173915986 19dcea10 0435 47c7 9798 00ce49204203 6

Incidente in auto per Draghi: lo scatto sui social, dopo il tamponamento il premier scende e si scusa

Incidente in auto per il premier Mario Draghi. Una delle macchine della sua scorta ha tamponato una Lancia Y. Lo ha riportato sui social Welcome to favelas. Sul profilo Instagram di Wtf, lo scatto nel quale si vede il capo del governo scendere dall’auto e andare a scusarsi con chi era alla guida della vettura tamponata.
L’incidente è avvenuto intorno alle 9,15 di ieri mattina in viale Bruno Buozzi, nel cuore di Roma. Il tamponamento ha visto coinvolta la Volkswagen Passat della scorta del premleggi di più…

173531351 50af47bf f245 466c 990e 720e00203474

Europei 2021, Mario Draghi scende in campo e salva Roma, inviata lettera all’Uefa: decisiva la candidatura di Istanbul

Draghi sblocca gli Europei in Italia e salva l’evento previsto a Roma, prima data prevista 11 giugno. In queste ore è partita una lettera firmata dalla sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali con allegate le necessarie garanzie richieste per ospitare l’evento. Si chiude così, nel migliore dei modi, una vicenda che stava prendendo davvero una brutta piega e che rischiava di causare più di qualche imbarazzo a livello internazionale per il premier. Euro 2020, dalla Uefa ultimatum a Roma: “leggi di più…

090248305 80b9256d ba6f 4903 b54b b17e2a0a6ea8

Effetto Draghi, chi sale e chi scende fra i partiti dopo due mesi di governo

Chi ha guadagnato, chi ha perso: a distanza di due mesi dalla nascita del governo Draghi i partiti cominciano a far di conto. Qual è stato l’impatto sull’elettorato delle prime mosse dell’esecutivo? Come queste hanno cambiato l’indice di gradimento delle singole forze politiche? Quesiti che, dentro il grande recinto della solidarietà nazionale, interessano i leader intenti comunque a marcare la propria diversità, in vista di un futuro ritorno a una normale dialettica fra maggioranza e opposizleggi di più…

64a209d396f68f0cba3be8ef0312b0c4

Borsa: Milano scende con tensione titoli Stato, male Saipem

(ANSA) – MILANO, 09 APR – Ultima giornata di settimana debole per Piazza Affari, appesantita anche dal ritorno della tensione sui titoli di Stato europei: l’indice Ftse Mib ha chiuso in calo dello 0,60% a 24.429 punti, l’Ftse All share in ribasso dello 0,53% a quota 26.658.    Senza una direzione precisa gli altri mercati azionari del Vecchio continente: Londra ha chiuso in calo dello 0,38%, mentre Parigi ha segnato un rialzo finale dello 0,06% e Francoforte un aumento dello 0,21%. Debole Madleggi di più…

103026462 99253886 b9b2 45e5 b36c 1cde5100c909

Monitoraggio, l’Rt scende sotto 1 nessuna regione cambia colore ma in 9 restano in rosso almeno fino al 20 aprile

Dopo Pasqua non ci saranno spostamenti di colore per le Regioni, nove delle quali però, in base ai dati rilevati dalla Cabina di regia, anche questa settimana hanno uno scenario da zona rossa. E quindi dovranno aspettare almeno altre due settimane, cioè fino al 20, prima di passare in arancione. La regola del governo prevede infatti che si debbano avere numeri da arancione per due monitoraggi consecutivi prima di essere classificati in quel colore. Intanto continua a scendere l’Rt nazionale, cleggi di più…

084456805 83185254 e063 4dfa a11a c43146bea783

Le Borse migliorano dopo la Bce, lo spread scende verso 90 punti base

MILANO – Ore 14:30. La Bce ha deciso di tenere i tassi invariati ma ha annunciato un incremento del ritmo degli acquisti di titoli nel piano Pepp, nell’evento più atteso dai mercati finanziari. Le Borse europee hanno reagito migliorando in terreno positivo, dopo il rally delle azioni cinesi che a sua volta ha seguito la chiusura positiva di Wall Street. Anche lo spread tra Btp e Bund tedeschi ha accolto positivamente le indicazioni di Francoforte e si è ristretto sotto quota 95 punti base.
La leggi di più…

e577499a21b63b2e8ffdb1fdfa45a511

Confindustria Moda, fatturato 2020 -26%, scende a 72,5 mld

(ANSA) – MILANO, 22 FEB – L’industria italiana della moda ha perso 25 miliardi di euro nel 2020 rispetto al 2019. Emerge dal dato preliminare del fatturato, pari a 72,5 miliardi (-26%), presentato dal condirettore di Confindustria moda, Gianfranco Di Natale, in una conferenza stampa online, tracciando un primo bilancio del 2020 e alcune previsioni per il 2021. “Un calo importante – ha commentato sul fatturato il presidente di Confindustria Moda, Cirillo Marcolin – che fotografa una situazione drleggi di più…

125046050 7ad4144c 915c 4bf6 916c 0abc055e7c64

“La mia quarantena infinita”: dopo 14 mesi Alessio scende a terra. La storia del marittimo prigioniero del Covid

“Terra!”. La voce di Alessio Aliberti rotta dall’emozione arriva via Whatsapp mentre qui in Italia è notte. Ma è buio anche lì e i riflettori illuminano il rimorchiatore che affianca l’enorme cargo. Finalmente, dopo quattordici mesi di permanenza ininterrotta a bordo del ‘Mba Giovanni’, Alessio e i suoi compagni di equipaggio italiani lasciano la nave e scendono nel porto di Huanghua, Mar di Cina . “Ho il cuore in gola perché saluto tutti i colleghi filippini che rimangono ancora lì…più leggi di più…

105015736 e092a877 9d71 45e5 93d5 0d73412c1380

Mes, con l’effetto-Draghi scende la convenienza del prestito Ue per la sanità: ecco il calcolo

MILANO – Prima responsabile di pesanti botta e risposta tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle, poi aperto fronte di rottura con Italia Viva e quindi della caduta del governo Conte bis. Il Meccanismo europeo di stabilità, nella parte dedicata a finanziare gli investimenti sanitari dei Paesi Ue in risposta alla crisi Covid, è stato negli ultimi mesi il pomo della discordia che si è prestato a questa o quella interpretazione. Crisi di governo: Mes, fisco e lavoro. L’intesa sul conleggi di più…

131942282 2ed2b320 f802 4196 b24d 600ace233e19

Il vaccino americano di Novavax efficace all’89%. Ma con la variante sudafricana si scende al 60%

Il vaccino funzionerebbe anche: l’azienda americana Novavax ha annunciato un’efficacia dell’89,3%. Peccato che la variante sudafricana sia piuttosto abile a sfuggirgli. Nei confronti di questo ceppo, l’efficacia si abbassa infatti al 60%. E’ il paradosso dei paesi ricchi, che acquistano vaccini e se ne litigano le consegne, salvo poi vederne incrinato il funzionamento a causa delle varianti in arrivo da paesi con il Pil più basso, che hanno molto virus ma poche fiale in circolazione:leggi di più…