110311173 e52d2b1c 8eac 4cd3 b25b ce737b8132c9

Sondaggi: Pd primo e Lega terza, in mezzo Meloni. Salvini subisce un doppio sorpasso

Erano anni che il Pd anelava a conquistare la vetta nei sondaggi. E ora finalmente con il 20,8% strappa alla Lega il primo posto secondo il Polimetro di Ipsos, la rilevazione settimanale di Nando Pagnoncelli. Non solo: il Carroccio subisce un doppio sorpasso e scende alla terza posizione, dal momento che si ferma al 20,1% e viene superato, seppur di pochi decimali, da Fratelli d’Italia che sale al 20,5%. Un sondaggio a dir poco storico, con i dem che tornano ad essere, almeno virtualmente, il pleggi di più…

105901637 0062612a 96a9 4dcd b5de 59afe7f83e48 1

Centrodestra, Salvini vede Michetti: “Sicurezza, rifiuti, trasporti: al lavoro per il futuro di Roma”

Centrodestra subito al lavoro in vista delle prossime elezioni amministrative. Dopo il lungo braccio di ferro tra i leader di Lega, FdI e FI sulla scelta dei candidati sindaci di varie città, ieri sono arrivati i nomi ufficiali: per Roma correrà Enrico Michetti in ticket con la magistrata Simonetta Matone; per Torino è stato scelto invece Paolo Damilano. E questa mattina, come fa sapere Matteo Salvini, c’è stato un incontro di “un’ora con Enrico Michetti, candidato sindaco di Roma Capitale, leggi di più…

193327611 cc322a06 0d2c 41f0 81b6 ce0bfab788a9

Lega, Salvini incontra Draghi: “Non abbiamo parlato di centrodestra, ma di fisco e giustizia”

Non hanno parlato delle federazione di centrodestra, ma di fisco e giustizia. È durato più di un’ora l’incontro, a Palazzo Chigi, tra il leader della Lega Matteo Salvini e il premier Mario Draghi. “Nel corso del colloquio si è discusso della situazione economica del Paese, che è in ripresa, e delle riforme”, spiega in una nota Palazzo Chigi. Eppure, in mattinata fonti del Carroccio avevano fatto sapere che Salvini sarebbe andato dal presidente del Consiglio per presentarsi come “rappresentanleggi di più…

180354431 215a0c6e cc18 4aaf bd0b a172a098dd5f

Centrodestra, Salvini: “La federazione? No fusioni o annessioni ma una voce unica utile anche a Draghi”. E apre a FdI

“Non parlo di fusioni o di annessioni, ma di una collaborazione già da domani”. Matteo Salvini chiarisce i punti fondamentali della sua proposta di creare una federazione dei partiti del centrodestra di governo che ha scatenato reazioni e anche malumori nella coalizione, soprattutto all’interno di Forza Italia. “La proposta che ho fatto agli altri leader di centrodestra è semplice: continuiamo a rimanere divisi o vale la pena mettere insieme in Italia e in Europa, idee, proposte di legge? Non leggi di più…

142030638 f13f2c0f 5473 4517 b3ad b13f92a7ea5c

Salvini attacca de Magistris: “Un sindaco fallito che adesso vuole insegnare ai calabresi come stare al mondo”

Salvini contro de Magistris. De Magistris contro Salvini. Lo scontro che va avanti da anni arriva oggi a un nuovo capitolo. L’oggetto del contendere: le elezioni regionali in Calabria che vedono candidato alla presidenza della Regione l’attuale sindaco di Napoli. Il segretario della Lega è netto: “Ma vi pare che la Calabria e i calabresi abbiano bisogno di un fallito sindaco di Napoli? Va via da Napoli perchè non lo vogliono più vedere e ora va in tv a spiegare ai calabresi come stare al monleggi di più…

134314273 a41a0f86 01bf 4571 8b93 c51c788a3178

Centrodestra e la federazione FI-Lega. Salvini: “Ottime premesse, vediamoci in settimana”

Un incontro a metà della prossima settimana per parlare di federazione di centrodestra, “con pari dignità per tutti i protagonisti e con l’obiettivo di rafforzare il lavoro di Draghi in Italia e in Europa e contrastare chi propone nuove tasse come la patrimoniale o lo ius soli”. È l’invito formulato da Matteo Salvini a tutti i gruppi di centrodestra al governo, “dopo le manifestazioni di interesse delle ultime ore che sono state accolte con grande soddisfazione dal leader della Lega che parlaleggi di più…

202908494 85c27493 2de5 4d55 981f 69bbe30acc4a

Comunali a Milano, per il centrodestra tra le carte di Salvini spunta il nome del genero di Ennio Doris Oscar di Montigny

Gli incontri sono già fissati per venerdì pomeriggio: il leader della Lega Matteo Salvini vedrà i possibili candidati sindaco del centrodestra di Milano. C’è un nuovo nome, nella rosa di possibili sfidanti di Bepe Sala che il centrodestra fatica a mettere assieme: è quello di Oscar di Montigny, presidente di Flowe, chief innovation, sustainability & value strategy officer di Banca Mediolanum e amministratore delegato di Mediolanum Comunicazione, di Montigny è sposato con Sara Doris, gleggi di più…

013553217 b1d01dbb cd26 4081 8e4c 0f72b7d95797 34

Il Covid e il blocco dei licenziamenti, la strana coppia: Salvini si allinea a Letta. Partiti in pressing su Draghi

ROMA – C’è uno strano filo, negato da chi lo regge, che potrebbe far saltare lo stop al blocco dei licenziamenti. Lo tirano Enrico Letta da un lato e Matteo Salvini dall’altro, i nemici giurati che in questo fine settimana si sono lanciati controversi segnali di dialogo. E che sono uniti da un unico obiettivo: non farsi travolgere dal decisionismo di Mario Draghi che non ha il problema del consenso. Così, negli ambienti dei due partiti, si spiega la mossa del leader della Lega che a sorpresa rleggi di più…

202154169 c1043008 26b8 4886 8bc2 6de1ba59e64c

Il giro di valzer Salvini-Berlusconi

Qualcosa si muove a destra e per averne conferma basta scorrere testate quali La Verità, Libero, Il Tempo. Il vecchio mosaico che per anni ha avuto Silvio Berlusconi come centro focale è ormai scomposto, ma al tempo stesso cresce l’esigenza di rimettere a posto i tasselli in forme innovative. Ecco allora che si accredita un avvicinamento tra Salvini e lo stesso Berlusconi, ossia tra una Lega ancora prima nei sondaggi, sia pure ridimensionata rispetto a un paio d’anni fa, e una Forza Italia bisleggi di più…

125125659 eb4347bb 770a 40dd 8bb2 98872655b679

Giustizia, Lega e Radicali lanciano i sei referendum. Salvini: “Obiettivo: un milione di firme”. E cita Gaber: “Libertà è partecipazione”

Appello bipartisan lanciato in diretta sui social da Matteo Salvini a tutte le forze politiche a raccogliere le firme “dal 2 al 4 luglio” sui sei referendum sulla giustizia promossi dal Partito radicale e dalla Lega e che verranno depositati alla Corte di cassazione il 3 giugno. ”Dal 2 luglio in poi, tutte le forze politiche, da Fi a Fdi al Pd, ai Cinque stelle, tutti possono darci la possibilità di cambiamento” sulla giustizia – ha commentato il leader del Carroccio – Abbiamo raccolto lo stleggi di più…