Lalbero di Mattarella il presepe di Meloni ecco gli auguri di Natale di politici e istituzioni

L’albero di Mattarella, il presepe di Meloni: ecco gli auguri di Natale di politici e istituzioni

ROMA – Il posto d’onore, per rango e impatto iconico, spetta senz’altro alla clip video della Presidenza della Repubblica, che via Twitter rivolge agli italiani gli auguri di Natale con una carrellata sull’albero e il presepe allestiti nei saloni del Quirinale. Immagini coronate da una visione notturna del Cortile d’onore con una vista dall’alto della stella – simbolo del Natale, e della Repubblica – illuminata. I social network, mai come quest’anno, sono il veicolo preferito dagli italiani, eleggi di più…

Il Natale 2020 In affitto non solo albero e presepe ecco come si risparmiano un mucchio di soldi

Il Natale 2020? In affitto, non solo albero e presepe: ecco come si risparmiano un mucchio di soldi

Sullo stesso argomento: Daniela Mastromattei 25 dicembre 2020 Dove lo nascondete l’albero di Natale, magari alto fino al soffitto, dopo la Befana? Nello sgabuzzino non c’è più spazio, ci sta a malapena la scaletta. Sotto il letto? Neanche a parlarne. Per chi non ha una cantina o una soffitta gli addobbi delle feste diventano un problema ingombrante a gennaio. Buttare tutto nella spazzatura, sarebbe un peccato. Ecco perché in molti scelgono di affittare l’abete già con le lucine, i filileggi di più…

Natale assessore lombardo falso rifiuto presepe Napoli Bergamo scelta condivisa

Natale: assessore lombardo, ‘falso rifiuto presepe Napoli, Bergamo scelta condivisa’

Condividi: 24 dicembre 2020 Milano, 24 dic. (Adnkronos) – Nessun rifiuto nel ricevere in dono un presepe napoletano, ma una scelta condivisa di collocarlo a Bergamo. L’assessore lombardo al Turismo, Moda e Marketing territoriale, Lara Magoni, cerca di fare chiarezza dopo alcuni articoli di stampa. “Ho chiamato l’assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci, non appena mi è stata offerta la meravigliosa opportunità di ospitare in Regione Lombardia il presepe, come omaggio daleggi di più…

La Regione Lombardia rifiuta il presepe donato dalla Campania

La Regione Lombardia rifiuta il presepe donato dalla Campania

Se Maurizio Crozza non fosse andato in meritata vacanza, non avrebbe mancato di travestirsi da governatore della Lombardia e, in una delle sue più riuscite imitazioni, gli avrebbe fatto gridare ” vade retro” di fronte al presepe napoletano che il collega di Fontana, Vincenzo De Luca voleva graziosamente donare ai lombardi. Il presepe Milano non l’ha voluto, anche se era regalato, e a dire no non è stato Fontana, ma l’assessora da lui nominata al Turismo e anche al Marketing e alla Moda: la maeleggi di più…

Natale agli Uffizi un presepe pop i personaggi sono le star della musica italiana

Natale: agli Uffizi un presepe pop, i personaggi sono le star della musica italiana

Condividi: 17 dicembre 2020 Firenze, 17 dic. – (Adnkronos) – Tempo di Natale e gli Uffizi si trasformano nello scenario di un grande presepe diffuso di arte pop. A partire da stasera l’installazione realizzata da Marco Lodola con figure retroilluminate ed intitolata “Natività. Presepe luminoso”, sarà visibile per tutto il periodo delle feste dai lungarni, dal Ponte Vecchio e dal piazzale del museo: le varie parti delle quali si compone saranno accolte sia al primo che al secondo piano delleggi di più…

Natale agli Uffizi un presepe pop i personaggi sono le star della musica italiana 2

Natale: agli Uffizi un presepe pop, i personaggi sono le star della musica italiana (2)

Condividi: 17 dicembre 2020 (Adnkronos) – Lodola spiega di aver concepito l’installazione a partire da una riflessione sulla “condizione di sofferenza che viviamo oggi”. Questa, dice, “è stata l’ispirazione da cui sono partito per rappresentare una rinascita luminosa, un senso di speranza, la fiducia in un cambiamento. Come le figurine del presepe, noi siamo la manovalanza di un tempo sospeso, orchestrali senza pubblico, teatro senza copione, ribalta in attesa della sua star. Il collleggi di più…

Sergio Castellitto A me il presepe piace. Tiene viva la nostra innocenza

Sergio Castellitto: “A me il presepe piace. Tiene viva la nostra innocenza”

Bisogna vederlo come si alza lentamente dal letto, seppellito dalle coperte — Eduardo era avvolto da mille sciarpe — come si infila i pantaloni sui mutandoni di lana tremando per il freddo. Sergio Castellitto sussurra le parole: Natale in casa Cupiello, capolavoro di Eduardo De Filippo, rivive nel film di Edoardo De Angelis che andrà in onda su Rai 1 il 22 dicembre. «Non ho avuto paura, non è una sfida» dice l’attore, «Eduardo è un genio. Io ho recitato un ruolo». Prodotto da Picomeleggi di più…

Il presepe a Piazza San Pietro incubo o capolavoro

Il presepe a Piazza San Pietro: incubo o capolavoro?

Rottura dolorosa con la TradizioneAndrea Cionci
Storico dell’arte, giornalista e scrittore, si occupa di storia, archeologia e religione. Cultore di opera lirica, ideatore del metodo “Mimerito” sperimentato dal Miur e promotore del progetto di risonanza internazionale “Plinio”, è stato reporter dall’Afghanistan e dall’Himalaya. Ha appena pubblicato il romanzo “Eugénie” (Bibliotheka). Ricercatore del bello, del sano e del vero – per quanto scomodi – vive una relazione complicata con lleggi di più…