MotoGP | Domenicali: “Dovizioso lotta ancora per il titolo”

“Vorremmo tenere almeno uno dei due piloti ufficiali anche nel 2021, non cambiare radicalmente”. Paolo Ciabatti, all’inizio della stagione 2020, aveva dichiarato che la casa di Borgo Panigale non era indirizzata ad una rivoluzione totale per il 2021 almeno per quanto concerneva il team ufficiale. Gli eventi hanno avuto un’evoluzione diversa e dopo la promozione di Jack Miller a scapito di Danilo Petrucci la decisione di Andrea Dovizioso di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2020 leggi di più…

MotoGP | Bagnaia: “Ducati la prima a credere in me”

Un sogno che diventa realtà. Francesco Bagnaia nel 2021 sarà un pilota ufficiale della Ducati, marchio che ha nel cuore sin da quando si è approcciato al mondo delle corse. Cresciuto nella VR46 riders academy di Valentino Rossi Pecco ha portato per la prima volta alla vittoria la Mahindra in Moto3, poi ha chiesto alla Ducati un anno di pazienza prima di effettuare il salto in MotoGP. La casa di Borgo Panigale voleva promuoverlo già nel 2018, ma Pecco ha chiesto un’altra chance in Moto2 porleggi di più…

MotoGP | Ufficiale: Ducati cala il poker anche nel 2021

Nel 2020 la Ducati ha schierato quattro Desmosedici ufficiali in MotoGP onorando il contratto di Francesco Bagnaia che lo prevedeva e non pregiudicando a livello tecnico Jack Miller, l’altro alfiere del team satellite Pramac già certo della promozione nella struttura factory da diversi mesi. Oggi attraverso un comunicato ufficiale la Ducati ha confermato lo stesso impegno anche per il 2021. Nella struttura factory passeranno in coppia da quella Pramac sia Miller che Bagnaia che andranno a rilleggi di più…

MotoGP | Melandri: “Bagnaia merita la Ducati ufficiale”

Il mercato piloti della MotoGP sta muovendo le ultime pedine su una scacchiera che più che bianco e nera sembra tricolore dal momento che sono proprio i piloti italiani ad essere i protagonisti. Valentino Rossi a Barcellona ha ufficializzato il rinnovo con la Yamaha per correre ancora nel 2021 all’interno della struttura satellite Petronas al fianco di Franco Morbidelli, il primo pilota della VR46 riders academy a raggiungere le MotoGP nel 2018. L’academy nella prossima stagione avrà anchleggi di più…

MotoGP | Honda-Repsol, ipotesi addio

Mick Doohan, Alex Criville, Valentino Rossi, Nicky Hayden, Casey Stoner e Marc Marquez. Sei campioni per 15 titoli iridati piloti vinti in 26 stagioni. Questi sono i numeri impressionanti del binomio Honda-Repsol, un’accoppiata che ha segnato la storia del motociclismo moderno, diventando il team più iconico e ambito della griglia. Un magia, quella del squadra ispano-nipponica, che però potrebbe terminare bruscamente alla fine del 2020. L’ultimo contratto tra le parti infatti, firmato nel leggi di più…

MotoGP | Petrucci: “Sofferenza in rettilineo”

Il Gran Premio della Catalogna disputatosi sul circuito spagnolo del Montmeló, alle porte di Barcellona, si è concluso con una solida prova di Danilo Petrucci che ha ottenuto un altro risultato nella top ten, chiudendo la gara all’ottavo posto. Andrea Dovizioso è invece stato costretto al ritiro al primo giro dopo essere stato coinvolto in una caduta. MotoGP | Dovizioso a terra Scattato bene dalla diciassettesima posizione in griglia, Dovizioso era riuscito a recuperare subito diverse pleggi di più…

MotoGP | Marini verso Avintia

Bisognerà attendere ancora prima di conoscere con certezza a chi verranno affidate le restanti cinque selle Ducati per il 2021. Attualmente solo Jack Miller è certo di completare il salto di qualità all’interno della Casa di Borgo Panigale, ereditando una delle due Desmosedici ufficiali lasciate libere da Dovizioso e Petrucci, mentre c’è ancora tanta incertezza per quanto riguarda sia il suo compagno di squadra sia i posti nei due team satelliti. MotoGP | Ducati: “Martin in Pramac neleggi di più…

MotoGP | Il silenzio del samurai

A tre anni di distanza dal successo di Valencia – l’ultimo ottenuto in MotoGP nel 2017 in occasione dell’ultimo appuntamento della stagione che vide consumarsi il ‘dramma’ tra Lorenzo, Dovizioso e Marquez, tutti autori di errori più o meno gravi nella gara che assegnò il sesto titolo iridato in carriera al pilota classe 1993 – in questo 2020 Dani Pedrosa è come se avesse vinto altre due gare nella classe regina. La KTM, infatti, ha festeggiato le prime affermazioni in MotoGP con Bleggi di più…

MotoGP | Razali: “Con Rossi vogliamo divertirci”

Il weekend di Barcellona ha sancito il passaggio di Valentino Rossi dal team ufficiale Yamaha Monster Energy – dato di fatto già emerso in inverno con i rinnovi ufficializzati dalla casa di Iwata con Maverick Vinales e Fabio Quartararo – a quello satellite Petronas sempre un qualità di pilota factory. In pratica avverrà uno scambio tra Fabio Quartararo e il Dottore con annessi cambi di casacca per quanto riguarda il capotecnico e il telemetrista. David Munoz e Matteo Flamigni seguiranno Rleggi di più…

MotoGP | Mir: “Non sono mai stato un numero due”

“Mir ha uno 0,5% di possibilità in più di vincere il titolo”. Così Andrea Dovizioso nel post-gara di Barcellona si è sbilanciato in un pronostico sulla lotta iridata che dopo l’appuntamento in Catalogna vede Fabio Quartararo in testa alla classifica con 108 punti, otto in più rispetto a Joan Mir arrivato a quota 100 grazie al terzo podio consecutivo, il quarto complessivo – nessuno come lui in top-3 in questa stagione – in una striscia in cui non va dimenticata la bandiera rossa ileggi di più…