Verona Napoli 3 1 non basta il gol di Lozano dopo 9 gli azzurri crollano nella ripresa

Verona-Napoli 3-1: non basta il gol di Lozano dopo 9″, gli azzurri crollano nella ripresa

VERONA – Seconda sconfitta consecutiva in 4 giorni per il Napoli, che dopo la resa nella Supercoppa Italiana con la Juventus è andato ko anche in campionato (3-1) contro il Verona, al Bentegodi. Agli azzurri non è bastato neppure andare subito in vantaggio con Lozano, nella prima azione della sfida. La squadra di Juric ha reagito con carattere e ha ribaltato il risultato con le reti di Dimarco, Barak e Zaccagni. Senza forze la squadra di Gattuso, con Insigne irriconoscibile e tanti giocatori sleggi di più…

Serie A disastro Napoli segna dopo 10 secondi poi il Verona lo sotterra. Gattuso in crisi

Serie A, disastro Napoli: segna dopo 10 secondi, poi il Verona lo sotterra. Gattuso in crisi?

Condividi: 24 gennaio 2021 VERONA (ITALPRESS) – Il Napoli crolla 3-1 contro il Verona al Bentegodi che porta a casa una grande vittoria, per di più in rimonta. Eppure la squadra di Gattuso, reduce dal ko in Supercoppa con la Juve, ci aveva messo poco più di 8 secondi ad andare in vantaggio: dopo il calcio d’inizio Demme lancia subito cercando la profondità, Di Marco manca l’intervento e Lozano si trova davanti a Silvestri che batte calciando al volo. E’ subito 1-0, terzo gol piùleggi di più…

Lozano non basta al Napoli il Verona vince 3 1 in rimonta

Lozano non basta al Napoli, il Verona vince 3-1 in rimonta

Condividi: 24 gennaio 2021 VERONA (ITALPRESS) – Il Napoli crolla 3-1 contro il Verona al Bentegodi che porta a casa una grande vittoria, per di più in rimonta. Eppure la squadra di Gattuso, reduce dal ko in Supercoppa con la Juve, ci aveva messo poco più di 8 secondi ad andare in vantaggio: dopo il calcio d’inizio Demme lancia subito cercando la profondità, Di Marco manca l’intervento e Lozano si trova davanti a Silvestri che batte calciando al volo. E’ subito 1-0, terzo gol piùleggi di più…

Covid il cardinale di Napoli ricoverato al Cotugno

Covid, il cardinale di Napoli ricoverato al Cotugno

È in osservazione all’ospedale Cotugno il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe, positivo al Covid da alcuni giorni. Inizialmente asintomatico, ha cominciato poi a manifestare i primi segni della malattia e per questo i medici hanno deciso di ricoverarlo nell’ospedale contro le malattie infettive.
Le sue condizioni non appaiono preoccupanti e quindi Sepe non è in Terapia intensiva, ma l’età dell’arcivescovo e comprensibili ragioni di prudenza hanno consigliato il trasporto al Cotugno, dove è leggi di più…

Napoli Milik verso Marsiglia gia oggi visite mediche

Napoli: Milik verso Marsiglia, già oggi visite mediche

Il polacco Arkadiusz MILIK è a Marsiglia per sottoporsi alle visite mediche di rito, poi firmerà un contratto con il club francese: il Napoli lo ha ceduto per 9 milioni, più 3 di bonus e il 20 per cento della futura rivendita del suo cartellino. Un ottimo affare ai tempi del Coronavirus. Del resto, Milik era ormai da mesi fuori dal progetto di Rino Gattuso. Per LLORENTE, di cui si era vociferato un passaggio alla Juve, ma solo dopo la disputa della finale della Supercoppa Italiana, invece, laleggi di più…

Supercoppa Juventus Napoli 2 0 Ronaldo e Morata gol. Insigne rigore fatale

Supercoppa, Juventus-Napoli 2-0: Ronaldo e Morata gol. Insigne, rigore fatale

REGGIO EMILIA – A tre giorni dalla partita più brutta della sua gestione, Pirlo ritrova la Juve e conquista il primo trofeo da allenatore. I bianconeri rialzano la testa piegando 2-0 il Napoli a Reggio Emilia e conquistano la loro nona Supercoppa italiana. Un trionfo sofferto contro un Napoli mai domo che ha parecchio da recriminare, specie per il rigore del pareggio fallito nel finale da Insigne. Per il talento di Frattamaggiore una vera e propria maledizione visto che 3 dei 4 errori dal discleggi di più…

Sentenza CR7 flop Insigne e super Szczesny Napoli schiantato Supercoppa alla Juve

Sentenza CR7, flop Insigne e super Szczesny: Napoli schiantato, Supercoppa alla Juve

20 gennaio 2021 Questa volta lo schiaffo lo ha dato Andrea Pirlo a Rino Gattuso. Anzi, due, quelli che permettono al ‘Maestro’ di conquistare il primo trofeo in carriera. La Juventus stende 2-0 il Napoli con le firme di Cristiano Ronaldo e Morata: la Supercoppa prende la via di Torino, ma al di là del trofeo la Vecchia Signora ottiene un successo importante per ritrovare la strada che sembrava smarrita dopo il blackout di San Siro. I bianconeri, al pari dei campani, non hanno brillato in uleggi di più…

Supercoppa alla Juventus Ronaldo Morata piegano il Napoli

Supercoppa alla Juventus, Ronaldo-Morata piegano il Napoli

Condividi: 20 gennaio 2021 REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – La Juventus conquista la nona Supercoppa italiana della sua storia. Al Mapei Stadium i bianconeri battono il Napoli grazie alle rete numero 760 di Cristiano Ronaldo in carriera e il gol allo scadere di Morata. Dopo una prima frazione convincente, gli uomini di Gattuso calano e lasciano il pallino in mano alla ‘Vecchia Signorà che non perdona e riscatta il ko di San Siro contro l’Inter. Nel finale Insigne sbaglia anche un calcio dleggi di più…

SNAI – Supercoppa pronostico Juve ma nelle finali il Napoli e quasi un tabu

SNAI – Supercoppa: pronostico Juve ma nelle finali il Napoli è quasi un tabù

Condividi: 19 gennaio 2021 (Milano, 19 gennaio 2021) – Bianconeri leggermente favoriti: «1» a 2,45, il «2» azzurro vale 2,85. Nella loro storia le due squadre si sono incontrate cinque volte in finale: quattro i successi azzurri, l’ultimo lo scorso giugno in Coppa Italia.
Al Mapei di Reggio Emilia Juventus e Napoli si giocano domani il primo trofeo della stagione, la Supercoppa Italiana. A dispetto dei responsi più recenti (Juve dominata dall’Inter, Napoli incontenibile con la Fiorentileggi di più…

Napoli show al Maradona 6 0 alla Fiorentina

Napoli show al Maradona, 6-0 alla Fiorentina

Condividi: 17 gennaio 2021 NAPOLI (ITALPRESS) – Lo show del Napoli riaccende la candidatura Scudetto dei partenopei e riacutizza paure e insicurezze della Fiorentina. Al Maradona la squadra di Gattuso vince 6-0, si porta a -6 dal Milan capolista e infligge lo stop ai viola reduci dal successo sul Cagliari. Nella prima frazione di gioco il Napoli riesce in quello che è mancato contro lo Spezia: far gol alla prima occasione. E alla fine del primo tempo le statistiche sono eloquenti: quattrleggi di più…