125031853 e845c0f0 92d1 4248 84f4 dbf2cb7a9db4

Mosca espelle un diplomatico italiano dopo il caso Biot

 La Russia ha espulso un diplomatico italiano come rappresaglia alla decisione italiana di espellere due diplomatici russi per il caso di spionaggio in cui è stato coinvolto anche l’ufficiale di Marina, Walter Biot. Il ministero degli Esteri russo ha spiegato che il diplomatico avrà 24 ore per lasciare il Paese: “Il26 aprile, l’ambasciatore a Mosca Pasquale Terracciano è stato invitato presso il ministero degli Esteri russo, presso il quale gli è stata consegnata una nota in cui si leggi di più…

182500758 e3fca6db ea0f 4582 9db1 dc5f64b2f59b

Non solo Sputnik. Mosca punta su un secondo vaccino ancora più misterioso

Se le notizie sullo Sputnik vi sembran poche, probabilmente non avete sentito parlare del secondo vaccino russo. EpiVacCorona. E’ normale, essendo le prime fiale uscite dal superprotetto Centro di ricerca di stato Vector a Novasibirsk, in Siberia. In epoca sovietica, questo laboratorio ospitava progetti per la guerra batteriologica. E’ anche uno dei due depositi al mondo (l’altro è negli Stati Uniti) in cui sono conservate le provette con il virus del vaiolo, debellato in natura.
Dallo scleggi di più…

151424997 3a7427f8 d83e 444b 99d4 b704592bc811

Sputnik: De Luca ringrazia l’ambasciata italiana a Mosca, il premier Draghi: “Starei attento: c’è in gioco la vita delle persone”

“Riteniamo che questo contratto per il vaccino Sputnik possa aprire una strada per l’Italia. Se le cose andranno bene può essere un esperimento al servizio del Paese”. Parla così Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta Facebook del venerdì. Il governatore interviene sull’accordo chiuso da Soresa, centrale di acquisti regionale, col fondo sovrano russo Rdif che commercializza all’estero il siero, come anticipato da Repubblica Napoli. 
“Dopo settimane di confronto e di trattativeleggi di più…

151424112 16ed2c03 6a9b 4d49 917d 3f42957eff84

Sputnik e il caso Campania, De Luca ringrazia l’ambasciata a Mosca. Zaia attacca: “Non è grappa”

Si apre il “caso Campania”. De Luca ringrazia l’ambasciata a Mosca e intanto arrivano le prime reazioni all’annuncio che la Campania ha comprato il vaccino Sputnik.
La mossa della Campania apre un fronte  diplomatico in un Italia e in un Europa a caccia di vaccini anticovid, in cui lo Sputnik diventa l’ago della bilancia di una partita geopolitica più che sanitaria. Vertice Ue, Draghi: “Europei ingannati da alcune case farmaceutiche”
25 Marzo 2021 “Si ringrazia l’ambasciata italiana a Mosleggi di più…

151839924 fe6337b0 cf0e 4fda 9523 880d83ffbe7e

Navi e aerei della Nato all’inseguimento del sottomarino di Mosca nel Canale di Sicilia

Mille miglia sotto i mari, in un lunghissimo duello negli abissi. Non è la sfida apocalittica di “Caccia all’Ottobre rosso”, ma le missioni per tallonare il sottomarino russo che in questi giorni sta viaggiando dal Baltico alla Siria la ricordano da vicino. Da più di tre settimane aerei e navi della Nato si alternano per seguire il “Rostov sul Don”, un battello lanciamissili della classe Kilo. Monitorano i movimenti dell’imbarcazione d’appoggio che l’accompagna nella trasferta leggi di più…

143604729 512efbc4 cdb0 45cf 9998 d0c0df0c534a

Navalnyj, Borrell incontra Lavrov a Mosca. La Russia espelle tre diplomatici Ue.

BRUXELLES – Per Josep Borrell le relazioni tra Unione europea e Russia “sono a un punto critico”, anche per via del caso Nevalnyj. Secondo Serghej Lavrov, invece, i rapporti tra i due blocchi sono “malsani” in quanto la Ue “è un partner inaffidabile”, riferimento ai diversi regimi sanzionatori lanciati negli ultimi anni da Bruxelles contro Mosca che per il Cremlino sono figli di un presunto accanimento anti-russo di alcuni partner europei. Insomma, l’Alto rappresentante della Ue eleggi di più…

Navanly al ritorno a Mosca viene arrestato volo dirottato

Navanly al ritorno a Mosca viene arrestato, volo dirottato

18 gennaio 2021
Condividi: Mosca, 18 gen. (askanews) – Bacia la moglie Yulia e si consegna alle forze dell’ordine russe Aleksey Navanly, atterrato nella serata di domenica all’areoporto Sheremetevo di Mosca, con un volo low cost della compagnia Pobeda (controllata di Aeroflot) che doveva concludere la sua traiettoria in realtà a Vnukovo, altro scalo di Mosca a 56 chilometri di distanza.
Il volo era partito in orario, con molti giornalisti a bordo che accompagnavano il dissidente, particolarmeleggi di più…

Russia Navalnyj in volo per Mosca lo aspetta la polizia. Gia arrestati i suoi sostenitori in aeroporto

Russia, Navalnyj in volo per Mosca: lo aspetta la polizia. Già arrestati i suoi sostenitori in aeroporto

BERLINO – Aleksej Navalnyj, il principale oppositore del Cremlino, è partito oggi da Berlino per la Russia, dove rischia l’arresto immediato. Rientra a casa dopo aver ultimato la convalescenza per il tentato avvelenamento dell’agosto scorso. Intanto a Mosca, all’aeroporto, sono stati arrestati Lyubov Sobol, Ruslan Shaveddinov e Konstantin Kotov. I colleghi di Navalnyj sono stati fermati dalla polizia all’aeroporto di Vnukovo mentre erano in attesa dell’arrivo del volo da Berlino.
Navalnyj, chleggi di più…

Usa Putin non commenta ma per altri a Mosca e rivolta in stile Maidan 1

Usa: Putin non commenta, ma per altri a Mosca ‘è rivolta in stile Maidan’

Condividi: 07 gennaio 2021 Mosca, 7 gen. (Adnkronos) – Il Presidente russo Vladimir Putin non ha voluto commentare i disordini a Washington nel breve incontro con i giornalisti che ha avuto dopo aver assistito alla Messa del Natale ortodosso nella Chiesa di San Nicola, sull’isola di Lipno, nella regione di Novgorod.
Ma la portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova, ha rilanciato su Facebook il post di una giornalista americana in cui si sottolinea che “gli Stati Uniti non saranno leggi di più…

Usa Putin non commenta ma per altri a Mosca e rivolta in stile Maidan

Usa: Putin non commenta, ma per altri a Mosca ‘è rivolta in stile Maidan’

Condividi: 07 gennaio 2021 Mosca, 7 gen. (Adnkronos) – Il Presidente russo Vladimir Putin non ha voluto commentare i disordini a Washington nel breve incontro con i giornalisti che ha avuto dopo aver assistito alla Messa del Natale ortodosso nella Chiesa di San Nicola, sull’isola di Lipno, nella regione di Novgorod.
Ma la portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova, ha rilanciato su Facebook il post di una giornalista americana in cui si sottolinea che “gli Stati Uniti non saranno leggi di più…