Stop allaggiornamento di WhatsApp Troppe informazioni errate. Dobbiamo prima fare chiarezza

Stop all’aggiornamento di WhatsApp: “Troppe informazioni errate. Dobbiamo prima fare chiarezza”

“Siamo a conoscenza del fatto che il nostro recente aggiornamento abbia creato un po’ di confusione. Dato che la circolazione di informazioni errate e non veritiere ha causato preoccupazione, desideriamo fare chiarezza e assicurarci che tutti comprendano i principi su cui ci basiamo”. Con queste frasi Facebook rimanda ufficialmente l’aggiornamento di Whatsapp che tante polemiche ha generato da questa parte come dell’altra dell’Oceano. WhatsApp, il Garante bacchetta la piattaforma: “Inleggi di più…

Per la prima volta in Italia un agente della Penitenziaria condannato per tortura accade a Ferrara

Per la prima volta in Italia un agente della Penitenziaria condannato per tortura: accade a Ferrara

FERRARA – E’ stato condannato a tre anni per tortura e lesioni personali Pietro Licari, 51 anni, agente della polizia penitenziaria del carcere di Ferrara, accusato di tortura nei confronti di un detenuto. Vittima Antonio Colopi, un 26enne che stava scontando 14 anni per omicidio, fatto spogliare e picchiato ripetutamente. La sentenza è stata emessa in abbreviato da un giudice che ha riconosciuto anche “la crudeltà e violenza grave”. Il Pm Isabella Cavallari aveva chiesto tre anni e sei mesileggi di più…

Governo suspense su conta in Aula ipotesi Conte al Colle prima di voto

**Governo: suspense su conta in Aula, ipotesi Conte al Colle prima di voto**

Condividi: 15 gennaio 2021 Roma, 15 gen. (Adnkronos) – Tutto ruota attorno ai numeri. Nei palazzi romani, in queste ore, si guarda solo al pallottoliere. Sale la suspense sulla conta in Aula, e c’è addirittura chi, nel governo, racconta all’Adnkronos che lunedì e martedì il voto -quando il premier Giuseppe Conte affronterà la sfida delle aule parlamentari- non sia affatto scontato: potrebbe limitarsi a fare delle comunicazioni in Aula a Montecitorio, per salire subito al Colle e rassegnleggi di più…

Letteratura: Scott Fitzgerald, prezzo stellare per la prima lettera spedita a un fan nel 1920

New York, 15 gen. – (Adnkronos) – Prezzo stellare per una lettera manoscritta dello scrittore statunitense Francis Scott Fitzgerald (1896-1940) indirizzata ad un fan di Princeton, che era rimasto estasiato dalla lettura del suo primo romanzo largamente autobiografico “Di qua dal Paradiso” (“This Side of Paradise”), pubblicato nel 1920. L’autografo – si tratta della prima lettera conosciuta finora di Fitzgerald a un suo lettore, peraltro inedita – è stata messa all’asta online da RR Auction con leggi di più…

SNAI – Serie A piu Inter che Juve La prima gioia di Conte a 250

SNAI – Serie A: più Inter che Juve La prima gioia di Conte a 2,50

Condividi: 15 gennaio 2021 (Milano, 15 gennaio 2021) –
Il tecnico nerazzurro, che nella stagione scorsa ha rimediato solo delusioni contro il suo passato bianconero, stavolta parte in leggero vantaggio. I precedenti: sei vittorie e soltanto una sconfitta per la Juve nelle ultime dieci sfide – Milan da «2» fisso a Cagliari – Derby della Capitale, Roma favorita.
Milano, 15 gennaio 2021 – Gara da tripla, ma con leggero favore nerazzurro: questo il pronostico disegnato dagli analisti SNAleggi di più…

La Polizia Municipale di Ravenna e la prima in Italia a impiegare Axon Body 3 insieme ad Axon Respond for Devices

La Polizia Municipale di Ravenna è la prima in Italia a impiegare Axon Body 3 insieme ad Axon Respond for Devices

Condividi: 14 gennaio 2021 Prima agenzia in Europa a implementare Axon Respond for Devices
RAVENNA, Italia, 14 gennaio 2021 /PRNewswire/ —  Axon (Nasdaq: AAXN), leader globale nelle tecnologie connesse per le forze dell’ordine, annuncia che la Polizia Municipale di Ravenna sarà la prima in Italia a usare sul campo Axon Body 3 e la prima in Europa a implementare il software Axon Respond for Devices che offre consapevolezza della situazione in tempo reale. Insieme ad Axon Body 3 e Axon Resleggi di più…

Coronavirus la ricetta delle Hawaii Il vaccino prima agli insegnanti

Coronavirus, la ricetta delle Hawaii: “Il vaccino prima agli insegnanti”

NEW YORK – Trasferirsi da Milano all’isola di Maui, Hawaii, dopo tre giorni di viaggio, undici fusi orari, una pandemia globale, per scoprire che dall’altra parte del mondo le cose vanno in modo più semplice: gli insegnanti sono tra i primi a vaccinarsi, perché considerati “lavoratori essenziali”. Per avere il vaccino basta andare sul computer, entrare nel sito, scegliere la “slot” con giorno e ora, poi ti presenti in una clinica, dove hanno allestito nella hall il centro vaccinale, saluti l’ileggi di più…

Supermicro svela la prima workstation 64-Core del settore che supporta quattro GPU a doppia larghezza con processore AMD Ryzen™ Threadripper PRO in occasione del CES® 2021, quest’anno in versione completamente digitale

Condividi: 14 gennaio 2021 La workstation integra il più ampio portafoglio del settore di soluzioni per server ad alta densità con prestazioni superiori basate su AMD EPYC™ di seconda generazione
SAN JOSE, California, 13 gennaio 2021 /PRNewswire/ — Super Micro Computer, Inc. (SMCI), leader globale nel campo dell’informatica aziendale, dello storage, delle soluzioni di rete e della tecnologia di green computing, ha ampliato la sua comprovata famiglia di workstation con una workstatileggi di più…

Repubblica prima di Repubblica

Repubblica prima di Repubblica

C’è sempre un dettaglio al quale può essere appesa la storia, un piccolo dettaglio che ha mutato il corso delle cose, dalla lunghezza del naso di Cleopatra al mal di testa di Ponzio Pilato che, se si fosse sentito bene e avesse liberato Gesù invece di lavarsene le mani… Anche la data di nascita di Repubblica è legata a un dettaglio: il pasticcio di allodola e cavallo su un taxi di Ivrea mentre scendeva la sera.
Oggi dunque Repubblica compirebbe 65 anni se Eugenio Scalfari e Arrigo Benedettleggi di più…

Al via i Rendez Vous del cinema francese La sala verra sempre prima

Al via i Rendez-Vous del cinema francese: “La sala verrà sempre prima”

Che la festa abbia inizio, i Rendez-Vous, i tre giorni che ogni anno si svolgono a Parigi per promuovere i film francesi nel mondo e che per questa edizione saranno in versione digitale (dal 13 al 15 gennaio), si aprono all’insegna del coraggio ma con qualche preoccupazione certificata dai numeri. I biglietti nel più grande mercato cinematografico d’Europa sono crollate nel 2020 del settanta per cento rispetto all’anno prima. Del resto le sale francesi sono rimaste chiuse per 176 giornileggi di più…