anni. A Natale dello scorso anno era stato colpito da un ictusLo ha annunciato il Pd torinese sulla sua pagina facebook: “ll Partito Democratico di Torino si stringe attorno alla famiglia La Ganga per la scomparsa del caro Giusi. Lo ricordiamo con affetto per la sua fine e non comune intelligenza politica, per il suo attivismo nel Pd e nelle Istituzioni”Personaggio di spicco del Psi torinese e nazionale, come leggi di più…

Morto José Padilla, il dj “padre” del chill out di Ibiza

I tramonti di Ibiza non saranno più gli stessi. E’ morto a 64 anni José Padilla, dj e produttore discografico noto come “il padrino del chill out”. La notizia della morte, provocata da un tumore al colon, è apparsa sul suo profilo Facebook, dal quale aveva chiesto aiuto dopo aver saputo di essere malato. Hola amigos . It is with great sadness that we bring you the news that José passed away peacefully in his sleep on…
Pubblicato da José Padilla su Lunedì 19 ottobre 2020
“È con grande leggi di più…

Morto Enzo Mari, maestro del design, aveva 88 anni

“Ciao Enzo. Te ne vai da Gigante”. Con un tweet è stato questa mattina Stefano Boeri a dare l’annuncio della scomparsa di Enzo Mari, grande artista e disigner nato nel ’32 a Novara e poi milanese per tutta la vita. E che sabato era protagonista proprio in Triennale di una mostra dedicata ai 60 anni di carriera. Era ricoverato al San Raffaele da alcuni giorni così come Lea Vergine, moglie e compagna da quasi 60 anni. Presentando l’antologica curata a Palazzo dell’Arte, lo scorso giovedì Hans leggi di più…

È morto Alfredo Cerruti, fondatore degli Squallor e autore tv

È morto Alfredo Cerruti, produttore discografico, attore, autore tv, ma soprattutto fondatore e voce degli Squallor, il gruppo fondato nel 1971 insieme a Bigazzi, Pace e Savio. Era nato a Napoli il 28 giugno 1942. Molto noto negli ambienti dello spettacolo specie degli anni 70 e 80, aveva avuto anche una relazione con Mina a metà degli anni 70.È stato, specie con Renzo Arbore, anche un apprezzato, ironico autore televisivo: aveva collaborato tra l’altro ai testi di Indietro Tutta! ed era statleggi di più…

E’ morto Izumi Matsumoto, papà dell’anime “È quasi magia Johnny”

La bellissima Madoke, in italiano Sabrina, conquistò gli adolescenti di gran parte del mondo grazie alle puntate dell’ormai iconico anime Orange Road (da noi tradotto come È quasi magia Johnny). Adesso Madoke, assieme a Kyosuke (Johnny) e alla sua ragazza Hikaru (Tinetta) hanno perso il loro creatore, il 61enne Izumi Matsumoto (1958), morto in ospedale dopo una lunga malattia il 6 ottobre. La famiglia ha reso nota la notizia solo il 12 ottobre, a funerali conclusi, con una nota sul sito dell’aleggi di più…

Roma, morto Enzo, il papà di Francesco Totti. Era positivo al Coronavirus

A Trigoria era di casa, una figura quasi istituzionale. Almeno finché la salute non ha iniziato a giocargli i primi brutti scherzi. Alle tante vittime del Covid 19, si è aggiunto in queste ore anche Enzo Totti, il papà di Francesco. Era ricoverato allo Spallanzani. Da tempo era alle prese con altre patologie, un problema cardiaco anni fa, il diabete. L’ultimo ostacolo, quello che non ha saputo superare, è stato la piaga di questo tremendo 2020. Per tutti, Enzo Totti era “lo sceriffo”: anni fleggi di più…

“Furti, problemi con la giustizia e un figlio morto”. Angela di “non ce n’è Covid”? Tutta la tragica verità sul suo passato

Sullo stesso argomento: Francesco Fredella 12 ottobre 2020 Dietro quella frase, “Non ce n’è Covid”, c’è una donna che commuove tutti. Una storia che pochi conoscono e che va oltre il tormentone estivo che ha fatto sorridere tutti. Ospite a Live-Non è la D’Urso di Barbara d’Urso, che proprio in un’intervista in spiaggia l’ha resa famosa, Angela Chianello racconta la sua vita. Aprendo il cassetto dei ricordi. “Ho avuto problemi con la giustizia, non potevo lasciare la mleggi di più…

“Il dottore di Salvini è morto”? Le Iene, scacco matto a Selvaggia Lucarelli: una pesantissima intervista

Sullo stesso argomento: 09 ottobre 2020 A Le Iene di Italia 1 su torna a parlare della terapia del plasma contro il coronavirus, un cavallo di battaglia della trasmissione già da molti mesi a questa parte. Nel servizio trasmesso giovedì 8 ottobre, la redazione del programma ricorda: “A maggio scorso abbiamo raccolto le testimonianze di pazienti colpiti dal  coronavirus che raccontavano di essere guarite dopo aver intrapreso la cura con il plasma di altre persone guarite dal Covid-19. leggi di più…