Roberto Maroni ancora a processo: “Pressioni per un contratto a una collaboratrice”

L’ex governatore lombardo Roberto Maroni dovrà affrontare un altro processo a Milano, dopo la condanna ad un anno in appello nel procedimento per presunte pressioni per favorire, quando guidava il Pirellone, una sua ex collaboratrice, Mara Carluccio, che lavorava con lui quando era ministro dell’Interno.Oggi, infatti, su richiesta del pm Giovanni Polizzi, il gup Sara Cipolla lo ha rinviato a giudizio assieme a un altro imputato (prima udienza il 2 dicembre alla quarta penale) per il caso di un leggi di più…

“Certe battaglie vanno condivise”. Retroscena: Salvini a processo? Il durissimo sfogo del leghista contro gli alleati

Sullo stesso argomento: 28 settembre 2020 Matteo Salvini si trova ad affrontare i magistrati. Ancora una volta. L’appuntamento è al Tribunale di Catania per sabato 3 ottobre, giorno in cui si aprirà il processo dove il leader della Lega è chiamato a difendersi dall’accusa di sequestro di persona per il caso della nave Gregoretti. Proprio qui il numero uno del Carroccio, che per l’occasione ha organizzato una kermesse di tre giorni, avrebbe voluto vedere il centrodestra unito. In sostleggi di più…

“Non chiamo Conte a processo”. Gregoretti, Salvini ha un nuovo asso nella manica: paura a Palazzo Chigi

Sullo stesso argomento: 28 settembre 2020 Alla vigilia dell’udienza preliminare in cui sabato prossimo si deciderà se Matteo Salvini deve essere processato per sequestro di persona – il caso Gregoretti – il leader della Lega spiega che il premier Conte non ha commesso reati esattamente come non li ha commessi lui, non ci sono stati sequestri di persona. “Ho riletto le 50 pagine della memoria difensiva e ho deciso di pubblicarle online, perché tutti sappiano. Ho fatto solo il mioleggi di più…

Perché nessun parla del processo a Julian Assange

Perché nessuno parla più di Julian Assange? Dieci anni fa esatti i cinque più grandi giornali del mondo decidevano di pubblicare contemporaneamente migliaia di documenti segreti relativi alle guerre americane in Iraq e Afghanistan. Fu imbarazzante per il governo americano, in quei files erano documentati atti orribili. Quei documenti i giornali li avevano ottenuti daWikileaks, una organizzazione ancora oggi piuttosto misteriosa con un sito che nasceva con l’obiettivo di pubblicare documentileggi di più…

Processo Cucchi, i pm in aula: “Tra i carabinieri qualcuno passa ancora atti agli imputati”

“Ancora oggi nel 2020 nel Reparto operativo dei carabinieri c’è qualcuno che passa gli atti a qualche imputato. Siamo stanchi di questi inquinamenti probatori che vanno avanti da 11 anni e vogliamo identificare gli autori”. A dirlo in aula oggi il pm Giovanni Musarò nel processo sui depistaggi, che si svolge a porte chiuse, seguiti alla morte di Stefano Cucchi in cui sono imputati 8 militari dell’Arma accusati di falso. Il riferimento è ad alcuni documenti depositati la scorsa udienza dal difleggi di più…

Coronavirus, effetti sconvolgenti: “Processo neurodegenerativo”, da cosa saremo colpiti

Sullo stesso argomento: 24 settembre 2020 Il Parkinson come conseguenza del Covid 19. Che ci fossero legami tra il Coronavirus e incidenze neurologiche si sapeva ma quello che ha sconvolto gli scienziati australiani è la forte escalation della relazione tra morbo di Parkison e Covid 19.  Gli studiosi spiegano che la malattia degenerativa rischia con probabilità di rappresentare la “terza ondata della pandemia di Covid-19”. 
L’avvertimento viene dall’autorevole istituto australiano dileggi di più…

Davigo fa saltare il processo Palamara? Csm, clamoroso intrigo del “pensionato”

Sullo stesso argomento: 14 settembre 2020 Piercamillo Davigo, magistrato in servizio da 42 anni, andrà in pensione il 20 ottobre, ma non vuole lasciare il Consiglio superiore della magistratura. Questa scelta, come riporta la Stampa, potrebbe creare diversi problemi. La domanda che ci si pone è: “Un magistrato eletto al Csm può restare anche quando non è più magistrato?”. La risposta però è tutt’altro che semplice.
 
   
L’articolo 104 della Costituzione, infatti, prevede cleggi di più…

Inchieste sulla Lega, basta subire in silenzio. Salvini, “processo in piazza” ai pm

Sullo stesso argomento: Francesco Specchia 13 settembre 2020 Questa storia dei tre caballeros dalla revisione contabile facile, dei tre commercialisti «non propriamente leghisti ma vicini alla Lega» e arrestati per riciclaggio nella vendita di un capannone legato alla Lombardia Film Commission (con tanto di cotè sui leggendari 49 milioni di fondi pubblici scomparsi dall’era Bossi), be’, sta diventando una pochade d’inaudita ferocia. Flussi di denaro – Ora nella colorita vicenda, spleggi di più…

Ex CEO Volkswagen a processo per il Dieselgate

Martin Winterkorn, ex CEO di Volkswagen andrà a processo nell’ambito dell’inchiesta Dieselgate. L’ex numero uno del colosso di Wolfsburg dovrà fronteggiare le accuse di truffa ed evasione fiscale in seguito allo scandalo sulle emissioni che nel 2015 ha stravolto il mondo dell’auto, in particolare in Germania. I giudici del tribunale di Braunschweig hanno quantificato in centinaia di migliaia di euro i danni causati dalla presunta cattiva condotta dell’ex dirigente VW e di altri 4 dirleggi di più…

Wikileaks, a Londra riparte il processo sull’estradizione negli Usa per Assange

LONDRA – Con i suoi sostenitori all’esterno del tribunale Old Bailey che alzano cartelli secondo cui il procedimento in corso è una grave repressione della libertà di stampa, riprende stamane nella capitale britannica il processo per l’estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti.Il fondatore di Wikileaks è stato incriminato lo scorso anno negli Usa per spionaggio a causa delle rivelazioni pubblicate dal “sito delle soffiate” sulla guerra in Afghanistan e in Iraq. Per le autorità americaleggi di più…