Patente e libretto: le novità del DL Semplificazioni

Con il recente DL Semplificazioni è stata introdotta un’importante modifica all’art. 94 del Codice della Strada con la quale, in tema di trasferimento di residenza dell’intestatario di un veicolo, l’aggiornamento della carta di circolazione (oggi Documento Unico), tramite il rilascio di un tagliando adesivo che il cittadino aveva l’obbligo di applicare sul documento di circolazione, è stato sostituito dall’obbligo di richiedere unicamente l’aggiornamento dei dati contenuti nellleggi di più…

Dl semplificazioni, Pisano: ‘Snellisce procedure per sperimentazione’

Condividi: 08 ottobre 2020 Roma, 8 ott. (Adnkronos) – “Nel paese abbiamo molte imprese innovative, ma non abbiamo un ecosistema che incentivi lo sviluppo di queste realtà. Dobbiamo far sì che queste realtà entrino armoniosamente nel sistema produttivo e riescano a trasmettere stimoli per innovare tutto il sistema del nostro paese. Però abbiamo bisogno anche che questi giovani imprenditori apprendano dagli imprenditori più maturi ed esperti metodi di lavorare che possano dare più solidleggi di più…

Il DL semplificazioni salva le targhe storiche

Il mondo delle auto e delle moto d’epoca, per quanto sia una nicchia, conta migliaia di appassionati. Che sono legati in modo maniacale ai dettagli che fanno la storia del veicoli. In primis, i documenti e le targhe. Che però, in caso di immatricolazione o reimmatricolazione, devono essere sostituite. Adesso però un odg al Dl semplificazioni, approvato alla Camera, viene incontro a queste istanze. Dieci modelli con un grande futuro da auto d’epoca “Consentire ai collezionisti l’utileggi di più…

Dl Semplificazioni, Assogasliquidi: ‘Buone notizie per chi possiede un’auto Gpl’

Condividi: 16 settembre 2020 Roma, 16 set. – (Adnkronos) – Dalla pubblicazione della conversione in legge del decreto Semplificazioni arrivano buone notizie per chi possiede un’auto a Gpl. Il Parlamento ha infatti introdotto una specifica disposizione che consente al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con apposito decreto attuativo, di escludere dalle attività di verifica e prova presso le Motorizzazioni civili (ai sensi dell’art 78 del Codice della Strada) alcune tipologie di leggi di più…

Il Dl Semplificazioni fa infuriare Mattarella

Ci voleva una lettera firmata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e indirizzata ai presidenti di Camera e Senato, per dire che no, così non si può andare avanti. In effetti, che cosa c’entra col DL Semplificazioni il codice della strada? Niente, è chiaro. Eppure, nel provvedimento appena varato, è entrata una mini riforma del codice attesa da anni, e che si era incagliata nei vari pareri degli uffici legislativi o in quelli della ragioneria di Stato per motivi di copertura eleggi di più…

Taxi e NCC, con DL semplificazioni l’auto si può noleggiare

Il DL semplificazioni approvato il 10 settembre e firmato due giorni fa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella contiene un’importante novità per i tassisti e gli autisti del servizio NNC. Entrambe le categorie potranno ora noleggiare i veicoli, accendendo a tutti i servizi inclusi nel noleggio e potendo disporre di vetture più sicure, correttamente manutenute e con emissioni ridotte. Un aspetto, quest’ultimo, non di poco conto, visto che quasi il 20% dei taxi ha un’età superleggi di più…

Dl Semplificazioni, Mattarella: “Stop a norme eterogenee, il codice della strada non è attinente”

“Ho proceduto alla promulgazione soprattutto in considerazione della rilevanza del provvedimento nella difficile congiuntura economica e sociale”.Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella missiva che accompagna la promulgazione della legge Semplificazioni e indirizzata ai presidenti del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, della Camera, Roberto Fico, e del Consiglio, Giuseppe Conte.La critica principale che il Capo dello Stato muove al Parlamento è di avere inserleggi di più…

Dl semplificazioni: Mattarella promulga ma norme codice strada fuori materia (3)

Condividi: 11 settembre 2020 (Adnkronos) – “La legge n. 400 del 1988, legge ordinaria di natura ordinamentale volta anche all’attuazione dell’articolo 77 della Costituzione, annovera tra i requisiti dei decreti legge -ricorda Mattarella- l’omogeneità di contenuto. La Corte Costituzionale ha in più occasioni richiamato al rispetto di tale requisito. Da ultimo, nella sentenza n. 247 del 2019, la Corte ha osservato che ‘la legge di conversione è fonte funzionalizzata alla stabilizzazione dileggi di più…

Da silenzio assenso a banda ultra larga, cosa c’è nel dl Semplificazioni

Condividi: 10 settembre 2020 Roma, 10 set. (Adnkronos) – Il decreto semplificazioni
Amministrazione più snella – Pubblicazione dei tempi di chiusura delle pratiche e di erogazione dei servizi da parte degli enti. Ne deriva trasparenza per i cittadini e una sana competizione tra le amministrazioni. Le Pa che non rispondono entro un certo termine non possono più intervenire tardivamente, negando fuori tempo massimo una prerogativa a cittadini e imprese. Conferenza dei servizi semplificata cleggi di più…

Dl semplificazioni, ecco perché complica la transizione all’economia verde

Si potrebbe chiamare “ecologia delle parole”. E’ l’idea che il linguaggio vada utilizzato in modo “pulito”, “ecologico”, con rispetto appunto per le parole e per il loro significato. Come si sa i politici e i legislatori italiani hanno enormi problemi con l’ecologia delle parole: problemi squisitamente linguistici – le parole usate senza conoscerne bene il senso – e problemi ancora più insidiosi legati a un utilizzo volutamente ingannevole di ciò che si dice e si scrive. E’ una questione ricorleggi di più…