085231780 d5df1cf8 f317 42fc 9d80 c2c27378e6f3

Emma Torre ritira il premio per il padre scomparso e commuove tutti: “Bravo, papà!”

https://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/david-di-donatello-emma-torre-ritira-il-premio-per-il-papa-scomparso-e-commuove-tutti/386898/387623?rss
Copia <iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/spettacoli-e-cultura/david-di-donatello-emma-torre-ritira-il-premio-per-il-papa-scomparso-e-commuove-tutti/386898/387623&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>
Copia La figlia di Mattia Torleggi di più…

075904140 3ae3b52d 5dc6 4d70 b671 fc2816f31f91 22

Campobello di Mazara, violentata dagli amici, il padre li difende: “Mia figlia era ubriaca”

Campobello di Mazara – Il giorno dopo le violenze — in due hanno abusato di lei, mentre altri tre guardavano e ridevano — la ragazza non ha avuto dubbi sul da farsi. Si è presentata alla stazione dei carabinieri di Campobello di Mazara per denunciare quelli che dicevano essere suoi amici. «Mi hanno telefonato, invitandomi a una festa: “Ci sono anche altre persone”. Ma era una trappola». È una ragazza coraggiosa quella che ha raccontato una sera da incubo, era il 6 febbraio. E, ieri, leggi di più…

145039535 9badd4c0 63ac 4931 b1e1 6196c69f8c93

Trento, è di Peter Neumair padre di Benno il cadavere ritrovato nell’Adige

La salma trovata nell’Adige a Trento appartiene a Peter Neumair. Lo conferma l’avvocato Carlo Bertracchi, legale di Madè Neumair, sorella di Benno. L’identificazione sarebbe avvenuta tramite alcuni effetti personali trovati sul corpo, in particolare l’orologio. La conferma definitiva potrà arrivare comunque solo dall’esame del dna che la Procura di Bolzano intende disporre nelle prossime ore. Bolzano, coppia scomparsa, Benno Neumair ha confessato: ha ucciso i genitori
dal nostro inviato Paololeggi di più…

095201488 bb1fac93 53ac 4aea a9dc 55673f58c7c1

Omicidio Reggio Emilia. Padre ucciso a martellate e ferita la madre: arrestato il figlio, autore di romanzi gialli

REGGIO EMILIA. Da scrittore di gialli per nascondere l’omicidio del padre e il tentato omicidio della madre si sarebbe inventato una trama degna di uno dei suoi thriller. Secondo gli inquirenti voleva inscenare un omicidio-suicidio con protagonista la madre nelle vesti di un’assassina che dopo aver ucciso il marito si sarebbe tagliata le vene per uccidersi a sua volta. La storia però non ha convinto gli investigatori, e Marco Eletti, 33 anni, è stato fermato per omicidio e tentato omicidioleggi di più…

034050789 22f9f189 e63b 4227 96d6 b77e7b69ca99

Usa, bimba di 7 anni uccisa fuori dal McDonald’s a Chicago. Gravissimo il padre

Una bambina di 7 anni è stata uccisa e suo padre è rimasto gravemente ferito in una sparatoria in un McDonald’s a Chicago. La polizia dice che Jontae Adams e sua figlia Jaslyn erano in macchina ieri pomeriggio in un parcheggio nel quartiere di Homan Square quando sono stati uccisi.
La ragazzina, che ha tre fratelli, è stata colpita più volte ed è stata portata in un ospedale dove è stata dichiarata morta. La polizia dice che suo padre è stato colpito al dorso e portato nello stesso ospedleggi di più…

071938771 143816a9 def9 41b7 ad73 05ab6bca6896

Casalecchio di Reno, ragazzo di 19 anni avvelena i genitori: morto il padre, gravissima la madre

BOLOGNA. Ha prima avvelenato i genitori, poi chiamato i carabinieri per costituirsi. E’ successo nella notte a Ceretolo di Casalecchio di Reno dove Alessandro Asoli, di 19 anni, ha ucciso il padre e ridotta in fin divita la madre. L’allarme è scattato dopo le 22, quando il ragazzo ha lanciato l’allarme da un appartamento in via della Costituzione della frazione della cittadina. Sul posto carabinieri e sanitari del 118 si sono trovati di fronte a una scena terribile: il padre del giovane leggi di più…

200457377 d3c77407 a668 4a19 8a6b bab2d4a3333c

Lettera di un padre al figlio: “Caro Lorenzo ti spiego cosa è stato il rogo del Moby Prince”

Un padre, Stefano Romboli, livornese, che scrive al figlio Lorenzo, nel trentesimo anniversario del rogo del Moby Prince: 140 morti e ancora molti misteri sulle cause che hanno portato alla collisione con la petroliera Agip Abruzzo. Una lettera che è un tentativo di richiamare l’attenzione e di conservare la memoria di quella strage.
“Mayday Mayday Mayday, Moby Prince Moby Prince Moby Prince, Mayday Mayday Mayday, Moby Prince! Siamo in collisione, siamo entrati in collisione e prendiamo fuoco! leggi di più…

190615125 a2bbacd4 a7c8 4c0d bce6 16254abb82c3

Christian De Sica, un uomo da varietà. “Porto in tv quel che mio padre amava”

È stato protagonista dei varietà d’autore, quelli di Antonello Falqui — Bambole non c’è una lira, Studio 80 — a teatro con Christian racconta Christian De Sica ha ripercorso la sua vita artistica e personale. Sabato su Rai 1 con Una serata tra amici, De Sica torna sul luogo del delitto, il varietà, la sua grande passione. Ci saranno la figlia Maria Rosa e Carlo Verdone. A tenere il filo del racconto Pino Strabioli, già complice di De Sica nella tournée teatrale.
Come sarà lo show?leggi di più…

121457148 4a913ade 0b49 44da b9be e298420dd1d0

Nel nome del padre (che non pronuncia più). L’ascesa di Piero De Luca dalla corte di Salerno a Roma

Dicono che ormai non pronunci più il nome del padre. “Il governatore mi ha parlato bene di te…”: così Piero De Luca, deputato del Pd, 40 anni, evoca Vincenzo, il presidente della Regione Campania. Non per marcare minimamente una distanza: sarebbe impossibile, visto che l’identificazione politica tra padre e figlio è totale. Forse per far sentire all’interlocutore tutto il peso di quella carica che ormai da 6 anni, da quando l’ex sindaco di Salerno ha varcato per la prima volta il leggi di più…

000810417 9c3d17be 9d2f 4e2b 838f 81d8b9ce73df

Professore della Bocconi racconta: “Io salvato da mio padre ultra ottantenne che mi ha donato un rene”. Trapianto record: donatore vivente più anziano in Italia

“Ho donato un rene a mio figlio a 82 anni per dare l’esempio a tutti i padri in età avanzata che anche loro possono fare questo passo”. Pasquale Longo, ottantaduenne, vive a Saronno dal 1969, (“Ma sono originario di Foggia”, precisa) si stupisce quando chi ascolta la sua storia si commuove. “Ma come, se lei avesse un figlio, non gli regalerebbe un rene?”. A ricevere il dono (che gli eviterà in futuro di sottoporsi alla dialisi), il figlio Francesco, professore associato alla Bocconi di Managemleggi di più…