185254733 5c2bb2ee 2cd0 4589 a7e9 5d2852622ca3

I responsabili: ininfluenti ma benestanti. I vantaggi di avere un gruppo, anche se non contano più

Non vogliono neppure sentirsi dire che sono “orfani” di Conte. I furono “responsabili” si affacciano a nuova vita sostenendo il governo Draghi. Sanno bene che la missione per la quale erano nati – ovvero la sopravvivenza della maggioranza giallo- rossa a sostegno del governo Conte 2, in barba allo strappo di Renzi – è fallita. E loro, riuniti nel gruppo di 10 senatori con il nome di Europeisti-Maie. Centro democratico, da indispensabili sono diventati ininfluenti. 
“Eravamo centrali? Sì, ma ileggi di più…

204200514 3316db41 937e 4e2b 9651 787c133d91db

Coronavirus, più pendolari più morti: le auto private responsabili come treni e bus pubblici dei contagi

Il flusso in entrata e in uscita dei pendolari come elemento determinante nella diffusione del virus, legato a doppio filo con il numero di vittime nelle zone più colpite. Un indice di vivacità economica e di sviluppo in tempi normali, spiega un gruppo di ricercatori della Bocconi, “che l’arrivo del Covid ha trasformato in una vera e propria croce per alcune realtà come Bergamo e Lodi”. Ma chi pensa che la chiave stia nei viaggi quotidiani di lavoratori e studenti sui mezzi pubblici – e nei cleggi di più…

Lady Mastella I responsabili Non ce valore aggiunto

Lady Mastella: “I responsabili? Non c’è valore aggiunto”

Senatrice Sandra Lonardo in Mastella, perché non è voluta entrare nel gruppo dei cosiddetti “responsabili”?
“Lei sa di cosa stiamo parlando? Di un raggruppamento disomogeneo. Guardi, c’è pure De Falco: nulla da dire sulle persone, ma in politica siamo diversi in tutto, siamo come la luce e il buio”.
Segui la diretta sulla crisi di governo
Il problema è solo la presenza di De Falco?
“Ma no. Quando sono andata ieri alla riunione per la costituzione di questo gruppo, mi aspettavo sì una composleggi di più…

Crisi di governo nascono i responsabili al Senato. De Falco Non siamo unoperazione logistica ecco il nostro programma

Crisi di governo, nascono i responsabili al Senato. De Falco: “Non siamo un’operazione logistica, ecco il nostro programma”

Buccarella, Cario, Causin, De Bonis, De Falco, Fantetti, Marilotti, Merlo, Rojc, Rossi: sono i dieci senatori responsabili che costituiscono il nuovo gruppo appena presentato a Palazzo Madama. Gregorio De Falco – il comandante che coordinò le operazioni di soccorso della Costa Concordia stigmatizzando il comportamento del capitano Schettino – ex 5Stelle, è reduce dalla lunga giornata per fare nascere il gruppo. Racconta chi c’è e chi non c’è, programma, prospettive e perché ha voluto anche leggi di più…

Conte si affida alle barbe finte per tentare di trovare i responsabili ecco perche non vuole mollare la delega

Conte si affida alle barbe finte per tentare di trovare i responsabili: ecco perché non vuole mollare la delega

Sullo stesso argomento: Sandro Iacometti 18 gennaio 2021 Ci mancavano solo i servizi. Che Giuseppe Conte in queste ore le stia provando tutte per restare aggrappato alla poltrona di Palazzo Chigi è noto. Lui e i suoi collaboratori più stretti stanno passando le giornate attaccati al telefono per cercare di raccattare quel pugno di voti che consentirebbe al premier di salvarsi al Senato ed evitare il salto nel vuoto. Le cronache, come spesso accade in queste occasioni, raccontano di chiamleggi di più…

Boschi Mai chiuso la porta. Ma premier Pd e 5Stelle vogliono i Responsabili

Boschi: “Mai chiuso la porta. Ma premier, Pd e 5Stelle vogliono i Responsabili”

“Non abbiamo mai detto “mai più” nella coalizione, ma mi pare che Pd, 5Stelle e Leu con il presidente Conte preferiscano affidarsi a Mastella per la ricerca dei responsabili. Responsabili  che non si sa neppure se ci siano”. Maria Elena Boschi, la capogruppo renziana, alla fine di una giornata frenetica di contatti e riunioni online, tira le somme. Lascia aperta la porta alla trattativa.
Boschi, cosa farete dopo le comunicazioni di Conte?”Al momento la nostra posizione è l’astensione poi chialeggi di più…

Crisi di governo week end di caccia ai responsabili. Calenda Mastella ha chiamato anche me

Crisi di governo, week end di caccia ai responsabili. Calenda: “Mastella ha chiamato anche me”

Crisi di governo, continuano in maniera frenetica i tentativi di trovare una maggioranza dopo l’apertura de facto della crisi da parte dei renziani che hanno ritirato due ministre e un sottosegretario dal governo. La questione è seguita direttamente da Palazzo Chigi, il nodo da sciogliere è trovare i voti in Senato. Le trattative continueranno nelle prossime 48 ore in vista dell’appuntamento decisivo che si terrà martedì al Senato, per il voto di fiducia a Conte. Su questo punto tutto si gioleggi di più…

Crisi di governo ecco chi sono i Responsabili. Al Senato nasce il gruppo Italia23

Crisi di governo, ecco chi sono i “Responsabili”. Al Senato nasce il gruppo “Italia23”

Roma – Tra il dire e il fare, si sa, c’è di mezzo il mare. E soprattutto il pallottoliere di Palazzo Madama, ricordano in queste ore nel Partito democratico, non del tutto in sintonia con l’ottimismo di Palazzo Chigi rispetto alla solidità della pattuglia di “costruttori”. Sebbene oggi al Senato sia nato il gruppo MAIE-Italia23, “per costruire uno spazio politico che ha come punto di riferimento Giuseppe Conte”, spiega il sottosegretario agli Esteri Ricardo Merlo.
Se si escludono i 18 senatorileggi di più…

Crisi di governo quattro giorni per sostituire Renzi con i Responsabili. Fiducia a Conte lunedi alla Camera. Alle 14 il Pd riunisce i gruppi

Crisi di governo, quattro giorni per sostituire Renzi con i Responsabili. Fiducia a Conte lunedì alla Camera. Alle 14 il Pd riunisce i gruppi

Quattro giorni decisivi per salvare il governo. Prosegue la caccia ai Responsabili per sostituire Italia viva in maggioranza. Lunedì alle 12 il premier Giuseppe Conte chiederà la fiducia della Camera e martedì mattina alle 9.30 quella del Senato. A Palazzo Madama si tratta per trovare almeno dieci senatori che prendano il posto dei renziani.
Stando a quanto si apprende, alle 14 il Pd riunisce i gruppi di Camera e Senato per fare il punto sulla crisi di governo. La riunione sarà preceduta da leggi di più…

Crisi di governo il Pd taglia i ponti con Renzi Avanti con i responsabili. Lunedi la fiducia su Conte

Crisi di governo, il Pd taglia i ponti con Renzi: “Avanti con i responsabili”. Lunedì la fiducia su Conte

Fare terra bruciata intorno a Matteo Renzi. Tagliare tutti i ponti che l’ex rottamatore s’era illuso di poter tenere in piedi dopo il ritiro delle ministre. Dimostrare che Italia viva “non esiste né nel Paese né nel palazzo”. Si squaglierà come neve al sole dei “costruttori” che con l’aiuto del Pd si faranno avanti “senza vergogna ” – già lunedì in Parlamento, dove Conte riferirà sulla crisi, chiedendo la fiducia – e lui avrà perso tutto. Confermandosi per quel che è: “Un irresponsabile”leggi di più…