202519401 062e55d0 dd77 42e8 8eb4 beaef47b7ea0

Scuola, arriva il baby mediatore per le liti tra compagni. E niente note sul registro

L’impresa più difficile è stata arrivare alla pace fra Leonardo e Marco. Si punzecchiavano sempre durante le lezioni e un giorno sono finiti a rincorrersi per tutta l’aula. A loro ci ha pensato Gioele Barletta, 13 anni, uno degli alunni mediatori dell’istituto comprensivo Antonio Ugo della Noce. “All’inizio non volevano neanche parlarsi, era un caso disperato. Poi a poco a poco ho cercato di farli calmare, mi sono fatto raccontare le due versioni dei fatti e per la prima volta si sono ascoltatleggi di più…

131216884 ee87acd1 07bf 4277 8873 5d7e367e6cb8

Quel registro elettronico hackerato che preoccupa più i genitori dei figli

Hackerare un registro di carta – in epoca pre-digitale – voleva dire farlo sparire, nasconderlo in qualche zaino, mandare in confusione il docente alla cattedra. Dov’è il registro? Portatemi il registro! Chi sia uscito da scuola almeno un decennio fa può ricordare registri che volavano, registri sbattuti sulla cattedra per chiedere il silenzio. E registri pasticciati, con grafie illeggibili, sbianchettati, registri portati in presidenza come reliquie. “Ripristinare” un registro potevleggi di più…

045007106 17c2cac9 10f4 4992 8f96 f8b62f60d1d0 2

Ascesa (lentissima) e caduta (rovinosa) del registro elettronico

Nessuno oggi può dire con certezza come finirà il sequestro del registro elettronico del 40 per cento delle scuole italiane da parte di misteriosi ricattatori. Se oggi davvero il sito e l’app torneranno disponibili (ma doveva essere ieri). Se davvero non sono stati trafugati i dati degli studenti e delle loro famiglie (l’amministratore delegato dell’azienda violata giura di no, ma se è stato chiesto un riscatto – in bitcoin – qualcosa sarà stato trafugato, si immagina). Insomma, vedremo, speleggi di più…

104234414 846309cf d0a8 4856 9c67 e64ff496414c

Attacco hacker per Axios, rientro a scuola senza registro elettronico

ROMA – L’ultimo aggiornamento è di questa mattina alle 8: “Stiamo completando le attività di ripristino dell’infrastruttura ed i test per le verifiche di sicurezza. Contiamo di rendere disponibili i servizi entro la mattina di domani”. Primo giorno di rientro a scuola anche nelle regioni rosse senza i servizi del registro elettronico, e gli altri applicativi di segreteria, forniti dall’azienda Axios Italia, che copre il 40% degli istituti italiani. Bel problema, in tempi di didattica mista perleggi di più…

0cb76885f02dffb1805a26161edafe3a

Sperlari, Saila e Galatine nel registro dei marchi storici

(ANSA) – MILANO, 22 FEB – Arriva un riconoscimento per Sperlari che entra nel registro dei marchi storici di interesse nazionale istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico nel 2019 per tutelare la proprietà industriale delle aziende produttive di eccellenza e storicamente collegate al territorio nazionale e valorizzare il Made in Italy nel mondo.    Nel registro fanno il loro ingresso anche il marchio Galatine, le caramelle prodotte con latte italiano nello stabilimento Sperlari di Creleggi di più…

Associazioni Inutile e oneroso registro carico e scarico dei cereali

Associazioni “Inutile e oneroso registro carico e scarico dei cereali”

Condividi: 25 gennaio 2021 ROMA (ITALPRESS) – Il registro di carico e scarico dei cereali, introdotto nell’ultima Legge di Bilancio, è una misura di difficile applicazione e di scarsa utilità, per le aziende del settore e per i consumatori. E’ questa in sintesi la posizione che Carlo Licciardi, presidente di Anacer, l’Associazione Nazionale Cerealisti, Marcello Veronesi, presidente di Assalzoo, l’Associazione Nazionale tra i Produttori di Alimenti Zootecnici, Marcello Del Ferrarleggi di più…

Omodeo Sale Ieo Con Registro Aifa cure mirate per pazienti

Omodeo Salè (Ieo): “Con Registro Aifa cure mirate per pazienti”

Condividi: 10 dicembre 2020 Roma, 10 dic. (Adnkronos Salute) – “Il Registro Aifa è stato sempre demonizzato perché visto come uno strumento rigido e burocratico. Ancora oggi, il farmacista si sente penalizzato nel suo ruolo perché sembra che debba semplicemente limitarsi alla compilazione di scartoffie. Di fatto, però, non è così. Perché intanto il Registro ha permesso di creare una stretta collaborazione tra clinico e farmacista ospedaliero nell’interesse del paziente, quindi è dleggi di più…

Martini Fondazione ReS Registro Aifa strumento da migliorare

Martini (Fondazione ReS): “Registro Aifa strumento da migliorare”

Condividi: 10 dicembre 2020 Roma, 10 dic. (Adnkronos Salute) – “A 14 anni dalla sua istituzione, è giunto il momento di rivedere e migliorare la piattaforma di monitoraggio Aifa. Quello del Registro è uno strumento importante, per oncologo, farmacista ospedaliero e paziente, ma va semplificato. Così come è ora non va bene”. E’ quanto sostenuto da Nello Martini, presidente della Fondazione Ricerca e Salute (ReS), intervenendo al Simposio “L’appropriatezza prescrittiva di TKI nella leucemleggi di più…

Farmaci Martini Fondazione ReS Registro Aifa strumento da migliorare

Farmaci: Martini (Fondazione ReS), ‘Registro Aifa strumento da migliorare’

Condividi: 10 dicembre 2020 Roma, 10 dic. (Adnkronos Salute) – “A 14 anni dalla sua istituzione, è giunto il momento di rivedere e migliorare la piattaforma di monitoraggio Aifa. Quello del Registro è uno strumento importante, per oncologo, farmacista ospedaliero e paziente, ma va semplificato. Così come è ora non va bene”. E’ quanto sostenuto da Nello Martini, presidente della Fondazione Ricerca e Salute (ReS), intervenendo al Simposio “L’appropriatezza prescrittiva di TKI nella leucemleggi di più…

Farmaci Omodeo Sale Ieo con Registro Aifa cure mirate per pazienti

Farmaci: Omodeo Salè (Ieo), ‘con Registro Aifa cure mirate per pazienti’

Condividi: 10 dicembre 2020 Roma, 10 dic. (Adnkronos Salute) – “Il Registro Aifa è stato sempre demonizzato perché visto come uno strumento rigido e burocratico. Ancora oggi, il farmacista si sente penalizzato nel suo ruolo perché sembra che debba semplicemente limitarsi alla compilazione di scartoffie. Di fatto, però, non è così. Perché intanto il Registro ha permesso di creare una stretta collaborazione tra clinico e farmacista ospedaliero nell’interesse del paziente, quindi è dleggi di più…