Prima di morire chiamò tre volte il 112: le richieste d’aiuto di Roberta Bertacchi, trovata impiccata alla sciarpa del fidanzato-ultrà

Un clima di tensione con il fidanzato, tra continui litigi e violente discussioni, e tre chiamate al 112 due giorni prima di essere ritrovata impiccata sul balcone della sua abitazione in Salento. È quanto emerge da una seconda perizia sul…

Leggi Prima di morire chiamò tre volte il 112: le richieste d’aiuto di Roberta Bertacchi, trovata impiccata alla sciarpa del fidanzato-ultrà

Fondo unico nazionale turismo, via alla procedura per richieste

Nell’ambito delle direttive emanate dalla ministra del Turismo Daniela Santanchè, si comunica che è aperta la piattaforma informatica dedicata per la presentazione di richieste di contributo, relative alla quota di competenza del Ministero (denominata quota 20%) delle risorse del Fondo…

Leggi Fondo unico nazionale turismo, via alla procedura per richieste

Superbonus, richieste bipartisan in Parlamento: detrazioni spalmate in 10-15 anni

MILANO – Estendere a 10, oppure a 15 anni, dagli attuali 4, la ripartizione delle detrazioni del Superbonus. Lo chiedono diversi emendamenti bipartisan al decreto sulla maxi agevolazione edilizia presentati alla commissione Finanze del Senato. Nel fascicolo figurano diverse proposte,…

Leggi Superbonus, richieste bipartisan in Parlamento: detrazioni spalmate in 10-15 anni

Boom di richieste per i fondi Mase per gli ecocompattatori

Fa il pieno di richieste il quarto e ultimo sportello del programma sperimentale “Mangiaplastica”, che promuove presso le amministrazioni comunali l’acquisto di eco-compattatori attraverso il riconoscimento di un contributo economico: sono pervenute al Ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica 686…

Leggi Boom di richieste per i fondi Mase per gli ecocompattatori

Salis, l’altolà di Budapest: “Inutili le richieste per liberare l’italiana”

BERLINO – Le elezioni europee si avvicinano e il caso Ilaria Salis è diventata una ghiotta opportunità per Viktor Orbán per scagliarsi contro la sinistra e distrarre dai guai interni. Da settimane migliaia di ungheresi stanno scendendo in piazza per…

Leggi Salis, l’altolà di Budapest: “Inutili le richieste per liberare l’italiana”

Caso Ilaria Salis, Ungheria: “Inutili le richieste di stampa e governo”. Il padre dell’insegnante: “Il verdetto è già stato emesso”

“Dobbiamo chiarire che nessuno, nessun gruppo di estrema sinistra, dovrebbe vedere l’Ungheria come una sorta di ring di pugilato dove venire e pianificare di picchiare qualcuno a morte”, scrive su X il portavoce del governo ungherese, Zoltan Kovacs. “E no,…

Leggi Caso Ilaria Salis, Ungheria: “Inutili le richieste di stampa e governo”. Il padre dell’insegnante: “Il verdetto è già stato emesso”