Enel One obiettivo diventare il Netflix dellenergia

Enel One, obiettivo diventare il “Netflix” dell’energia

Condividi: 27 novembre 2020 MILANO (ITALPRESS) – E’ già stato ribattezzato il Netflix dell’energia. Si tratta di Enel One, la punta di diamante delle offerte Enel e, più in generale, dell’intero mercato elettrico, che propone ai clienti un abbonamento mensile fisso. Ogni famiglia può scegliere uno dei cinque piani tariffari a disposizione e poi, da quel momento, tutto è compreso. Si parte dal piano Mini, con 100 kilowattora al mese a un prezzo di 32 euro mensili, passando per i leggi di più…

Vincenzo Grifo Hamburger patatine e Netflix chi e linterista cocco di Roberto Mancini

Vincenzo Grifo? Hamburger, patatine e Netflix: chi è l’interista “cocco” di Roberto Mancini

Sullo stesso argomento: Claudio Savelli 13 novembre 2020 Grifo chi? L’avranno chiesto i più, seduti sul divano mentre ne osservavano le gesta contro l’Estonia. Chi è questo ragazzo, autore di una doppietta? Vincenzo Grifo ha 27 anni, è un’ala sinistra di piede destro e secondo il ct Mancini è il papabile vice-Insigne. Lo dimostra nel primo gol: Grifo si muove da sinistra verso il centro, raccoglie la sponda di Lasagna e tira di prima a girare sul secondo palo. Il raddoppio ne conferma leggi di più…

Netflix raccontata dal suo fondatore Reed Hastings le regole non regole che spiegano un successo

Netflix raccontata dal suo fondatore Reed Hastings: le “regole-non-regole” che spiegano un successo

Se pensate che le chiavi del successo di Netflix siano la qualità del servizio di streaming e la ricchezza dei contenuti originali, forse state confondendo causa ed effetto. E se vi incuriosisce sapere cosa c’è dietro all’interfaccia che vi offre la vostra serie preferita su ogni schermo, a qualunque ora del giorno e della notte, un libro può aiutarvi a scoprire… Stranger Things, nel senso letterale del termine: cose strane (e più strane) legate alla cultura aziendale sulla quale Netflix hleggi di più…

Delude la crescita di abbonati Netflix pesano le riaperture estive titolo a picco

Delude la crescita di abbonati Netflix, pesano le riaperture estive: titolo a picco

MILANO – Verrebbe cinicamente da dire che ci sono aziende che ‘pagano’ l’allentamento della morsa del Covid e tra queste rientra Netflix. La piattaforma di film e serie in streaming ha diffuso dati deludenti sulla crescita degli abbonati nel corso del terzo trimestre dell’anno: andamento imputabile alla fine dei lockdown durante il periodo estivo che ha portato le persone ad abbandonare le mura domestiche, dove la voglia di guardarsi un film o una puntata era imposta dalle cause di forza maggiorleggi di più…

Over the moon Netflix sfida Disney sulla luna

“Over the moon”, Netflix sfida Disney sulla luna

Dopo la candidatura agli Oscar con il filmKlaus, Netflix torna a dedicarsi all’animazione con Over the moon, sulla piattaforma dal 23 ottobre. È un altro passo per tentare di sfidare l’impero Disney? Molti nell’industria se lo chiedono. Il pedigree c’è: regista del film è Glen Keane, premio Oscar (insieme a Kobe Bryant) per il corto Dear Basketball, animatore di La sirenetta e La bella e la bestia, certo, un ex Disney, e leggenda dell’animazione a Hollywood. Over the moon – Il fantastico mondleggi di più…

Pay Tv Netflix vincitore assoluto. Apple e Amazon allinseguimento

Pay Tv, Netflix vincitore assoluto. Apple e Amazon all’inseguimento

Condividi: 14 settembre 2020 Roma, 14 Set. (Adnkronos) – In un mercato dell’intrattenimento in forte affanno, a causa della pandemia e delle restrizioni agli eventi live, c’è un solo vincitore: lo streaming a pagamento. Un settore che si fa sempre più competitivo e affollato, ma nel quale (per ora) c’è un solo dominus, Netflix. Lo conferma l’indagine di Altroconsumo che ha coinvolto oltre diciottomila persone, chiamate a valutare dodici servizi tv a pagamento. È da Netflix che gli utentleggi di più…

Netflix si impone nel cinema sforna nuove star e fa il pieno di abbonati

Netflix si impone nel cinema, sforna nuove star e fa il pieno di abbonati

Netflix si impone sempre di più nel mondo l’industria cinematografica classica non solo attraverso produzioni del grande schermo, ma anche come rampa di lancio di nuovi attori.
Con l’apertura del Festival del Cinema di Venezia 2020 sono diversi i volti noti delle serie più popolari del colosso americano di streaming sulle passerelle. A cominciare da Filippo Marsili, l’attore della serie Baby, che si è presentato alle kermesse come protagonista del cortometraggio “J’adore”.Spazio leggi di più…

Si uccide Daisy Coleman, su Netflix ha raccontato gli abusi subiti in un documentario

Daisy Coleman, protagonista del documentario di Netflix Audrie & Daisy, in cui ha raccontato lo stupro subito quando aveva 14 anni, si è uccisa. Aveva appena 23 anni. Lo ha rivelato la madre con un messaggio su Facebook. “Mia figlia Catherine Daisy Coleman si è tolta la vita stanotte”, ha scritto Melinda Coleman, “era la mia migliore amica e una figlia fantastica. Penso che abbia immaginato che potessi vivere senza di lei, ma non posso. Speravo di essermi fatta carico del suo dolore, non sleggi di più…