Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Olanda

Morire per una partita di calcio. Questa volta il dramma non si è consumato sugli spalti, ma a bordo campo. Tre ragazzini di una squadra giovanile di Amsterdam, la Nieuw Sloten, in trasferta sul campo dei Buitenboys, hanno aggredito uno dei guardalinee, Richard Nieuwenhuizen, colpendolo ripetutamente al volto con calci e pugni quando questi era già a terra.

L’uomo di 41 anni inizialmente si è ripreso, ma dopo qualche ora ha accusato un malore ed è stato ricoverato in ospedale. Nella notte le sue condizioni si sono aggravate e in serata è stato dichiarato clinicamente morto dalla polizia. I tre giovani giocatori di età compresa tra i 15 e i 16 anni, ritenuti responsabili dell’aggressione, sono stati arrestati.

Germania, Olanda, Finlandia, Svezia e Gran Bretagna bloccano i 670 milioni del Fondo di solidarietà per ripagare i danni. La beffa del Premio Nobel per la pace si fa sentire ancora di più con questo caso. Piccolissima rivincita Italia: secondo l’Ocse nel 2060 la nostra economia batterà la Germania.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Terremoto Emilia: paesi Ue si rifiutano di pagare

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Le statistiche gridano l’allarme disoccupazione nella Penisola iberica, ma la realtà dipinge un’altra verità. Tra Madrid e Barcellona si lavora eccome: nel 2011 in media 1.690 ore, il 20% in più dei colleghi tedeschi.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

In Spagna si lavora più che in Germania e Olanda. Sorpresa Usa

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Germania, Olanda e Finlandia cambiano le carte in tavola delle modalità d’intervento del nuovo fondo salva Stati Ems. Pugno in pancia a Grecia, Spagna e Irlanda: il fondo deve aiutare solo i “futuri” problemi delle banche, con quelli “passati” che se la vedano i rispettivi governi. Si tratta di una chiara ritrattazione dell’accordo sull’Ems firmato a Bruxelles lo scorso giugno. Intanto la Spagna si appresta a varare una manovra da 39 miliardi di euro e la Grecia va a fuoco.

Germania, Finlandia e Olanda in coro: ESM non e’ retroattivo. Ftse Mib e Ibex cedono -3% (grafico: FtseMib da gennaio ad oggi). Banche oltre -3,5%. Mercati scettici sul piano di rilancio della crescita delle banche centrali. Euro sotto $1,29. Deserta l’asta tedesca.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Borsa Milano: vendite massicce, spread +5%

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Il ministro delle finanze Jan de Jager avverte: quello di cui a bisogno per ripristinare buone condizioni di crescita economica. Al momento “non e’ molto credibile”. Serve fare di piu’.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

L'Olanda ribatte: alla Grecia "piu' tempo, ma non piu' soldi"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

L’Olanda ha votato. L’elettorato, nonostante una campagna fortemente polarizzata su temi euroscettici, ha ripiegato sui partiti “tradizionali”. 

Ho seguito la vicenda di riflesso per motivi personali e sono stato colpito dal sistema messo in piedi da una Ong per orientare gli olandesi nella giungla dei partiti. E’ un questionario on-line di 30 domande che alla fine propone un quadro completo di affinità e differenze tra le risposte date e le posizioni dei partiti in lizza. Non ricordo di aver visto nulla di simile in Italia, forse anche perché i partiti dovrebbero prendere posizioni chiare sui temi scottanti…

Vittoria di conservatori e laburisti. In Olanda si affermano i partiti favorevoli all’Ue e crolla la compagine dell’ultradestra. Il partito liberal-conservatore del premier uscente Mark Rutte ottiene 41 seggi e ne conquista 10 di più di quelli attualmente occupati, mentre il movimento politico guidato da Diederik Samsom ne occuperà 39 e ne aveva 30. Con 80 seggi dei 150 della Camera i due partiti – seppure con programmi differenti – potranno dar vita a un governo che guarda con fiducia all’Europa. L’ultradestra euroscettica di Geert Wilders (Pvv) è invece collassata perdendo nove seggi e passando dai 24 attuali ai futuri 15. 

In Olanda si profila una vittoria netta per i due maggiori partiti in gara, entrambi europeisti.  Il partito dell’ex premier Rutte è accreditato in prima battuta di 41 seggi (ne aveva 31), mentre i laburisti del PvdA salgono a 40 (ne avevano 30). Insieme i due partiti contano quindi 81 seggi (sui 150 della Camera olandese) e – seppure divisi da elementi programmatici – possono sulla carta dar vita a una maggioranza di govero filo-Ue. E’ crollato invece il partito della destra euroscettica di Geert Wilders (Pvv) che, secondo le prime proiezioni avrebbe ottenuto 13 seggi, 11 in meno rispetto alle precedenti elezioni.  Mentre i socialisti avrebbero confermato i 15 seggi ottenuti due anni fa.

In testa conservatori e laburisti, che cercheranno un accordo per un esecutivo di unita’ nazionale. Ma la destra islamofoba del partito della Liberta’ di Geert Wilders potrebbe ancora essere la sorpresa.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Olanda al voto: la mina vagante degli euroscettici

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Archivi