000213579 e62ab64e fc38 4924 907b 3bc3d1c08e1a

Raidue rete olimpica. Discovery offre tremila ore di diretta e trenta finestre

Le insolite Olimpiadi avranno anche la copertura tv più insolita di sempre. In sintesi, una Rai impegnata su Raidue, canale Olimpico, con l’essenziale della programmazione. Ma poi soprattutto una Discovery che via piattaforma streaming (Discovery+, con i canali Eurosport), che significa soprattutto i televisori smart connessi a Internet, offre il 100 per cento delle gare: calcolate tremila ore di trasmissione in due settimane, trenta finestre (dette feed) ognuna con una gara dentro e tra le qleggi di più…

150534472 a4f4facb d826 4c28 8e93 1a61682ee6f8

La squadra olimpica dei rifugiati verso Tokyo: lieto fine per il Refugee Team

Piano piano raggiungeranno Tokyo. Alla spicciolata. Un gruppo già ieri sera e tutti al massimo entro mercoledì. Di viaggi complicati ne sanno qualcosa, e questo in ritardo sulla rotta Qatar-Giappone di certo non li ha turbati. Dopo essere stati bloccati a Doha per quasi una settimana a causa di una positività al Covid nel gruppo degli accompagnatori, i primi atleti del Refugee Team olimpico sono atterrati all’aeroporto di Narita. Tra loro anche l’eritrea Luna Solomon, qualificata per il Tiroleggi di più…

045938062 606e4b2e 6cd6 435c abb5 2f7ef3ecb652

Tokyo 2020, partita da Fukushima la torcia olimpica: “Un raggio di luce alla fine dell’oscurità”

E’ iniziato ufficialmente il viaggio della torcia olimpica, che terminerà a Tokyo il 23 luglio per l’avvio dei Giochi rinviati lo scorso anno a causa dell’emergenza Covid. La staffetta è partita da Fukushima, senza spettatori. “Questa piccola fiamma non ha mai perso la speranza, e ha aspettato questo giorno come un bocciolo di ciliegio che sta per sbocciare”, ha commentato la presidentessa del Comitato olimpico Seiko Hashimoto.
La torcia olimpica, in oro rosa e a forma di fiore di ciliegio, leggi di più…