La droga letale ai due ragazzini di Terni? Lo schifo dello spacciatore di sinistra: chi è davvero l’antifascista Romboli

Sullo stesso argomento: Antonio Rapisarda 11 luglio 2020 Tossicodipendente, rapper, ultrà “daspato” della Ternana ma anche anche “star” antifascista dei centri sociali del luogo con ospitate nei festival ufficiali. Questo il profilo Aldo Maria Romboli, lo spacciatore quarantunenne reo confesso di Terni che ha venduto la dose di metadone letale a Flavio e Gianluca, i due ragazzini morti nel sonno, nella notte del 7 luglio, dove averla ingerita – così sostengono gli amici delle due vittimleggi di più…

“Salvini puzza”. L’ultimo schifo della sinistra: insulti al leghista per una frase mai detta

Sullo stesso argomento: Salvatore Dama 05 luglio 2020 Tre parole – “Salvini”, “puzza” e “Mondragone” – creano un corto circuito sui social. Alcuni capiscono che il leader della Lega abbia offeso i meridionali, sostenendo che le loro esalazioni personali non profumano di J’ Adore Dior. Altri hanno capito che, quella salviniana, è stata un’ammissione di colpevolezza. E hanno iniziato a perculare l’ascella killer del capitano. Tanto che, in serata, l’hashtag #Salvinipuzza era al top delle teleggi di più…

“Si picchiano e defecano, Sala e Pd muti”. Lo schifo degli immigrati nel parco a Milano

30 giugno 2020 “La situazione al parco ex Martesana di Milano, soprattutto all’entrata di via Toselli/Via dei Valtorta, è sempre più allarmante”. La denuncia è di Silvia Sardone, eurodeputata e consigliere comunale della Lega a Milano.  I cittadini continuano a testimoniare con video e foto una situazione indecente di degrado e insicurezza. Proprio in questi giorni i cittadini della zona mi hanno inviato il video di una rissa in piena strada tra sudamericani. Il parco infatti viene invaleggi di più…

“La condanna al carcere di Berlusconi? Pilotata dall’alto, uno schifo”. L’audio del giudice Franco che cambia la storia d’Italia

Sullo stesso argomento: 30 giugno 2020 La condanna al carcere di Silvio Berlusconi nel 2013 era “teleguidata”. Lo spiega in un audio choc il giudice Amedeo Franco, relatore della sezione feriale della Cassazione presieduta dal magistrato Antonio Esposito che emise quella sentenza. Le carte sono in mano al collegio difensivo dell’ex premier, che comprende Franco Coppi e Niccolò Ghedini, e Il Riformista ne ha anticipato il contenuto, mentre l’audio del giudice Franco è stato mandato in leggi di più…

Emilio Fede un fesso, Alessandro Di Battista uno schifo

Andrea Tempestini
Milanese convinto, classe 1986, a “Libero” dal 2010, caporedattore e digital editor di Liberoquotidiano.it. Il mio sogno frustrato è l’Nba. Adoro Vespe, gatti, negroni e mr. Panofsky.
Vai al blog 24 giugno 2020 “Calunniò magistrati, si comportò in maniera servile in quella stagione. Ma era un potente. Fu trombettiere di un sistema politico spazzato via dalla Storia”Alessandro Di Battista
Lo scrivente, che del M5s ha una pessima opinione, ritiene che il peggio che lo steleggi di più…

“Ti direbbero quanto fai schifo”. Renzi tira in ballo i morti di Bergamo, scatta il massacro: costretto a scusarsi

Sullo stesso argomento: 01 maggio 2020 Nella discussione al Senato sulle misure della Fase 2 contro il coronavirus, Matteo Renzi è incappato in un vero e proprio scivolone. “Pensiamo di onorare le persone di Bergamo e di Brescia che non ci sono più, che se potessero parlare ci direbbero di ripartire anche per loro”. Questa la tesi del leader di Italia Viva a sostegno della riapertura dell’Italia nel più breve tempo possibile. Peccato però che a molti non è sfuggito il lato “vergognoleggi di più…

“Vi viene il ca*** duro e vi fracicate con Giuseppe Conte?”. Uno schifo senza precedenti: Chef Rubio supera ogni limite di orrore e volgarità

Sullo stesso argomento: 12 aprile 2020 Roba da brividi, roba da mani nei capelli, roba da censura e querela multipla. Si parla di Chef Rubio e degli orrori che veicola dal suo profilo Twitter, dove offese e brutale turpiloquio sono l’essenza. Uno degli ultimi cinguettii è semplicemente terrificante. Se la prende con tutti e con toni da vomito. In particolare se la prende con Giuseppe Conte: “Io non capisco come possiate farvi venire ca*** duro o fracicarvi con Conte – premette con linguleggi di più…