105516713 39a43205 4f10 4c38 b7b4 e21aaecbccdb

Inchieste, governo, omofobia, Matteo Renzi a RepubblicaTv: “Io indagato? Sono tranquillo”. E sul Green pass: “D’accordo con Macron”

Le inchieste per finanziamento illecito. Il ddl Zan. Il futuro di Italia Viva e quello del governo Draghi. Il leader di Iv Matteo Renzi in diretta con RepubblicaTv affronta i temi politici (e non solo) del momento.
Risponde subito alle domande sulle inchieste che lo coinvolgono: dai finanziamenti alla fondazione Open agli affari con il manager Presta fino alle conferenze ad Abu Dhabi. “Io sono assolutamente tranquillo, perché so di non aver fatto niente di illegale: sono certo della correttezzaleggi di più…

203247821 20b50c83 723d 45b6 bf6f e5bd507d4738

Omofobia, Zan: “Io minacciato dopo le bugie di Salvini sul cambio sesso ai bambini”. Il leader leghista: “Le sue parole sono chiare”

Alessandro Zan, in un video postato su Facebook, ha fatto sapere di aver ricevuto delle minacce legate a una “bugia di Salvini” sul suo conto, quella di avergli attribuito la falsa affermazione di “voler far cambiare sesso ai bambini”. “Salvini ha oltrepassato i limiti. Ha postato una cosa vergognosa sui social, affermando che il Pd e in particolare Zan vorrebbero aiutare i bambini a cambiare sesso. È terribile, innanzi tutto perché è falsa, destituita di fondamento, la solita ignobile bugia leggi di più…

779226 thumb full 720 290621 omofobia bus roma ok

Omofobia su bus a Roma, passeggero insulta due ragazzi che si baciano: “Fate schifo, vergognatevi”

https://video.repubblica.it/edizione/roma/omofobia-su-bus-a-roma-passeggero-insulta-due-ragazzi-che-si-baciano-fate-schifo-vergognatevi/390485/391203?rss
Copia <iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/edizione/roma/omofobia-su-bus-a-roma-passeggero-insulta-due-ragazzi-che-si-baciano-fate-schifo-vergognatevi/390485/391203&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>
Copia “Fate schifo a baciarleggi di più…

143539588 3ba092e2 de6e 44d6 9fee 80efa8d0f4ba

Suicida a 18 anni, si indaga per omofobia. E tra i messaggi di cordoglio scritta shock: “Morte ai gay”

Si è ucciso a 18 anni, una settimana fa, forse perché vittima dei bulli. O degli omofobi. Ma anche da morto Orlando ha ricevuto un insulto: “Morte ai gay” qualcuno ha scritto sulla sua pagina Instagram dopo il dramma che ha gettato nello sconforto la famiglia. Un messaggio shock che compare in mezzo a tante parole di cordoglio. E qualche insulto. Tutto il materiale è stato acquisito dagli investigatori e trasmesso alla procura che ha aperto un fascicolo in cui si ipotizzano i reati di omofobileggi di più…

223905231 e29487d2 7529 4047 b24b 43625a637d8a

Omofobia, minorenne aggredito da branco a Milano Pride: soccorso da ambulanze

E’ successo proprio a poca distanza da quello stesso palco dell’Arco della Pace che chiedeva diritti per tutti e soprattutto l’approvazione, il prima possibile, di una legge come il ddl Zan che vuole contrastare la violenza omofoba. Una giornata di gioia e impegno. E, invece, quando ancora la piazza del Pride stava festeggiando, un 12 enne di origine egiziana che stava cercando di raggiungere il Pride è stato aggredito. E’ accaduto attorno alle 20,30 quando, all’interno del Parco Semleggi di più…

163235343 0ba8d5c8 c8ba 44e4 b531 e51e6bf4f50c

Omofobia, Renzi: “Il ddl Zan è fondamentale. È necessario trovare un accordo”

Il ddl Zan “è una legge necessaria”. È un’opinione convinta quella del leader di Italia viva, Matteo Renzi, che intervenendo all’iniziativa “Live in Firenze” di SkyTg24 conferma la necessità di arrivare quanto prima all’approvazione, anche in Senato, della legge contro l’omofobia. “Il mio augurio – dice Renzi – è che si possa tutti assieme fare uno sforzo per trovare gli elementi che uniscono e non quelli che dividono. Un accordo va trovato a partire da luglio, quando il ddl Zan arriverà ileggi di più…

145159717 3e61d1d3 9dd2 4c47 be86 d2eb8b895046

Omofobia, il cardinale Parolin: “Il Vaticano non chiede di bloccare il ddl Zan. D’accordo con Draghi: lo Stato è laico”

“Non è stato in alcun modo chiesto di bloccare il ddl Zan. Siamo contro qualsiasi atteggiamento o gesto di intolleranza o di odio verso le persone a motivo del loro orientamento sessuale, come pure della loro appartenenza etnica o del loro credo. La nostra preoccupazione riguarda i problemi interpretativi che potrebbero derivare nel caso fosse adottato un testo con contenuti vaghi e incerti, che finirebbe per spostare al momento giudiziario la definizione di ciò che è reato e ciò che non loleggi di più…

115236508 e69e3b6b 1066 4511 a341 1142dde51a0b

Omofobia, Salvini e la legge di Orban: “Ogni Stato libero di decidere, non capisco le intromissioni”. E sul Ddl Zan: “Senza dialogo non passa”

“Io me la sono letta la legge ungherese. Io ritengo che ogni Stato sia libero di decidere sulla propria organizzazione scolastica e universitaria, sull’organizzazione della giustizia”. Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta così la legge ungherese anti Lgbt voluta dal presidente Viktor Orbán sulle questioni di genere e la presa di posizione Ue sul caso. E poi, in piazza con i penalisti a Roma, parla del Ddl Zan e si rivolge al partito di Enrico Letta: “La palla sta nel campo del Pd: leggi di più…

778176 thumb full 720 220621 intevista zan reazioni va

Parla Zan: “Decide il Parlamento, ma sull’omofobia la mia legge è già una mediazione. No alle ingerenze del Vaticano”

“Francamente non mi aspettavo una presa di posizione così forte anche perché l’iter della legge è ancora in corso, dunque fin tanto che una legge non è approvata e non è in vigore, il Parlamento è sovrano e deve essere libero da ogni forma di interferenza di qualsiasi stato estero”. Sono queste le parole del deputato del Pd Alessandro Zan dopo la notizia dell’azione diplomatica intrapresa dalla Santa Sede che chiederebbe di rimodulare il ddl contro l’omotransfobia. “Le critiche sono tutte leggi di più…

100005392 b8f166d8 395a 4edf bf9a 55a242d32f05

Omofobia, Vaticano contro ddl Zan. Letta: “Valuteremo nodi giuridici ma sosteniamo l’impianto”. Salvini: “Pronto a parlarne”

“Critiche dal Vaticano? Noi aspettiamo di leggere il testo della lettera, ma rimaniamo convintamente a sostegno del Ddl Zan. Naturalmente siamo aperti a valutare i nodi giuridici”. Il segretario del Pd, Enrico Letta, commenta per primo, inizialmente ai microfoni di Radio Anche io poi sui social, l’iniziativa del Vaticano che, attivando i propri canali diplomatici, ha chiesto al governo italiano di modificare il disegno di legge contro l’omotransfobia in quanto violerebbe il Concordato.
il retrosleggi di più…