F1 | Senna: lo scontro “totale” con Prost

La pista di Suzuka è bella, tecnica, ma soprattutto non perdona e nei tre anni che vanno dal 1988 al 1990 fu teatro delle sfide iridate fra due dei più grandi piloti dell’epoca e forse della storia, Ayrton Senna ed Alain Prost. Fra le tre, la  più intensa fu indubbiamente quella del 1989 poiché se l’anno prima il clima fra i due era abbastanza disteso, a partire dal Gran Premio di San Marino a Imola il rapporto si deteriorò inesorabilmente dopo che Senna violò a dire di Prost una sortleggi di più…

F1 | Todt: “Prost m’a dit: n’y va pas”

Sur le sol italien, Jean Todt n’est plus seulement le président de la Fédération internationale automobile en déplacement. On le sent pleinement chez lui! Le chef d’écurie a passé seize années chez Ferrari, à la direction de la Scuderia (à partir du 1er juillet 1993) puis de la marque automobile au titre d’administrateur délégué. Une exceptionnelle longévité à ce poste pour un palmarès unique. «Quand j’ai quitté mon siège de copilote en rallyes pour fonder Peugeot Spoleggi di più…

F1 | Quando Prost disse a Todt di non andare alla Ferrari

Jean Todt sarà anche il Presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile, ma nella sua neutralità diplomatica non potrà mai dimenticare di essere stato un uomo della Ferrari per lunghi e vincenti anni. In Italia il manager francese si sente a casa, ed è giusto così dopo ben 16 anni di vita a Maranello. Dal primo giorno di luglio del 1993 Todt è stato un esempio di longevità dirigenziale, e i suoi primi difficili anni in Scuderia sono stati ripagati alla grande grazie ai trionleggi di più…

Prost attacca la Racing Point

Certo, Alain Prost è un consulente Renault. Ma è soprattutto un uomo di corse, che ha fatto la storia delle corse. Quindi, ogni parola del Professore va ascoltata, se non altro perché frutto dell’esperienza maturata in 40 anni di legame con la Formula 1, dentro o fuori la pista. Il francese si è scagliato contro la Racing Point nella querelle che vede coinvolte anche Renault e Mercedes. Renault, nuova protesta contro Racing Point La Renault, come noto, dopo i GP di Stiria, Ungheria e Gleggi di più…

Prost: “Alonso non è un’operazione di marketing”

Il prossimo 29 luglio Fernando Alonso festeggerà 39 anni e lo farà con un regalo decisamente speciale già scartato. Lo spagnolo, infatti, ha già ufficializzato che nel 2021 sarà di nuovo sulla griglia di partenza di F1 al volante della Renault, scuderia alla quale si è legato per la terza volta in carriera. Alonso ha battuto la concorrenza di Valtteri Bottas e di Sebastian Vettel come ha spiegato Alain Prost. Vettel riaccoglie Alonso: “Un bene per la F1” “Cercavamo qualcuno dispoleggi di più…

F1 | 1999, il test di Jenson Button sulla Prost

Dopo aver vinto il campionato britannico di Formula Ford, alla fine del 1998 l’allora 18 enne Jenson Button ottenne in premio un test sulla McLaren di Formula 1, da effettuarsi l’anno seguente. Fu il primo assaggio della massima categoria dell’automobilismo per l’astro nascente dell’automobilismo inglese, che nel 1999 partecipò al campionato britannico di Formula 3, vincendo per tre volte (Thruxton, Pembrey e Silverstone), concludendo terzo e miglior debuttante. La seconda posizione oleggi di più…

WRC | Latvala e l’anno sabbatico di Alain Prost

Doveva essere un anno di transizione per Jari-Matti Latvala, rimasto senza un volante dopo la rivoluzione Toyota ma deciso a tenere un piede nel Mondiale partecipando a una ristretta selezione di appuntamenti iridati. Sfortuna ed emergenza sanitaria globale stanno invece facendo saltare tassello dopo tassello i programmi del tre volte vice-iridato finlandese. A febbraio, in Svezia, l’incolpevole Latvala si era visto appiedare già nel corso della prima giornata da un banale problema tecnico aleggi di più…

Ferrari, gli addii controversi /1: Alain Prost

[Rassegna Stampa] – La separazione comunicata la scorsa settimana tra Sebastian Vettel e la Ferrari ha riportato alla mente gli addii di campioni come Alain Prost e Fernando Alonso, arrivati a Maranello già pluricampioni e incapaci di conquistare l’iride sotto le insegne del Cavallino Rampante. Il giornalista britannico Mark Hughes ha passato in rassegna quelli che ha definito “addii controversi” della storia recente della Ferrari, includendo anche il ritiro di Michael Schumacher. “[leggi di più…

F1 | 1992, il test di Alain Prost con la Ligier

A fine 1991 la Ferrari ruppe il contratto con Alain Prost e l’allora 36 enne francese – campione nel 1985, 1986 e 1989 – restò libero sul mercato. Nel libro scritto da Maurice Hamilton sul ‘Professore’ venne ricostruito lo strano inverno vissuto dal transalpino, allora detentore del maggior numero di vittorie della storia dei gran premi, 44. Prost registrò l’interessamento della Benetton ed ebbe un incontro con Flavio Briatore che non portò però alla fumata bianca. Arrivò così leggi di più…

Accadde Oggi | Senna a muro dopo lo ‘schiaffo’ a Prost a Monaco ’88

A testimoniare quanto avvenuto quel sabato sulle stradine del circuito salotto di Monte Carlo è l’ex fisioterapista della McLaren, l’austriaco Josef Leberer, che oggi lavora con i piloti dell’Alfa Romeo Racing. Al volante della sua MP4/4 Honda, il pilota sudamericano compì una vera e propria magia, perché fu in grado dopo una serie di giri veloci a limare il tempo della pole position fino ad uno spettacolare 1’22″998. Un crono che non solo gli consegnò il primato, ma gli permise dleggi di più…