120419484 5e86c77f 73a2 4f61 bd27 ab9a52072b38

Dl Riaperture, via libera dal Senato con 214 sì. Tra le misure: confermata la ristorazione al chiuso e nuove modalità di ingresso nelle Rsa

L’Aula del Senato ha dato il via libera finale al dl Riaperture con 214 sì, 25 no e 7 astenuti. Il provvedimento riguarda misure urgenti per una graduale ripartenza delle attività economiche e sociali, rispettando le esigenze di contenimento dell’epidemia da Covid 19. Covid e stato d’emergenza, Draghi contrario a sospenderlo. Pronta la proroga
di Michele Bocci 15 Giugno 2021 Tra le misure principali del provvedimento: la possibilità di tenere anche in presenza i corsi di formazione pubbleggi di più…

ce847b53d6ea483576dc2d833facc64e

Borsa: l’Europa cresce, con l’ottimismo per le riaperture

(ANSA) – MILANO, 01 GIU – Proseguono ottimiste, mentre sono positivi i future a Wall Street, dopo la vigilia chiusa per festività, le principali Borse europee, in vista delle maggiori riaperture con l’allentarsi della stretta della pandemia da Covid 19 e con la fiducia degli indici Pmi dell’Eurozona, sopra le attese. La migliore è Francoforte (+1,4%), dove l’indice Dax è su nuovi record storici, con la disoccupazione in calo in Germania, seguita da Londra (+1,2%), dove la sterlina ha toccato leggi di più…

054809863 d7237f9e 12ec 4f28 906a a4493802d869 7

Covid, Tinagli: “Sulle riaperture sconfitta la propaganda di chi voleva ignorare i dati”

Vicesegretaria Irene Tinagli, si va verso la riapertura del Paese per tappe. Ha vinto Draghi e ha perso la Lega, che voleva di più?”Mi sembra che abbia prevalso la linea del “rischio ragionato” basato su due pilastri: gradualità nelle riaperture e accelerazione della campagna vaccinale. È grazie a questa impostazione, voluta dal premier e sostenuta dal Pd, se oggi registriamo un calo significativo di contagi e decessi. Non credo avremmo avuto gli stessi risultati se avessimo ceduto alla propaleggi di più…

134946592 bb08f33e 372e 4545 9b7f 51c2f53f3122

Riaperture, Mattarella: “E’ il tempo della ripartenza. Basta agitare le proprie idee, confronto costruttivo”

“Basta agitare le proprie idee”, bisogna “confrontarsi costruttivamente”. A dirlo è il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenuto questa mattina alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico all’università di Brescia. Il giorno dopo il voto del consiglio dei ministri sul decreto riaperture, il Capo dello Stato ha ribadito l’importanza dell’evitare i conflitti e le polemiche, quasi un monito ai partiti. “Questo – ha detto Mattarella –  è il tempo del rilancio, anche ileggi di più…

123427576 2544ec81 3fde 46fe bc68 f2cf4b08e3e7

Riaperture: 500 euro in più al giorno per ristorante e 5 miliardi in più al mese per i centri commerciali

ROMA – Il solo spostamento a mezzanotte del coprifuoco vale per bar e ristoranti un miliardo e mezzo in più al mese di fatturato, 500 euro in media per ognuno dei 190 mila esercizi che fanno capo a Confcommercio, considerando anche la possibilità di utilizzare le sale al chiuso. A calcolarlo è Confcommercio, mentre Coldiretti in una valutazione generale che include tutti i distributori di pasti, compresi gli agriturismi, parla di 30 miliardi in quattro mesi, da giugno a settembre. E Confesercleggi di più…

200232480 3e79bc61 d824 45de b21f d8bd167571b6

Ecco il calendario delle riaperture e come cambia il coprifuoco

Il Consiglio dei ministri del governo Draghi ha approvato il 17 maggio le nuove misure anti-Covid e stilato una road map per le riaperture. Ecco il calendario:
19 maggio
Cambia, da subito, il coprifuoco nelle zone gialle. Dal 19 maggio il divieto di spostamenti dovuti a motivi diversi da quelli di lavoro, necessità o salute, attualmente previsto dalle ore 22 alle 5, sarà ridotto di un’ora: il rientro a casa sarà quindi possibile fino alle 23. Dal 7 giugno verrà portato a mezzanotte. Dal 21 gleggi di più…

180627464 05315a3c 076e 4c0e 86e8 64d3258f9a9b

Riaperture, ecco cosa cambia nel nuovo decreto: centri commerciali aperti dal 22 maggio e ok ai ristoranti al chiuso dal 1 giugno

In serata il consiglio dei ministri dovrebbe varare il nuovo decreto anti-Covid che conterrà un alleggerimento delle restrizioni. La bozza sulle riaperture esaminata dalla cabina di regia prevede una serie di novità. Eccole nel dettaglio. Riaperture, via al Cdm. Draghi propone coprifuoco alle 23. Dal 1 giugno via libera a bar e ristoranti anche al chiuso
di Tommaso Ciriaco 17 Maggio 2021 Coprifuoco
Su proposta del premier Mario Draghi, il coprifuoco dovrebbe essere spostato dalle attuali leggi di più…

152356011 2d91b43a ed40 4635 9941 c3b16f95cc17

Riaperture, oggi si decide: centri commerciali aperti già nel weekend e coprifuoco alle 23 dal lunedì prossimo

I centri commerciali aperti già in questo week end, dunque a partire dal 22-23 maggio. Tra le prime misure che l’esecutivo potrebbe anticipare con il prossimo decreto, che sarà varato – probabilmente già oggi – dopo la cabina di regia in agenda per le 16, c’è proprio l’allentamento delle misure che limitavano le aperture dei centri commerciali nel fine settimana. Nulla ancora di definito, ma sembra questo l’orientamento. Pronto anche l’allungamento del coprifuoco dalle 22 alle 23, probabilmleggi di più…

133123588 4039dbcb f810 45cf 93c1 f47d2b145478

Riaperture, Salvini all’attacco: “Basta coprifuoco, dati confortanti”. Speranza: “Gradualità per non tornare indietro”

Covid e riaperture, Matteo Salvini torna all’attacco. Chiede la fine del coprifuoco e la ripartenza completa per tutte le attività durante il vertice con i ministri della Lega tenuto questa mattina in videoconferenza in vista della cabina di regia di lunedì. Ma dal ministro della Salute Roberto Speranza arriva ancora una volta un invito alla gradualità: “Le riaperture devono essere ponderate per non tornare indietro”, afferma nel suo intervento all’Assemblea nazionale di Articolo 1. Letta: leggi di più…

174018956 4241db84 7e76 4433 8821 3a61bd29eb1b

Riaperture, dalla maggioranza l’ok a rivedere le restrizioni. Pd: “Sì se i dati lo consentono”. Salvini: “Ora aspettiamo i fatti”

Se i dati lo consentono, bisogna ricominciare a parlare di riaperture. Sembra essere questa la linea della maggioranza, che dopo le spaccature delle ultime settimane rispetto al tema del coprifuoco e delle restrizioni, ora si dice convinta della necessità di far riprendere l’attività lavorativa alle ultime categorie che ancora subiscono limitazioni. Dal Pd alla Lega, passando anche per Italia viva e FI, la strada da intraprendere sembra quindi quella di chiedere al governo l’ulteriore riduzionleggi di più…